Anteprima UMi Super: che fine ha fatto lo Snapdragon 820?

Trapela la scheda tecnica di UMi Super, nuovo smartphone della casa cinese che si preannuncia davvero interessante, anche se le specifiche definitive risultano sottodimensionate rispetto alle attese.

anteprima UMi Super: che fine ha fatto lo Snapdragon 820?
Articolo a cura di
Davide Leoni Davide Leoni I videogiochi entrano nella sua vita alla fine degli anni ’80, ai tempi del primo incontro con Super Mario Bros, e ancora oggi ne fanno stabilmente parte, dopo più di 20 anni. Pregi e difetti: riesce a terminare Super Mario Bros 3 in meno di otto minuti ma non ha mai finito Final Fight con un credito... ci sta ancora provando. Lo potete seguire su Facebook e su Google Plus

Umi è un brand che sta iniziando a far parlare molto di sé, grazie ai suoi smartphone. Il prossimo device in uscita è l'UMi Super, nuovo telefono prodotto dall'omonima azienda cinese, le cui specifiche sono da poco finite online. Si tratta di un brand non troppo noto a livello internazionale ma che in Cina e tra gli appassionati di tecnologia gode di un buon riscontro di pubblico e critica. Con Super, la società asiatica vuole andare a infastidire non solo i competitor locali (come Xiaomi e Meizu) ma anche cercare di affacciarsi al di fuori del territorio asiatico. Purtroppo, i rumor delle scorse settimane sono stati smentiti e non troviamo un hardware di primissima fascia. Scopriamo insieme le caratteristiche di UMi Super.

Design e caratteristiche

Iniziamo subito parlando di un piccolo mistero: nei giorni scorsi, era stata diffusa una scheda tecnica di UMi Super che riportava la presenza di un processore Snapdragon 820, a quanto pare però le cose non andranno esattamente così, perchè nelle ultime ore questo dato è stato misteriosamente rimosso. Che UMi abbia deciso di abbandonare l'idea del processore Qualcomm per ridurre i costi? Oppure vedremo tra un po' un UMi Super Pro con specifiche di livello più alto? Ipotesi certamente possibili, al momento però non abbiamo conferme in merito. Ad ogni modo, UMi Super sarà equipaggiato con un processore Mediatek Helio P10 da 2 GHZ, accompagnato da 4 GB di RAM (anzichè 6, come si ipotizzava inizialmente). Lo schermo (2.5D, leggermente curvo ai bordi inferiori e superiori) sarà fornito da Sharp (e non da Samsung, altra ipotesi che aveva preso piede nei giorni scorsi) e avrà una diagonale pari a 5.5 pollici, ovviamente con risoluzione Full HD. Tra le altre caratteristiche segnaliamo la presenza di un sensore di quarta generazione per il riconoscimento delle impronte digitali, supporto Dual SIM e LTE 4G, fotocamera posteriore da 13 Megapixel e camera anteriore da 5 Megapixel (entrambe con ottica Panasonic), oltre a una batteria da 4.000 mAh con supporto per la tecnologia Ricarica Rapida, sulla quale però non sono stati forniti dati sull'autonomia. UMi Super è realizzato interamente in metallo e sarà disponibile nei colori Argento e Oro, con sistema operativo Android 6.0 Marshmallow preinstallato. Data di lancio e prezzi non sono ancora stati comunicati, restiamo in attesa della presentazione ufficiale che dovrebbe avvenire entro la metà del mese di maggio, con commercializzazione probabilmente prevista (in Asia) per l'estate.

UMi Super UMi Super ha tutte le carte in regola per impressionare i consumatori, anche se la versione finale del dispositivo sarà meno performante rispetto a quanto trapelato inizialmente, in particolare per quanto riguarda il processore. La mancanza dello Snapdragon 820 potrebbe farsi sentire, anche se tutto dipenderà dal prezzo finale. Di certo le aspettative erano ben altre, anche se il risultato finale non è certo malvagio. Non ci resta che attendere per saperne di più, restate sintonizzati su queste pagine per tutti gli aggiornamenti.