Anteprima Vector Watch: due orologi intelligenti e dalla lunga autonomia

Da Vector ecco gli smartwatch Meridian e Luna, realizzati in metallo e caratterizzati da un design adatto al pubblico maschile e femminile, con una batteria che garantisce 30 giorni di utilizzo.

anteprima Vector Watch: due orologi intelligenti e dalla lunga autonomia
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Sul mercato esistono, ormai, moltissimi modelli di smartwatch, di ogni forma, dimensione e prezzo. Non solo prodotti tecnologicamente molto sofisticati come gli Android Wear, ma anche destinati espressamente agli sportivi o i "connected watch", a metà strada tra gli orologi classici e gli smartwatch, fino ad arrivare a soluzioni estremamente economiche con incluse solo le funzionalità di base. Negli ultimi tempi, stanno sempre più diffondendosi sul mercato nuovi prodotti realizzati in metallo, apprezzati in particolare dal pubblico femminile. Oggi vi presentiamo la linea di orologi intelligenti prodotti da Vector, smartwatch dalla lunga autonomia che si distinguono nettamente dalla concorrenza per un look particolarmente sofisticato.

Design

Questi wearable si presentano con un design molto curato, che richiama gli orologi classici di fascia alta, realizzati con materiali pregiati, tipici dei brand di lusso.
Ideati da Steve Jarvis, designer del Nike Fuelband, puntano ad attrarre anche una clientela femminile, in cerca di un prodotto tecnologicamente evoluto, ma nello stesso tempo raffinato nel design e nella costruzione.
Vector ha realizzato due diversi modelli, il primo denominato Meridian con cassa e display quadrati, ed il secondo chiamato Luna, con schermo rotondo. Entrambi sono in acciaio ed equipaggiati con un display sempre attivo, che adotta la tecnologia memory LCD, a basso consumo. Purtroppo questo non occupa interamente tutta la superficie della cassa, è infatti presente un bordo di colore scuro, che non rovina l'estetica del prodotto essendo lo schermo solo in bianco e nero. Non è presente il touch screen e tutte le funzionalità dei Vector si possono comandare tramite i tre pulsanti posizionati sul lato destro della cassa. Il Luna ha una risoluzione di 240X240 pixel e 200ppi, mentre il Meridian di 148X168 pixel. Entrambi impiegano un vetro in zaffiro come copertura, resistente agli urti e ai graffi.
I Vector sono disponibili in vari colori, abbinabili a diversi tipi di cinturini. Il modello Meridian, con schermo rettangolare, è ordinabile con una cassa nera o argento, accoppiata a bracciali di pelle (marrone o nera) o ad uno realizzato in silicone beige.
Il Luna è, invece, disponibile in un numero maggiore di varianti. L'acquirente potrà scegliere nove modelli diversi con cassa di colore argento, nera o oro ed un cinturino in pelle (marrone, nera e beige), in metallo (nelle varianti grigio, nero e oro) o in silicone nero.
Per quanto riguarda le dimensioni, la cassa del Meridian misura 41x36 mm, mentre quella circolare del Luna ha un diametro di 44 mm. Quest'ultimo ha un peso che può variare, a seconda del tipo di cinturino scelto, da 71 a 157 g, il Meridian, invece, oscilla dai 62 ai 148 g.

Funzionalità e App

I Vector sono compatibili con smartphone Android e iOS, ma anche con cellulari con a bordo Windows Phone. Questi orologi si collegano al cellulare via Bluetooth (BLE) e sono in grado di segnalare le notifiche ricevute tramite vibrazione. Se l'utente vorrà visualizzarle sullo schermo potrà scegliere di ruotare il polso o premere il pulsante centrale. Una volta visualizzato il messaggio basterà un ulteriore movimento del polso per eliminarlo.
I Vector possono ricevere vari tipi di notifiche, dalle email agli sms, ma anche quelle provenienti da Facebook o dalle altre app installate sullo smartphone, e segnalare le chiamate in entrata. Questi wearable, purtroppo, non sono dotati né di microfono, né di un altoparlante integrato, per cui non si può rispondere direttamente alle telefonate.
Come già detto in precedenza, è possibile utilizzare solo i tre pulsanti laterali per muoversi tra le varie schermate dello smartwatch. Quello in alto e in basso servono per navigare tra le varie voci dei menù, mentre il comando centrale è utilizzato come pulsante di selezione e se premuto due volte permette di tornare alle schermate precedenti. Una pressione prolungata farà, invece, andare direttamente alla Homepage.
Tutte le funzionalità dell'orologio possono essere personalizzate dall'apposita App sviluppata dall'azienda. Da qui si possono scegliere le applicazioni da cui ricevere le notifiche e installare nuove watchface, tutte molto eleganti ed in linea con la personalità di questi smartwatch. Sulle watchface si possono anche inserire notizie relative alla borsa, al meteo o gli appuntamenti in calendario, funzionalità che l'azienda definisce "Streams".

I Vector sono, inoltre, in grado di ricevere informazioni provenienti da vari siti come CNET, BBC, The Economist, Espn e Yahoo! News.
Al momento, tra i partner dell'azienda c'è anche Nest, azienda di Google famosa per il suo avanzato termostato digitale. In futuro, Vector introdurrà anche applicazioni social, per la gestione della musica e dedicate allo shopping. Inoltre, dal prossimo anno, sarà disponibile un App store dedicato che consentirà di aggiungere, all'interno di questi smartwatch, nuovi programmi realizzati da sviluppatori esterni. Software prodotti da aziende come Uber, British Airways ed altri ancora.
Questi wearable includono anche un sistema di monitoraggio dell'attività fisica dell'utente, grazie all'accelerometro e al giroscopio presenti a bordo. I sensori sono in grado di rilevare la distanza percorsa, il numero dei passi, le calorie bruciate e le ore di sonno.
Infine ricordiamo che i Vector sono resistenti all'acqua fino a 5 atmosfere e hanno un'autonomia di 30 giorni. Per la ricarica della batteria è necessario utilizzare il connettore proprietario magnetico, posizionato nella parte posteriore della cassa dell'orologio. Saranno necessarie 2,5 - 3 ore, utilizzando un alimentatore USB.
Gli smartwatch di Vector sono già ordinabili sullo store ufficiale dell'azienda. Il Meridian ha un prezzo di 249 dollari mentre il Luna ha un costo che varia dai 299 ai 399 dollari, a seconda della configurazione scelta.

Vector Le prime recensioni di questi orologi hanno messo in evidenza l’ottima qualità dei materiali utilizzati, molto vicina a prodotti decisamente più costosi. Il software sviluppato da Vector è ben realizzato, in particolare l’interfaccia degli smartwatch funziona egregiamente anche senza touch screen, grazie ai 3 pulsanti dedicati. Questi wearable, inoltre, sono facilmente personalizzabili, tramite l’app dedicata. Notizie negative, invece, dall’activity tracker, che spesso non si è dimostrato molto accurato nel rilevare la distanza percorsa dall’utente. Sarà necessario, inoltre, attendere il prossimo anno per vedere arrivare nuove applicazioni, che dovrebbero espandere significativamente le funzionalità di questi prodotti. In conclusione Vector è riuscita a realizzare due wearable dal design elegante, dall’ottima autonomia e capaci di interfacciarsi anche con i Windows Phone, ad un prezzo decisamente interessante.