Anteprima Oukitel U6: doppio display e SoC Deca Core

In Cina è in via di sviluppo un nuovo smartphone dotato di doppio display, uno tradizionale Full HD e uno E-Ink, basato sul SoC Mediatek Helio X20, il primo Deca Core ad arrivare sul mercato.

anteprima Oukitel U6: doppio display e SoC Deca Core
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Sicuramente c'è chi ricorda YotaPhone 2, il primo dispositivo ad essere equipaggiato con due schermi, uno TFT e l'altro e-ink. Nessuno fino ad ora ha dato molta importanza a questo particolare modo di concepire un telefono cellulare, ma negli ultimissimi tempi sembra che il dual-screen stia interessando parecchio diversi produttori cinesi. Tra questi c'è Oukitel, che attualmente è intenta nella progettazione di uno smartphone chiamato U6, un dual-screen Android con display e-ink posizionato sul retro e dotato di un processore che incuriosirà moltissimi appassionati.
Il brand afferma che la produzione del device inizierà entro il mese di agosto, perciò sarà necessario attendere del tempo prima di vederlo in vendita. Attualmente la data di lancio, il prezzo e la disponibilità sui vari mercati sono ancora ignoti, perciò si dovranno attendere news da parte del produttore.

Caratteristiche tecniche

Le specifiche tecniche non sono ancora state comunicate ufficialmente, ma sul web circolano diversi rumor; questi prevedono la presenza di un display principale da 5 pollici con risoluzione Full HD ed di uno secondario da 4.7 pollici di tipo E-ink, posizionato sulla scocca posteriore. Si tratta in pratica della stessa configurazione vista su YotaPhone 2, anche se la risoluzione del pannello secondario potrebbe variare.
Proprio lo schermo e-ink rappresenta una grande risorsa su uno smartphone, poiché permette di prolungare la durata della batteria, spegnendo il display principale ed utilizzando esclusivamente quello sul retro, che ha il pregio di consumare molta meno energia (pensiamo alla lettura di testi, per i quali l'utilizzo dello schermo standard è sprecato).
Ma le caratteristiche degne di nota non sono finite. Secondo alcune voci, il SoC scelto da Oukitel sarebbe addirittura un Deca Core MediaTek Helio X20, che dovrebbe fornire prestazioni elevate e consumi ridotti. Questa CPU è composta da tre parti ben distinte, attivate in base al tipo di utilizzo del terminale. Abbiamo quattro Core Cortex A53 da 1.4 GHz che si occupano delle funzionalità base, quattro Core, sempre A53, ma cloccati a 2 GHz, per il normale utilizzo dello smartphone, e due Core Cortex A72 da 2.5 GHz per i compiti più spinti. La GPU è invece una Mali T880, più veloce e parca nei consumi rispetto ai modelli precedenti. Vista questa scelta ci si potrebbero aspettare 3 o 4 GB di memoria RAM, di tipo LPDDR3.
Nelle immagini diffuse in rete è presente una fotocamera principale con Flash LED, ma di essa non si conosce alcuna altra informazione.

Oukitel U6 Oukitel è impegnata in un progetto davvero molto interessante, che potrebbe portare il brand sull'onda del successo. Tutto dipende dalle funzionalità integrate sul display posteriore: se saranno soddisfacenti, lo schermo secondario non farà rimpiangere l'utilizzo di quello principale in molte occasioni, portando così alla riduzione dei consumi e al prolungamento dell'autonomia, fornendo inoltre una migliore qualità nella lettura. Un altro punto importante è rappresentato dal chipset Deca Core che, che se sarà accompagnato da un hardware alla sua altezza, potrà dare grosse soddisfazioni agli utenti. In conclusione, Oukitel U6 potrebbe divenire uno smartphone di successo se vi saranno i giusti ingredienti al giusto prezzo.