Come utilizzare Apple Watch Series 4 con uno smartphone Android

In molti pensano che non sia possibile utilizzare un Apple Watch Series 4 con un dispositivo Android, ma non è così. Vi spieghiamo come fare.

guida Come utilizzare Apple Watch Series 4 con uno smartphone Android
Articolo a cura di

Apple Watch Series 4 è uno dei migliori smartwatch del mercato, come confermato anche dai dati di vendita e dal riscontro ottenuto dal pubblico. Tuttavia, una limitazione importante che potrebbe aver frenato l'acquisto è data dalla necessità di avere un iPhone per poter godere a pieno delle funzionalità dell'orologio.
In soccorso di coloro che intendono acquistare un Apple Watch 4 per utilizzarlo insieme ad uno smartphone Android arriva la variante LTE, che tramite qualche trucco lo rende utilizzabile anche sui dispositivi non iOS.

Come si collega un Apple Watch ad Android?

Contrariamente a quanto ipotizzato da alcuni, è possibile utilizzare Apple Watch Series 4 con un dispositivo Android. Tuttavia, la procedura è tutt'altro che immediata in quanto il colosso di Cupertino non ha messo a disposizione un'applicazione ufficiale per configurare lo smartwatch con uno smartphone basato sul robottino verde.
Per farlo funzionare è necessario un Apple Watch 4 Cellular (che ha debuttato lo scorso anno in Italia), uno smartphone Android, un iPhone 6 o successivo e l'ago presente nelle confezioni degli smartphone che consente di rimuovere la SIM.
Una volta verificato di avere tutto l'occorrente, bisogna assicurarsi che l'Apple Watch sia impostato e configurato correttamente con l'iPhone selezionato. Già questo passaggio potrebbe rappresentare una limitazione per molti, ma si può aggirare facendosi prestare un iPhone da un amico: serve solo per qualche minuto.

Una volta che Apple Watch è pronto ed abbinato con lo smartphone Apple bisogna seguire i seguenti passaggi:

- Spegnere l'iPhone, lo smartphone Android e l'Apple Watch;
- Con l'ago, rimuovere la scheda SIM dall'iPhone ed inserirla nello smartphone Android;
- Una volta che il dispositivo basato sull'OS di Google è acceso e collegato alla rete, si può accendere l'Apple Watch.

A questo punto anche l'orologio dovrebbe collegarsi alla rete dati, e sarete in grado di ricevere chiamate, messaggi ed altro. E' bene precisare però che rispetto a quanto avviene su iOS, il consumo di batteria dei due dispositivi potrebbe essere superiore in quanto si scambiano i dati esclusivamente via rete LTE e non via Bluetooth.

A cosa si deve rinunciare?

La procedura è semplice, ma comporta la rinuncia alla maggior parte delle funzionalità. Sono garantite le funzioni di base come l'invio e ricezione di chiamate (ma non internazionali), ed è possibile inviare messaggi agli amici tramite iMessage. Le applicazioni presenti sul dispositivo indossabile potranno inviare notifiche, a patto però che non dipendano dal telefono.
Visto che non si avrà accesso ad un iPhone, non sarà nemmeno possibile aggiornare il sistema operativo watchOS: per portare a termine la procedura è necessario collegare nuovamente l'Apple Watch ad un iPhone, facendo il procedimento inverso rispetto a quella mostrata sopra.
Apple Watch Series 4 potrà essere utilizzato come orologio "standard" (ma ne vale la pena?), mentre non potrà fare da fitness tracker in quanto una volta terminata l'attività il software è progettato per inviare i dati alla compaion app "Attività" presente su iPhone. Il gioco vale la candela quindi? Assolutamente no, ma è comunque interessante sapere che Apple Watch 4 può essere utilizzato anche con Android.