OPPO Find X ufficiale: display all-screen con scocca estraibile per la dual cam

OPPO, società cinese appena arrivata in Italia, ha ufficializzato il suo nuovo e singolare flagship con dual cam "estraibile".

Articolo a cura di

C'erano una volta le tanto attese presentazioni ufficiali degli smartphone. Ricordiamo i bei tempi andati in cui si attendeva tutti assieme, stampa e appassionati, i keynote dei nuovi flagship delle varie società, senza sapere nulla ma con l'hype comunque alle stelle. Negli ultimi anni, invece, il mondo del web ha purtroppo intrapreso una strada ben definita: tra leak, rumor ed "esclusive", oramai sappiamo ogni singolo dettaglio di un dispositivo ancor prima della sua presentazione, con quest'ultima che diventa solamente una formalità. È successo anche con OPPO Find X: mentre stavamo tutti attendendo impazientemente l'evento di annuncio ufficiale previsto a Parigi a partire dalle ore 20:45 italiane di oggi, il noto sito The Verge ha pubblicato tutte le informazioni in suo possesso, con tanto di sample in prova in anteprima. Ecco, allora, che possiamo già dirvi tutto sul nuovo top di gamma della società cinese, che con ogni probabilità arriverà in Italia. Nonostante questo, lo smartphone in questione ci ha colpiti lo stesso per via della sua "scocca estraibile" contenente la fotocamera.

Caratteristiche tecniche, design e prezzo

A livello di caratteristiche tecniche, trovano conferma praticamente tutti i rumor delle scorse settimane. Troviamo un display OLED da 6,4 pollici con aspect ratio 19,5:9 e risoluzione Full HD+. Quest'ultimo ha uno screen-to-body ratio del 93,8%, valore addirittura superiore a Vivo NEX e Xiaomi Mi Mix 2S, che si fermano rispettivamente a 91,2% e 81,9%. Il bordo superiore è da 1,91 mm, quello posteriore è da 3,4 mm e quelli laterali sono da 1,65 mm. Insomma, un pannello veramente all-screen. La trovata di OPPO per realizzare il tutto è quantomeno atipica: includere le fotocamere e i sensori anteriori e posteriori in un'apposita "scocca estraibile", chiamata Stealth 3D Camera, posta nella parte superiore dello smartphone. Quando l'utente avrà bisogno di fare uno foto, gli basterà fare affidamento sul meccanismo dedicato. Attenzione: non è possibile estrarre il tutto a mano. Stando ai colleghi di The Verge, l'apertura avviene in "mezzo secondo". In questo caso una foto descrive meglio il tutto, vi invitiamo dunque a prendere visione di quella presente qui sopra e del video in apertura. Per quanto riguarda le specifiche delle fotocamere, troviamo una dual cam posteriore da 16MP (f/2.0) + 20MP (f/2.2) con flash LED e un sensore anteriore da 25MP con riconoscimento facciale in 3D. Presenti anche la funzionalità 3D AI Selfie (che consente di applicare una serie di effetti legati a luci e sfondo) e le immancabili Omoji, ovvero la variante della società cinese delle Emoji. La dual camera posteriore supporta anche il riconoscimento delle scene. Manca, però, il lettore di impronte digitali, con OPPO che sembra voler puntare molto sul Face Unlock. Presente la porta USB Type-C, ma scordatevi il jack audio per le cuffie, la ricarica wireless e l'espansione della memoria tramite microSD. Per il resto, non mancano tutte le connettività richieste dal mercato odierno degli smartphone, dal 4G LTE al Wi-Fi passando per lo slot Dual SIM. Le colorazioni disponibili sono Glacier Blue e Bordeaux Red.

Sotto la scocca, invece, fa capolino un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 845 operante alla frequenza massima di 2,8 GHz, accompagnato da 8GB di RAM e 256GB di memoria interna. Configurazione da top di gamma, che dovrebbe garantire ottime prestazioni sia in ambito quotidiano che gaming. Parlando di autonomia, troviamo una batteria da 3730 mAh con ricarica rapida VOOC. Il sistema operativo è Android 8.1 Oreo con Color OS. Non manca il supporto alla beta di Android P. Presente anche un microfono a basso consumo di energia, con tanto di modulo DSP e riduzione del rumore NXP. Interessante anche l'edizione con fibra di carbonio sotto al vetro, realizzata in partnership con Lamborghini. Quest'ultima variante supporterà anche la ricarica Super VOOC. Per quanto riguarda prezzo e disponibilità, OPPO Find X sarà venduto a un prezzo di 999 euro nella sua variante da 256GB a partire dal prossimo agosto. La Lamborghini Edition costerà invece 1699 euro. (Foto: The Verge)
[AGGIORNAMENTO 20/06/2018]: I colleghi di HDBlog hanno scoperto che in Italia arriverà solamente una variante di OPPO Find X: quella con 3400 mAh di batteria, 8GB di RAM, 256GB di memoria interna e ricarica Super VOOC. Confermato il prezzo di 999 euro. A quanto pare lo smartphone arriverà da noi a settembre (e non ad agosto).