Anteprima Samsung Galaxy A7 2016

Samsung rinnova anche il Galaxy A7, e lo fa inserendo un nuovo processore e 3 GB di RAM, per un dispositivo che presenta buone specifiche e un look decisamente riuscito e con ottimi materiali.

anteprima Samsung Galaxy A7 2016
Articolo a cura di
Davide Leoni Davide Leoni I videogiochi entrano nella sua vita alla fine degli anni ’80, ai tempi del primo incontro con Super Mario Bros, e ancora oggi ne fanno stabilmente parte, dopo più di 20 anni. Pregi e difetti: riesce a terminare Super Mario Bros 3 in meno di otto minuti ma non ha mai finito Final Fight con un credito... ci sta ancora provando. Lo potete seguire su Facebook e su Google Plus

Anche il Samsung Galaxy A7 si rinnova in vista dell'anno nuovo, seguendo le orme dei predecessori, A3 a A5, i quali verranno commercializzati in una nuova versione disponibile dal prossimo mese di gennaio. La nuova linea ha ripreso da vicino il look dei precedenti modelli, sempre ottimo, scegliendo però linee più tondeggianti, che ne esaltano le forme. Le specifiche mostrano anche un buon update rispetto all'anno scorso, grazie al nuovo SoC e alla presenza di 3 GB di RAM. Scopriamo insieme caratteristiche tecniche e specifiche del nuovo Samsung Galaxy A7 2016.

Specifiche tecniche

Come anticipato, il design non ha subito particolari modifiche rispetto al modello già in commercio e le principali differenze si trovano "sotto il cofano". A fronte di dimensioni non particolarmente contenute (151,5 x 74,1 x 7,3 mm, per un peso totale pari a 172 grammi), il nuovo Galaxy A7 presenta uno schermo Super AMOLED Full HD da 5.5 pollici, rivestito con uno speciale trattamento capace di esaltare al massimo i colori e garantire ottima nitidezza e leggibilità in qualsiasi condizione di luce.
L'Exynos 5430 è stato sostituito da un nuovo Octa Core da 1.6 GHZ, probabilmente un Exynos 7580, ma non ci sono ancora conferme ufficiali. I 3 GB di RAM garantiscono una buona fluidità al sistema operativo (Android 5.1 Lollipop aggiornabile a Marshmallow); utilizzare le applicazioni più "pesanti" non sarà un problema, così come mantenere in attività app e giochi, senza preoccuparsi troppo di dover chiudere continuamente applicazioni per liberare la memoria. Lo spazio di storage è pari a 16 GB, comunque espandibile fino a 128 GB tramite comuni schede SD. Particolarmente ricco il reparto connettività, con supporto per Wi-Fi 802.11 a/b/g/n, Bluetooth 4.1 a basso consumo e tecnologia LTE Categoria 6; da citare anche la presenza dello slot per doppia scheda SIM, sensore NFC e lettore di impronte digitali. Interessante il comparto fotografico, che presenta una camera principale con sensore OIS (F1.9) da 13 Megapixel e obiettivo frontale da 5 Megapixel (F1.9), ideale per selfie e videochiamate, anche con poca luce. Infine, la batteria: Samsung Galaxy A7 2016 monta una batteria da 3.300 mAh con supporto per la ricarica rapida: secondo i dati diffusi dal produttore, la batteria è capace di assicurare una giornata piena di autonomia, che comprende navigazione, telefonate, messaggistica (Email, WhatsApp, SMS) e utilizzo di giochi e applicazioni. Prima di chiudere, ricordiamo che il dispositivo sarà commercializzato in Italia dopo le festività natalizie (indicativamente a metà gennaio), il prezzo non è ancora stato annunciato ma molti negozio online europei hanno già aperto i preordini al prezzo di 569 euro, in linea con il modello già in commercio.

Samsung Galaxy A7 2016 Samsung Galaxy A7 2016 è un phablet dalle caratteristiche sicuramente interessanti, ulteriormente migliorate rispetto al modello già disponibile nei negozi. La dotazione tecnica è decisamente buona, anche se la linea A del produttore coreano soffre da sempre di un complesso di inferiorità rispetto ai più blasonati modelli della serie Galaxy S. In questo senso, il prezzo (non ufficiale) richiesto sembra essere poco in linea con le attuali richieste del mercato. Poco meno di 600 euro per un dispositivo di questo tipo appaiono eccessivi, considerando anche la fortissima concorrenza asiatica di marchi come Meizu, Huawei e Xiaomi, che propone smartphone top di gamma a prezzi inferiori.