Anteprima Oppo Joy 3

Oppo propone un nuovo entry level basato sul SoC Mediatek MT6582 Quad Core, che con il suo display da 4.5" punta agli utenti che desiderano uno smartphone con una buona portabilità.

anteprima Oppo Joy 3
Articolo a cura di

È ormai un dato di fatto: i nuovi brand cinesi, sovrani del low cost, stanno sempre più conquistando la fiducia dei consumatori, sfatando tutti i pregiudizi riguardanti il made in China. Tra queste società cinesi vi è Oppo, che dopo aver proposto Joy nel 2014, sforna il successore Joy 3, uno smartphone di fascia bassa, saltando direttamente la seconda incarnazione.
Non siamo ancora a conoscenza della disponibilità e del prezzo, ma è probabile che Oppo Joy 3 non arrivi mai in Europa, dal momento che nemmeno il predecessore sbarcò nel Vecchio Continente, ma non è detta l'ultima parola.

Caratteristiche tecniche

Lo smartphone utilizza uno schermo da 4.5 pollici IPS TFT con risoluzione pari a 480x854 pixel e processore MediaTek MT6582 quad-core a 1,3 GHz. Il tutto è accompagnato da una GPU Mali-400MP2 e da 1GB di memoria RAM, con 4GB di memoria interna espandibile.
Il comparto fotografico è al di sotto degli standard attuali, infatti vede la presenza di una fotocamera posteriore da soli 5 megapixel con Flash LED e HDR, che consente di registrare video con risoluzione HD, mentre frontalmente il sensore utilizzato è da 2 megapixel wide angle.
Come quasi tutti i device orientali, anche Oppo Joy 3 è dotato di supporto DualSIM (delle quali solo una può supportare la connessione 3G); il resto della connettività comprende il Wi-Fi 802.11 b/g/n, il Bluetooth 4.0 e il GPS; presente una porta USB OTG. Ad alimentare lo smartphone è una batteria da 2000 mAh, che non dovrebbe creare alcun problema, dal momento che l'hardware non richiede eccessive risorse energetiche.
Il sistema operativo adottato è Android 4.4 KitKat con ColorOS 2.0. Per ora non si hanno ancora informazioni riguardo i futuri aggiornamenti.
Oppo Joy 3 non si pone di certo come un'innovatore a livello di design, dal momento che riprende in pieno le classiche linee e i materiali adottati dagli altri device Oppo e in generale dai moltissimi smartphone cinesi in commercio; il profilo in metallo dal finish lucido dona quel tocco di eleganza, ma non rappresenta sicuramente qualcosa di nuovo nell'estetica di questa tipologia di prodotti.
Le dimensioni di Joy 3 sono di 132,8 x 66,6 millimetri, con uno spessore di 8,95 millimetri ed un peso pari a 135 grammi.

Oppo Oppo propone uno smartphone di fascia bassa che non ha l'obiettivo di stupire, bensì di accontentare una fetta di mercato ben precisa, non interessata alle prestazioni elevate e nemmeno ad un'estetica ricercata. Le specifiche tecniche di questo smartphone ovviamente non sono eccellenti, e l'assenza della risoluzione HD può far storcere il naso a coloro che sono abituati a display con maggiore definizione. Tuttavia, bisogna ricordare che il target di Oppo Joy 3 non è interessato alla grafica, infatti questo smartphone è pensato per coloro che non necessitano di prestazioni al top, ma semplicemente di un telefono adatto alla messaggistica, alle chiamate e alla navigazione web. Per conoscere il prezzo e la disponibilità del prodotto dovremo rimanere in attesa ancora un po'.