IFA 2015

Anteprima Sony Xperia Z5, Z5 Premium 4K e Z5 Compact

A pochi giorni dall'inizio dell'IFA 2015 si diffondono in rete le specifiche dei nuovi top di gamma Sony, rivelando tre dispositivi molto potenti e una sorpresa: il primo display 4K su uno smartphone.

anteprima Sony Xperia Z5, Z5 Premium 4K e Z5 Compact
Articolo a cura di

Quest'anno potrebbe essere un'IFA a marchio Sony. La corporation giapponese si appresta infatti a presentare tre smartphone top di gamma, di cui uno dotato di una caratteristica mai vista su un telefono, ovvero lo schermo con risoluzione 4K. Si potrebbe discutere molto sull'effettiva utilità di una risoluzione del genere su un display così piccolo, ma il dato importante è un altro. Sony ha deciso di non inseguire semplicemente i concorrenti, ma di superarli dal punto di vista tecnico, visto che nessun altro produttore di smartphone ha a listino un modello 4K. Se a questo aggiungiamo dei comparti tecnici di prim'ordine e la solita cura riposta nella realizzazione dei dispositivi, otteniamo un terminale che potrebbe realmente fare la differenza nella vendite, sempre che il tutto venga supportato da politiche di marketing adeguate ovviamente. Vediamo quindi come saranno i nuovi smartphone pensati da Sony, che si preannunciano davvero interessanti.

Caratteristiche tecniche

Tutti i dispositivi presentano specifiche di alto livello, a partire dal modello "base", l'Xperia Z5 Full HD. Esso è caratterizzato da un processore Snapdragon 810, con 3/4 GB di RAM a bordo. La memoria interna è di 32 GB ed è ovviamente espandibile, questo nonostante la certificazione IP68 di cui è dotato il terminale. Si tratta di un punto a favore non da poco per Sony, che al contrario dei rivali propone ancora dispositivi impermeabili ma comunque espandibili nella memoria. Il display adottato è da 5.2" con risoluzione Full HD, mentre la fotocamera principale si preannuncia come una delle migliori della categoria. Sony ha utilizzato un sensore da ben 23 Megapixel, con un autofocus di nuova generazione in grado di mettere a fuoco un soggetto in soli 0.1 secondi. Interessante anche l'apertura del sensore, F/1.8, che dovrebbe garantire ottime foto anche in condizioni di bassa luminosità. Il dispositivo integra anche un sensore per le impronte digitali e una batteria da 3000 mAh, per non farsi mancare nulla.
L'azienda giapponese ha deciso di continuare la tradizione dei suoi top di gamma di dimensioni contenute, con il modello Z5 Compact . Molte delle specifiche rimangono le stesse, a cambiare sono la dimensione del display, che passa a 4.6" con risoluzione 1280x720, e la batteria, che scende a 2600 mAh.
Ma il vero crack è rappresentato dalla variante Z5 Premium 4K, che utilizza uno schermo da 5.5" con risoluzione 2160p, con una densità di pixel di oltre 800 PPI. Mai prima d'ora si era visto uno schermo tanto definito in un dispositivo così piccolo. Vedremo quale sarà la differenza effettiva, nel frattempo possiamo solo osservare come Sony, anche se in questi mesi ha agito sottotraccia, dimostra di essere ancora oggi un motore propulsivo per l'industria tecnologica telefonica, realizzando dispositivo che si distingue dalla massa.
Purtroppo, mancano ancora immagini ufficiali che certifichino l'estetica dei nuovi terminali, resta il fatto che la ripresa di Sony nel settore mobile sembra iniziata, o almeno questa è la nostra speranza, visto che una maggiore concorrenza non potrà che fare bene al mercato e agli utenti finali.

Sony Xperia Z5 Sony anticipa tutti, sia nelle tempistiche di uscita delle caratteristiche dei nuovi modelli, sia per l’utilizzo del primo display 4K in uno smartphone. Anche se questa tecnologia dovesse rivelarsi poco utile all’atto pratico, a livello di vendite potrebbe fare la differenza, visto che nessun altro competitor può offrire la stessa risoluzione e la stessa definizione delle immagini sui propri modelli. Guardando la cosa da una prospettiva più ampia, si tratta di un segnale forte a tutti gli analisti che avevano previsto la cessione delle divisione mobile dell’azienda, come accaduto per il brand VAIO. In questo modo, Sony mette in chiaro il suo desiderio di continuare ad operare nel settore telefonico, e lo fa in grande stile, con tre terminali rivolti a specifiche fasce di utenti, fornendo alternative di ogni dimensione e risoluzione. Speriamo sinceramente che i nuovi modelli siano un successo, perché perdere Sony in questo settore sarebbe un duro colpo per tutti gli appassionati, che in questi anni hanno apprezzato la linea Xperia e le sue caratteristiche uniche, come l’impermeabilità, la presenza dello slot Micro SD e, ora, di un display 4K.