Anteprima Oppo R9 e R9 Plus: caratteristiche tecniche e prezzo

Oppo presenta due nuovi terminali dalle dimensioni generose, una da 5.5 l'altro da 6 pollici, dotati di display AMOLED e di un comparto fotografico molto particolare, che predilige la cam frontale.

anteprima Oppo R9 e R9 Plus: caratteristiche tecniche e prezzo
Articolo a cura di

Dopo il buon successo di OPPO Find 5 e 7, i due smartphone che hanno lanciato la compagnia cinese in tutto il mondo, con ottimi risultati in Oriente, ora l'azienda torna prepotentemente a far parlare di sé con due nuovi modelli top di gamma dal design curato, innovativo e con la presenza di alcune "chicche" che potrebbero ancora una volta garantire un salto di qualità. OPPO R9 e R9 Plus (questi i nomi dei due nuovi dispositivi) arrivano poco dopo l'evento del Mobile World Congress tenutosi lo scorso Febbraio a Barcellona, occasione in cui l'azienda ha presentato la nuovissima tecnologia per la ricarica rapita VOOC, presente all'interno dei due modelli sopracitati. Questa è stata studiata appositamente per ricaricare gli smartphone in maniera "ultra-rapida", basti pensare che soli 30 minuti garantiranno il raggiungimento del 75% di ricarica della batteria. Tornando ai due top di gamma, questi sono stati presentati durante un evento ufficiale svoltosi in Cina poche ore fa. Da un primo sguardo, possiamo affermare che OPPO ha ascoltato le esigenze dei propri utenti, riuscendo ad unire prestazioni, design e multimedialità.

Caratteristiche tecniche

Andando in ordine, analizziamo per primo OPPO R9. Partendo dal design, notiamo subito di essere in presenza di un dispositivo dall'ottima costruzione, con un corpo completamente in metallo e delle dimensioni di 151,8 x 74,3 x 6,6 millimetri. Lo schermo è costituito da un pannello di tipo AMOLED da 5.5 pollici dotato di cornici molto sottili, parliamo infatti di solo 1,66 millimetri per lato. Sotto alla scocca troviamo il cuore di questo phablet, costituito da un processore MediaTek Helio X10, che integra quattro core Cortex A-53 con clock a 2GHz e altri quattro con clock a 1GHz, 4GB di memoria RAM e 64GB di memoria interna, espandibile tramite MicroSD. Nel comparto multimediale troviamo uno dei punti forza di questo R9, ovvero la fotocamera: Oppo però non punta sulle foto scattate dalla cam posteriore, da 13 megapixel, ma piuttosto su quella anteriore, da ben 16 megapixel con un'apertura focale f/2.0 e un FoV pari a 78,1 gradi. Integrato nel tasto "Home" è presente anche il sensore di impronte digitali e, come anticipato, da segnalare la presenza della nuova tecnologia VOOC per una ricarica ultra-rapida. Due perplessità però rimangono, la prima riguarda l'utilizzo di una batteria da soli 2850 mAh e la seconda il sistema operativo adottato, ovvero Android 5.1.1, ormai non più al passo coi tempi (basandosi sugli OS offerti dai concorrenti).
Passando al fratello maggiore OPPO R9 Plus, troviamo le stesse dimensioni di R9, ma in questo caso il pannello è un'unità da 6 pollici di tipo AMOLED con risoluzione FullHD, con uno spessore delle cornici di solo 1,76 millimetri (contro i 1.66 di R9). Una sostanziale differenza la troviamo invece a livello di SoC, in questo caso infatti è presente un processore Qualcomm Snapdragon 652, dotato di quattro core Cortex A-72 con clock a 1,8 GHz e quattro A-53 con clock a 1,2 GHz. Rimangono invariati i 4GB di memoria RAM e 64GB di memoria ROM (anche se a detta della compagnia verrà commercializzata anche una versione da 128GB) espandibile sempre tramite MicroSD. Il comparto multimediale è caratterizzato da due sensori fotografici da 16 megapixel Sony IMX298 con un'apertura focale f/2.0. Su OPPO R9 Plus, a differenza della versione standard, troveremo una batteria da ben 4120 mAh, ricaricabile sempre tramite la nuova tecnologia VOOC.

Oppo R9 I due nuovi top di gamma OPPO si presentano in un'ottima veste al pubblico internazionale, puntando a fare colpo sul mercato cinese e soprattutto a Dubai, località nella quale l'azienda cinese ha riscontrato i maggiori introiti nell'ultimo periodo. L'adeguamento agli standard attuali, con l'introduzione del tasto fisico frontale con sensore per le impronte digitali al suo interno, un design compatto costituito da un corpo metallico e la tecnologia di ricarica rapida, potrebbero essere le carte vincenti che permetterebbero ad OPPO di fare il salto di qualità. Quello che però viene da chiedersi è se i prezzi non siano troppo elevati (419 Euro per R9 e 489 Euro per R9 Plus) per il mercato attuale.