Anteprima Xiaomi Mi 4c, il nuovo re della fascia media?

Xiaomi presenta un device dalle specifiche tecniche decisamente fuori dalla norma per il segmento a cui appartiene, confermando ancora una volta la predilezione per la fascia media dell'azienda cinese.

anteprima Xiaomi Mi 4c, il nuovo re della fascia media?
Articolo a cura di

Quando Xiaomi lanciò il suo Mi 4i, destinato al mercato internazionale, gli utenti cinesi rimasero delusi ed interdetti, poiché a molti avrebbe fatto piacere acquistare il device, presentato in India. Per loro fortuna, il brand ha fatto loro una grande sorpresa, presentando la versione cinese del dispositivo già ufficializzato. Il 22 settembre infatti, Xiaomi ha svelato un nuovo smartphone, il cui nome è Mi 4c. Esso ha lasciato a bocca aperta un po' tutti, rendendo il pubblico cinese veramente entusiasta.
Il dispositivo è caratterizzato da un prezzo accessibile e da un design accattivante, adatto anche ai più giovani; ma ciò che più colpisce sono le specifiche tecniche decisamente migliori rispetto a quelle presenti sul modello per il mercato internazionale. Il prezzo destinato al mercato cinese è di circa 200 euro al cambio attuale.

Caratteristiche tecniche

Le informazioni rivelate durante la presentazione ufficiale descrivono uno schermo da 5 pollici con risoluzione pari a 1920x1080 pixel; il device ospita una GPU Adreno 418 e un SoC Qualcomm Snapdragon 808, decisamente migliore rispetto allo Snapdragon 615 adottato sull'Mi 4i.
L'utente avrà modo di scegliere se equipaggiare 2GB di RAM e 16 di memoria interna o 3GB di RAM e 64 di storage. Xiaomi ha avuto cura anche di creare un comparto fotografico davvero dotato di buoni elementi; il device monta infatti una fotocamera posteriore Sony IMX258 da 13 megapixel con sensore PDAF che garantisce una messa a fuoco veloce; ma non è tutto, perché la società ha sviluppato un algoritmo che assicura una buona illuminazione delle fotografie scattate in condizioni di luce scarsa, riducendo i diturbi e senza perdere il dettaglio dell'immagine. La fotocamera frontale invece possiede un sensore da 5 megapixel. Come ogni buon smartphone orientale, anche Xiomi Mi 4c include il supporto al dualSIM e il modulo per la connessione 4G/LTE. La batteria è un modello da 3.080 mAh con supporto alla ricarica veloce Qualcomm Quick Charge 2.0 mentre le dimensioni sono di 138,1 x 69,6 x 7,8 mm, con un peso di 132 g. Per non farsi mancare nulla lo smartphone include anche un connettore USB Type-C e la connessione a infrarossi per comandare i dispositivi domestici.
L'unico aspetto in comune con il fratello internazionale è il design; il corpo dello smartphone è rettangolare, leggermente spigoloso, con una finitura liscia e linee assolutamente pulite e semplici; il look privo di fronzoli viene arricchito però da una vasta gamma di colorazioni disponibili tra cui troviamo il giallo, il bianco, il rosa, il blu e il classico nero.
L'asset si basa su Android alla versione 5.1 Lollipop, personalizzato con interfaccia utente MIUI 7.

Xiaomi Mi 4c Xiaomi ha davvero stupito tutti con la presentazione del suo nuovo smartphone; Mi 4c possiede un hardware da top di gamma ad un prezzo assolutamente accessibile, avendo come risultato un rapporto qualità-prezzo davvero ottimo. Peccato che solamente i fortunati utenti cinesi potranno godere di questo piccolo gioiellino, ma come sappiamo ci si potrà sempre rivolgere a canali di export orientali se si vuole possedere questo smartphone. In definitiva, si tratta di uno dei migliori telefoni di fascia media attualmente disponibili, almeno sulla carta.

Altri contenuti per Xiaomi Mi 4c