Guida Ai Bitcoin Parte VI: Creazione di un Wallet

Il sesto capitolo della nostra guida passo passo per capire ed utilizzare al meglio la tecnologia più discussa dell'ultimo decennio: i Bitcoin.

Guida Ai Bitcoin Parte VI: Creazione di un Wallet
Articolo a cura di

Dopo aver chiarito cosa sia un wallet nelle "puntate precedenti", vediamo come trasferire i nostri fondi in un wallet personale. Una volta installato Electrum (come spiegato nel capitolo numero V) lanciamo l'applicazione. Lasciamo l'impostazione di default per la modalità di connessione al server e scegliamo un nome per il wallet. Vediamo ora passo passo come muoverci all'interno del programma, cosa abbastanza semplice se si seguono le istruzioni a schermo (e i nostri consigli, ovviamente).

Come vedete ci sono diverse opzioni, inclusa la possibilità di monitorare uno o più specifici indirizzi. Per il momento un wallet standard sarà sufficiente per i nostri scopi.

Selezioniamo "Create a new seed".

Nel nostro esempio il seed è:

melody jump scout achieve divide mercy nasty dilemma bulk girl focus endorse

Conservate il vostro seed in un luogo sicuro. Consigliamo di scriverlo su un foglio di carta tre volte per essere assolutamente sicuri che non contenga errori. Non salvatelo su un file e non lasciatelo in un luogo dove qualcuno potrebbe leggerlo. Ricordiamo che il possesso del seed equivale al controllo dei bitcoin contenuti nel wallet.

Una volta terminata la procedura vi verrà chiesto di immettere il seed per confermare che lo abbiate scritto correttamente.

Scegliete una password sicura per cifrare il vostro wallet. È opportuno chiarire che dovrete immettere questa password ogni qualvolta vogliate visualizzare il contenuto del wallet o effettuare una transazione. Ciò impedisce che qualcuno in grado di accedere fisicamente al vostro dispositivo possa effettuare operazioni non autorizzate. La conoscenza del seed permette di bypassare completamente la password .

Recuperare un wallet

Per dimostrare quanto detto nel capitolo precedente, e per illustrare la procedura con cui è possibile restaurare un wallet su un dispositivo diverso, ripetete quanto fatto prima (stavolta selezionando "I already have a seed").

Immettete il seed dell'esempio:

melody jump scout achieve divide mercy nasty dilemma bulk girl focus endorse

Notate che vi viene chiesto di scegliere una password. Il wallet da voi creato, sebbene abbia nome diverso e una diversa password di cifratura, è lo stesso wallet da noi creato nell'esempio. Se su quel wallet fossero presenti dei fondi voi potreste muoverli liberamente utilizzando la password da voi scelta.

Trasferire fondi

Trasferiamo ora i fondi da Coinbase al wallet. Aprite Electrum e sbloccate il vostro wallet, cliccate sulla scheda "Receive", inserite l'ammontare di bitcoin che volete passare sul wallet e se lo desiderate un commento. Notate che mentre digitate il codice QR a lato cambia. Consigliamo come ulteriore misura cautelativa di effettuare prima una piccola transazione di pochi mBTC.

Una volta soddisfatti aprite l'app di Coinbase sul vostro smartphone, selezionate "BTC Wallet" sotto "Accounts" e premete il simbolo dello scanner QR in alto a destra. Scansionate il codice QR generato da Electrum e a questo punto non vi resta che confermare la transazione. Se non avete a disposizione un dispositivo mobile potete semplicemente accedere a Coinbase da desktop, copiare l'indirizzo che trovate nel campo "Receiving address" e indicarlo come beneficiario di una transazione dell'ammontare desiderato. In ogni caso comparirà dopo pochi secondi, nella scheda "History", una transazione non confermata.

Una volta che la transazione avrà ricevuto abbastanza conferme i vostri bitcoin saranno finalmente sotto il vostro completo controllo.