Anteprima Sony Xperia XZ: il top di gamma secondo Sony

Sony presenta Xperia XZ, erede della linea Z, uno smartphone dotato di processore Snapdragon 820 e di un comparto fotografico davvero promettente.

anteprima Sony Xperia XZ: il top di gamma secondo Sony
Articolo a cura di

L'IFA di Berlino non è più il palcoscenico prediletto per presentare i top di gamma, a giudicare da quanto mostrato da Samsung e da LG. Sony però non la pensa così, ecco perché ha scelto le kermesse teutonica per mostrare al mondo il suo nuovo top di gamma, l'Xperia XZ, da molti definito come il vero erede della famiglia Z. Lo smartphone riprende molte delle caratteristiche viste nei precedenti modelli della serie Z, puntando inoltre su un design piuttosto atipico per gli standard attuali, che prediligono le curve alle linee razionali proposte da Sony con il suo nuovo device. Il risultato finale è certamente particolare ma non per tutti. La casa giapponese punta molto sul nuovo Xperia XZ per il suo rilancio nel settore, reso difficoltoso dalla serrata concorrenza cinese e dalla presenza nel panorama Android di alternative di ottimo livello in ogni fascia di prezzo.

La rinascita della serie Z

Il nuovo Xperia XZ adotta linee che riprendono molto dal design OmniBalance utilizzato nella gamma Z, ormai messa da parte in favore della nuova serie X. Tutta la scocca è realizzata con una particolare lega di alluminio, chiamata da Sony Alkaleido, disponibile in diversi colori. Dai primi video si può notare come questo materiale crei dei riflessi particolari in base alla luce. Sony ha posto particolare attenzione al comparto fotografico del nuovo device, come si nota dal tasto dedicato alla fotocamera installato sulla scocca. Troviamo poi un lettore di impronte digitali posizionato di lato, in corrispondenza del tasto di accensione, come nei precedenti modelli della gamma Z. Altra caratteristica in comune è la resistenza all'acqua, possibile però solo con tutti gli sportellini chiusi. L'azienda giapponese precisa che Xperia XZ non può essere immerso nell'acqua, ma resiste agli spruzzi e può essere messo sotto il getto del lavandino. Le dimensioni sono di 146x72 mm, con uno spessore di 8.1 mm e un peso di 161 g.
Per quanto riguarda le specifiche tecniche, siamo di fronte a un top di gamma che lascia però qualche punto ai diretti rivali. Sotto la scocca è installato l'immancabile SoC Snapdragon 820, presente in tutti i flagship del 2016, che porta in dote una GPU Adreno 530. La RAM è di 3 GB, leggermente sottodimensionata rispetto ad altri device ma comunque più che adeguata a garantire la fluidità del sistema e buone capacità in multitasking. Per la memoria interna Sony ha scelto un taglio da 32 GB, espandibile tramite Micro SD, mentre il display è da 5.2" con risoluzione Full HD, una scelta che farà piacere a chi predilige smartphone di dimensioni non esagerate.

Come anticipato, il comparto fotografico è molto curato e fa affidamento su una fotocamera principale da 23 Megapixel che sfrutta quella che Sony definisce "Triple Imaging Sensing Technology", caratterizzata dalla presenza dell'autofocus laser, PDAF e bilanciamento automatico del bianco. Sovradimensionata anche la cam frontale, che arriva a 13 Megapixel. La connettività comprende LTE, Bluetooth 4.2, NFC, GPS e una USB Type C per la ricarica. Ad alimentare il dispositivo è una batteria da 2900 mAh, mentre il sistema operativo è Android 6.0.1 Marshmallow. Xperia XZ sarà disponibile ad ottobre con un prezzo previsto di 699€.

Sony Xperia XZ Sony continua con la sua politica di rinnovamento della gamma mobile, presentando un nuovo top di gamma con caratteristiche interessanti. Il comparto fotografico si preannuncia come uno degli elementi più rilevanti di questo prodotto, mentre le restanti specifiche riprendono quasi tutto dagli altri top di gamma del 2016. Peccato per la RAM, leggermente inferiore a quella dei concorrenti, particolare che potrebbe non fare piacere ai più attenti alle specifiche tecniche. Il prezzo ufficiale di 699€ di certo non sarà d’aiuto a Sony nel cercare di risollevare le vendite, così come l’agguerrita concorrenza. Resta il fatto che l’Xperia XZ è uno dei terminali più interessanti mostrati ad IFA 2016, nonché la dimostrazioni che Sony Mobile è ancora viva e non intende lasciare campo libero ai rivali.