Anteprima Zotac ZBOX MI551: barebone PC con CPU Intel Skylake

Zotac si appresta a lanciare un nuovo computer compatto basato sull'architettura Skylake, caratterizzato dal classico design dell'azienda cinese, che si propone come un ottimo media center domestico.

anteprima Zotac ZBOX MI551: barebone PC con CPU Intel Skylake
Articolo a cura di

ZOTAC è pronta a lanciare sul mercato un moderno ed innovativo mini-PC, l'ultimo membro della famosa linea ZBOX. Si tratta del nuovo MI551, sistema che l'azienda cinese ha deciso di dotare di una CPU di sesta generazione Intel Skylake. Il prodotto dovrebbe arrivare a breve sugli scaffali di tutto il mondo, ad un prezzo che non è stato ancora ufficializzato dalla società. Ricordiamo che si tratta di un sistema Barebone, a cui andranno successivamente aggiunti memoria RAM e storage per poterlo utilizzare. La compagnia ha deciso di venire incontro anche agli utenti meno esperti, rilasciando anche un secondo modello, ZBOX MI551 Plus. Questa variante, identica alla precedente, è già dotata di fabbrica di 4 GB di memoria DDR3L a 1600MHz e di un SSD in formato M.2 da 120 GB.

Caratteristiche tecniche

Come da tradizione, i modelli della gamma ZBOX dispongono di buone caratteristiche tecniche in un form factor particolarmente ridotto. Anche quest'ultimo MI551 non fa eccezione, grazie ad una scocca di soli 188 x 188 x 51 millimetri, una discreta potenza ed un ottimo quantitativo di porte e connessioni. Sicuramente non abbiamo di fronte uno dei mini-PC più belli in circolazione: lo chassis, che appare comunque ben realizzato, non è infatti elegante ne particolarmente appariscente alla vista. La plastica utilizzata non riesce purtroppo a dare quel tocco di classe che tanto sarebbe servito allo ZBOX: un prodotto che, insomma, potrebbe non fare bella figura in salotto. Per fortuna ci viene in aiuto il supporto per l'attacco VESA, con il quale possiamo facilmente nascondere il device dietro la TV o il monitor di casa.
L'ultimo arrivato di ZOTAC non è solamente un device ideale come Media Center: grazie al processore Intel può essere utilizzato con buone soddisfazioni anche come primo PC, per un utilizzo davvero a tutto tondo. All'interno dello ZBOX MI551 troviamo una CPU quad-core della linea Skylake, il Core i5-6400T, chip che unisce buona potenza a bassi consumi, con un TDP massimo di 35W. La frequenza del processore si assesta sui 2,2GHz, arrivando a 2,8 con Turbo Boost. Naturalmente è presente anche una GPU integrata, l'Intel HD Graphics 530. Con una frequenza che si pone tra i 350 ed i 950 MHz e la presenza di 24 Execution Unit, la GPU Intel può gestire con facilità anche schermi ad altissima definizione, ben oltre il FullHD. Assicurato il supporto hardware per il codec H.265/HEVC, non manca inoltre la compatibilità con le librerie DirectX 12 e OpenGL 4.4. Trattandosi di un sistema Barebone, allo ZBOX Mi551 andranno aggiunti post acquisto anche memoria RAM, disponibili due slot SODIMM DDR3L-1600 fino a 16GB, e storage, sfruttando un SSD SATA 3 o lo slot M.2. Come abbiamo già detto in precedenza, il Mini-PC di ZOTAC presenta un buon quantitativo di porte e connessioni. Frontalmente troviamo una USB 3.1 Type-C, una porta ad infrarossi, il tasto on/off, un lettore di schede 3-in-1 e jack audio da 3.5mm per microfono e cuffie. Posteriormente invece sono integrate due porte USB 3.0, l'antenna per il WiFi 802.11ac, due entrate LAN ethernet 10/100/1000 Mbps, il connettore per l'alimentazione, due DisplayPort 1.2, con una risoluzione massima di 3840x2160 e 60Hz, ed una HDMI 1.4, 4096x2160 e 24Hz. Presente naturalmente anche la connettività Bluetooth 4.0. ZOTAC ha inoltre aggiunto un ulteriore porta USB, questa volta 2.0, sulla superficie superiore della scocca.

I componenti scelti in fase di progettazione dovrebbero assicurare buonissime prestazioni. La CPU Skylake è uno dei chip più moderni e potenti montati attualmente su di un mini-PC. Il SoC dovrebbe reggere senza particolari grattacapi anche applicativi abbastanza pesanti, anche se non ci sentiamo di consigliarne l'uso con software professionale. Navigazione web, Office e file video ad altissima definizione non rappresentano sicuramente un problema per il processore Intel. Sarebbe stato interessante testare la potenza del Core i5-6400T dopo un po' di overclock, purtroppo non supportato dal chip. La GPU integrata non è attualmente una delle soluzioni più potenti disponibili sul mercato, ma è comunque in grado di gestire schermi a risoluzione UltraHD senza difficoltà. Potreste riuscire persino a giocare con soddisfazione ad alcuni vecchi titoli, ma non aspettatevi comunque performance particolarmente elevate. ZOTAC ha optato per l'integrazione di una piccola ventola, che si occupa del raffreddamento della CPU. Temperature e rumore comunque non dovrebbero raggiungere mai valori troppo elevati e/o fastidiosi.

Zotac ZBOX MI551 ZOTAC ZBOX Mi551 arriverà prossimamente sugli scaffali con a bordo il sistema operativo di casa Microsoft, a scelta fra il vecchio Windows 7 ed i più recenti Windows 8 e Windows 10. Il Barebone della compagnia cinese ha tutte le carte in regola per affermarsi sul mercato, nonostante la presenza di un’agguerrita ed affollata concorrenza. Abbiamo infatti tra le mani un device tra i più potenti ed interessanti della gamma, con buone caratteristiche tecniche ed un eccellente quantitativo di porte, in grado di accontentare anche gli utenti più esigenti. Uno ZBOX Mi551 che non è quindi ideale solo come HTPC, ma che può essere utilizzato con soddisfazione anche come PC primario. L’unico aspetto che ci sentiamo di criticare riguarda il design del prodotto. Al giorno d’oggi, infatti, un’azienda non si può permettere di trascurare un ambito tanto importante per il pubblico, uno dei primi punti in grado di attrarre l’interesse di un futuro acquirente. ZOTAC non ha purtroppo ancora confermato il costo di questo nuovo ZBOX MI551, un elemento che potrebbe sicuramente cambiare il giudizio finale sul dispositivo. Non ci aspettiamo comunque un prezzo molto basso, dati i componenti utilizzati ed il costo di altri prodotti realizzati dalla compagnia cinese.