Guida all'acquisto del PC da gioco (Gennaio 2020)

Torna l'appuntamento mensile con la guida all'acquisto del PC da gioco. Analizziamo insieme le novità del CES 2020 e le nuove configurazioni.

guida Guida all'acquisto del PC da gioco (Gennaio 2020)
Articolo a cura di

L'anno si apre, come di consueto, con le novità introdotte dal recente CES 2020 e con i tanti annunci, specialmente in casa AMD, che andranno a comporre la proposta hardware dei prossimi mesi. Proprio dal palcoscenico di Las Vegas, Lisa Su ha confermato l'arrivo della tanto chiacchierata scheda video di fascia alta AMD, soprannominata "Big Navi", presumibilmente basata sulla nuova architettura RNDA 2 e che dovrebbe supportare nativamente il ray tracing.
Ad alimentare le voci sulla nuova GPU di AMD hanno contribuito alcuni produttori, in particolare AFOX, con la registrazione dei marchi RX 5950 XT, RX 5950, RX 5900 e RX 5800 XT sui registri CEE.
AMD ha deciso di aggredire anche la fascia media, presentando la nuova RX 5600 XT, una scheda video in grado di competere con la RTX 2060, a fronte di costi inferiori.

Intel si prepara invece al lancio della nuova serie di processori Comet-Lake S, la cui ammiraglia sarà equipaggiata con 10 e 20 thread e usufruirà del socket LGA 1200: il Core i9-10900K promette frequenze che sfiorano i 5 GHz, a fronte però di consumi notevoli che toccano picchi di 300W a pieno regime.
Intel ha recentemente ammesso di aver incontrato più di un problema durante lo sviluppo dei nuovi processori, confermando i rallentamenti su tutta la nuova linea a 10 nanometri. Problemi solo parzialmente compensati dalla presentazione della prima scheda grafica Xe, un prototipo dal quale dovrebbe nascere un'intera famiglia di soluzioni per la fascia media.

L'ultimo colosso tecnologico da prendere in considerazione è NVIDIA, che ha deciso di rispondere all'attacco sulla fascia media di AMD con un taglio dei costi sulla linea RTX 2060. Sebbene in mancanza di annunci ufficiali, negli ultimi giorni sono emerse le prime informazioni sulle specifiche tecniche delle GPU Ampere ed in particolare dei modelli RTX 3080 e 3070 che promettono prestazioni sbalorditive.

Terminato il recap per questo inizio d'anno, passiamo alle configurazioni mensili, ancora una volta con tre proposte per le relative configurazioni low-budget, gaming e fascia alta.

Configurazione Low Budget (620 Euro)

La fascia low budget è rivolta a tutti i giocatori che si approcciano per la prima volta al mondo del PC o agli utenti esperti che vogliono rinnovare la propria macchina senza necessariamente spendere una fortuna.
Al di là delle apparenze (e del costo), questa configurazione garantisce di giocare a 1080p senza troppe preoccupazioni. Abbiamo scelto ancora una volta il Ryzen 5 2600X che, sebbene non sia l'ultimo arrivato sul mercato, riesce ancora a fornire prestazioni degne di nota anche se comparato con prodotti molto più recenti. Nel comparto video la XfX Radeon RX570 si comporta bene, anche se i 4 GB di VRam inizieranno ad essere un limite con l'avvicinarsi dei giochi next-gen. In ogni caso, un ottimo punto di partenza, facilmente aggiornabile (e incline all'overclock).

CPU: AMD Ryzen 5 2600X - 139 Euro
MB: Gygabyte B450 Aorus M - 84 Euro
GPU: XfX Radeon RX570 4GB - 139 Euro
RAM: Corsair Vengeance 3000 16GB - 81 Euro
HD: Kingston SSD A400 - 59 Euro
CASE: Cooler Master MasterBox MB510L - 58 Euro
ALIMENTATORE: Cooler Master MasterWatt 450W - 60 Euro

Configurazione Gaming (1252 Euro)

La configurazione Gaming vede l'ingresso del Ryzen 5 3600 con architettura Zen 2 e con tutte le novità tecnologiche che accompagnano il chipset X570. Scegliere la scheda grafica in questa fascia è più complesso e tocca i gusti e le esigenze personali di ognuno.
Se si vuole provare l'ebrezza del ray tracing la scelta obbligata è la RTX 2060 Super, che garantisce il gioco in 1080p con settaggi Ultra ma permette di salire anche al 1440p. Se invece si prediligono gli fps, vi consigliamo la XFX Radeon RX 5700 DD Ultra (al costo di 350 euro), praticamente equiparabile alle prestazioni di una RTX 2070 ma con una spesa decisamente inferiore. Se siete alla ricerca del compromesso la nuova RX 5600 XT è la scheda che fa per voi, con prestazioni simili alla RTX 2060 a circa 300 euro.

CPU: AMD Ryzen 3600 - 205 Euro
MB: MSI MPG X570 Gaming Pro Carbon - 229 Euro
GPU: Gigabyte RTX 2060 Super Windforce 8GB - 446 Euro
RAM: Corsair Vengeance 3200 16GB - 90 Euro
HD: Samsung 970 Evo Plus 500GB - 112 Euro
CASE: NZXT H510 - 81 Euro
ALIMENTATORE: Corsair TX650M - 89 Euro

Configurazione Fascia Alta (2696 Euro)

In questa fascia non esistono compromessi. La configurazione hardware è identica a quella del mese scorso. Ancora una volta il Core i9-9900KS regna dal punto di vista delle prestazioni nei giochi, soprattutto in 1080p, al crescere della risoluzione invece il divario con le soluzioni AMD si fa prossimo allo zero. Ovviamente AMD è dietro l'angolo e se vi interessa il multitasking il Ryzen 9 3950 X è il gioiello da scegliere (sempre in coppia con una Asus Crosshair VIII). Per la RAM abbiamo scelto una dotazione contenuta a 16 GB ma si può sempre optare per i 32 GB, inutili nel gioco ma importanti ad esempio per chi fa grafica.
Cambia invece il case: questo mese tocca a Corsair con un Tower ATX davvero elegante ma che può diventare aggressivo grazie alla vasta dotazione RGB. Accompagnato dal cooler a liquido iCUE lo spettacolo è garantito.

CPU: Intel Core i9-9900KS - 672 Euro e Corsair iCUE h150i - 176 Euro
MB: Asus Rog Maximus XI Hero - 249 Euro
GPU: Asus Rog Strix RTX 2080 Super OC - 868 Euro
RAM: Trident Z RGB 3200 16GB - 172 Euro
HD: Samsung 970 Evo Plus 1TB - 218 Euro
CASE: Corsair Crystal 570X - 216 Euro
ALIMENTATORE: Corsair RM 750X - 125 Euro