Guida HTPC:Hardware - Seconda Parte

Guida all'"autocostruzione" di un Home Theater PC: l'Hardware - Seconda Parte

Articolo a cura di
Disponibile per
  • Tech
  • Nel corso della prima parte di questa guida, abbiamo affrontato le tematiche introduttive all'Home Theater PC,e ci abbiamo trattato la prima parte dei componenti che andranno a formare la nostra sorgente "tuttofare".
    Nello specifico abbiamo già trattato:
    - Esigenze di base di un HTPC
    - La scelta della piattaforma
    - Dissipatori e ventole CPU
    - Le ventole silenziose
    - Sistemi per rallentare le ventole
    - La scheda madre
    - La memoria RAM


    Ora non ci resta che affrontare le problematiche relative a: La scheda video, Il disco rigido, Il lettore ottico, Il cabinet, L'alimentatore e La scheda audio

    La scheda video

    Questo e' indiscutibilmente il componente che determinera' - unitamente al software di post-processing dell'immagine ffdshow - la qualita' dell'immagine che andremo a visualizzare sul nostro megaschermo. eh si, ho detto megaschermo, perche' se il vostro schermo e' un TV 28/32" l'importanza della scheda video diventa realmente secondaria.
    D : Che requisiti deve avere una SVGA in un HTPC moderno?
    R : A mio modo di vedere e' sufficiente che supporti le DirectX 9, anche se a ben guardare molte applicazioni NON richiedono questa compatibilita'. Pero' visto che ormai QUASI tutte le SVGA in vendita oggigiorno supportano le DirectX 9 tanto vale acquistarne una con un'ottica più "lungimirante", anche perche' se si vuole usare la modalita' VMR9 oltre all'overlay serve una certa potenza della GPU.

    L'elenco stilato e' una raccolta da altri forum ( come il gia citato SilentPCReview) ma e' soprattutto una mia ricerca circa le nuove SVGA rilasciate recentemente dai produttori che hanno la gradevole caratteristica di essere FANLESS!(ossia senza ventole interne)

    La lista non vuole essere totale ed assoluta. Ritengo inutile elencarle tutte: ad esempio le SVGA con chipset ATI Radeon 9250, mi limiterò ad elencare l 3/4 case/brand piu' diffuse in Italia: mi sembra (nonchè dispersivo) inutile elencare tutti i 30 modelli esistenti al mondo di brands irreperibili in Italia.

    N.B.
    - tutti i modelli elencati hanno le uscite VGA / TV / DVI o 2 uscite DVI. Ho volutamente omesso quelle senza DVI
    - ho volutamente omesso tutti quei modelli assolutamente non piu' reperibili come nuovi...
    - ho volutamente omesso marchi economicissimi quali Peak e Point of View, in giro per Internet ci sono molti utenti non soddisfatti
    - il model number - o meglio SKU number - delle Sapphire termina con due numeri che ho sostituito con XX, varia in base al packaging.

    Versione PCI Express

    - ATI Radeon X300 SE:

    - Abit RX300 SE-PCIE 128MB 64 bit
    - Asus Extreme AX300SE-X 128MB 64 bit
    - Microstar RX300SE-TD128E 128MB 64 bit
    - Powercolor R37L-SC3B 128MB 64 bit

    - ATI Radeon X300:

    - Asus Extreme AX300/TD/128MB 128 bit
    - Gigabyte GV-RX30128DE 128MB 128 bit
    - Sapphire 11035-00-XX 128MB 128 bit

    - ATI Radeon X550:

    - Gigabyte GV-RX55128D 128MB 128 bit HDTV component out
    - Gigabyte GV-RX55256D 256MB 128 bit HDTV component out

    - ATI Radeon X1300 con decodifica HW H.264:

    - Gecube GC-RX1300GE2-D3 256MB 128 bit HDTV component out
    - Sapphire X1300 256MB 128 bit HDTV component out
    - Sapphire X1300 512MB 128 bit HDTV component out

    - ATI Radeon X1300 Pro con decodifica HW H.264:

    - Asus Extreme AX1300PRO SILENT/TD 256MB 128 bit
    - Gigabyte GV-RX13P256D-RH 256MB 128 bit HDTV component out

    - ATI Radeon X600 XT:

    - GECUBE RADEON X600XT 128MB Xtreme SilenCool 128MB 128 bit

    - ATI Radeon X700:

    - Gigabyte GV-RX70128D 128MB 128 bit HDTV component out

    - ATI Radeon X700 Pro :

    - GECUBE RADEON X700PRO 128MB PCIe SilenCool 128MB 128 bit
    - Gigabyte GV-RX70P128D-SP 128MB 128 bit HDTV component out
    - Gigabyte GV-RX70P256V-SP 256MB 128 bit HDTV component out
    - PowerColor R41-PVC3D SCS X700 PRO 128MB 128 bit

    - ATI Radeon X1600 Pro con decodifica HW H.264 :

    - Gigabyte GV-RX16P256D-RH 256MB 128 bit HDTV component out

    - ATI Radeon X1600 XT con decodifica HW H.264:

    - Asus Extreme AX1600XT SILENT/TVD 256MB 128 bit, video in
    - Gigabyte GV-RX16T256V-RH 256MB 128 bit GV-RX16T256V-RH

    - ATI Radeon X800GTO:

    - Sapphire Radeon X800 GTO Ultimate 256MB 256 bit HDTV component out
    WARNING !! E' uscita una versione NON fanless...

    - ATI Radeon X800:

    - Asus Extreme AX800 Silencer/2DTV 256MB 256 bit
    - Gigabyte GV-RX80128D 128MB 256 bit HDTV component out
    - Gigabyte GV-RX80256D 256MB 256 bit HDTV component out

    - ATI Radeon X800 XL :

    - Gecube Radeon X800XL PCIe SilenCool Edition 512MB 256 bit HDTV component out
    - Gigabyte GV-RX80L256V 256MB 256 bit HDTV component out

    - Nvidia Geforce PCX5300 :

    - Albatron PC5300 128MB 64 bit
    - Gigabyte GV-NX53128D 128MB 64 bit

    - Nvidia Geforce 6200 Turbo Cached:

    - AOpen Aeolus PCX6200TC-DV128 LP 128MB 128 bit, low profile HDTV component out
    - Gigabyte GV-NX62TC256D 64MB (allocabile fino a 256MB) 128 bit HDTV component out
    - Gigabyte GV-NX62TC256DE 64MB (allocabile fino a 256MB) 128 bit HDTV component out
    - Gigabyte GV-NX62TC256DE 64MB (allocabile fino a 256MB) 128 bit HDTV component out
    - Gigabyte GV-NX62TC256D8 128MB (allocabile fino a 256MB) 128 bit HDTV component out
    - Leadtek PX6200 TC-16 16MB (allocabile fino a 128MB) 128 bit
    - Leadtek PX6200 TC-32 64MB (allocabile fino a 256MB) 128 bit
    - Microstar NX6200TC-TD16E 16MB (allocabile fino a 128MB) 128 bit
    - Microstar NX6200TC-TD32E 32MB (allocabile fino a 128MB) 128 bit
    - Microstar NX6200TC-TD64E 64MB (allocabile fino a 256MB) 128 bit

    - Nvidia geforce 6200:

    - AOpen Aeolus 6200-DV128 LP 128MB 128 bit, low profile HDTV component out

    - Nvidia Geforce 6500:

    - Gigabyte GV-NX65128D 128MB 64 bit HDTV component out

    - Nvidia Geforce 7300 GS:

    - Gigabyte GV-NX73G128D 128MB 64 bit HDTV component out

    - Nvidia Geforce 6600 LE :

    - Albatron PC6600LEQ 256MB 128 bit
    - Asus Extreme N6600LE Silencer/TD 256MB 128 bit
    - Asus Extreme N6600TOP Silent /TD 256MB 128 bit
    - Gigabyte GV-NX66L128DP 128MB 128 bit HDTV component out
    - Microstar NX6600LE-TD256E 256MB 128 bit HDTV component out
    - XFX PV-T43E-NA 128MB 128 bit HDTV component out

    - Nvidia Geforce 6600 :

    - AOpen Aeolus PCX6600-DV128 LP 128MB 128 bit, low profile HDTV component out
    - Asus Extreme N6600 Silencer 128/256MB 128 bit
    - Gigabyte GV-NX66128DP 128MB 128 bit HDTV component out
    - Gigabyte GV-NX66256DP 256MB 128 bit HDTV component out
    - Gigabyte GV-NX66256DP2 256MB 128 bit HDTV component out
    - Microstar NX6600-TD256EH 256MB 128 bit HDTV component out
    - XFX PVT43PUD 256MB 128 bit HDTV component out

    - Nvidia Geforce 6600 GT :

    - Asus Extreme N6600GT Silencer/HTD 256MB 128 bit HDTV component out
    - Gigabyte GV-NX66T128D-SP 128MB 128bit HDTV component out
    - Gigabyte GV-NX66T256D-SP 256MB 128bit HDTV component out
    - Gigabyte GV-NX66T128VP 128MB 128bit HDTV component out, con video in-out (di questa scheda SEMBREREBBE che ne esistano 2 versioni, di cui una NON fanless)
    - Microstar NX6600GT-TD256EZ 256MB 128 bit HDTV component out

    - Nvidia Geforce 7800 GT :

    - Asus Extreme N7800GT TOP SILENT/2DHTV, video in HDTV component out

    Versione AGP

    - ATI Radeon 9550 SE:

    - GECUBE RADEON 9550 128MB 64 bit
    - Powercolor R96L-LC3 9550 128MB 64 bit
    - Sapphire 11032-01-XX Radeon 9550 128MB 64 bit

    - ATI Radeon 9550 :

    - Abit R9550-V 128MB 64 bit
    - Gigabyte GV-R955128D 128MB 128 bit
    - Gigabyte GV-R955256D 256MB 128 bit
    - Jetway 95LX-AD-128B 128MB 64 bit
    - Jetway 95LX-AD-128C 128MB 128 bit
    - Jetway 95LX-AD-256D 256MB 128 bit
    - Microstar RX9550-TD128 128MB 128 bit (esiste anche una versione NON fanless)
    - Sapphire 11032-02-XX Radeon 9550 128MB 128 bit
    - Sapphire 11032-18-XX Radeon 9550 128MB 128 bit VIVO, con video in-out
    - Sapphire 11032-05-XX Radeon 9550 256MB 128 bit (N.B. la versione full retail 11032-05-41 NON e' fanless)

    - ATI Radeon 9600 SE:

    - Jetway 96SE-AD-128B Radeon 9600 SE 128MB 64 bit
    - Powercolor R96L-SC3 Radeon 9600 SE 128MB 64 bit
    - Sapphire 11028-00-XX Radeon 9600 SE 128MB 64 bit

    - ATI Radeon 9600 /LE:

    - Jetway 96LE-AD-128C Radeon 9600 LE 128MB 128 bit
    - Sapphire 11019-00-XX Radeon 9600 128MB 128 bit
    - Sapphire 11019-01-XX Radeon 9600 256MB 128 bit
    - Sapphire 21037-00-XX Radeon 9600 128MB 128 bit All in Wonder, video in-out, sinto TV (senza DVI ma valeva la pena nominarla)

    - ATI Radeon 9600 Pro :

    - Gigabyte GV-R96P128DE 128MB 128 bit
    - Gigabyte GV-R96P256D 256MB 128 bit

    - ATI Radeon 9600 XT:

    - Sapphire 9600 XT Ultimate 128MB 128bit Zalman Heatpipe (non piu' in produzione, ma ordinabile e costosa!)

    - ATI Radeon 9800 Pro:

    - Sapphire Radeon 9800 Pro Ultimate Edition 128MB 256 bit Zalman Heatpipe (pochi pezzi nel pianeta ancora...)
    - Sapphire Radeon 9800 Pro Ultimate Edition 256MB 256 bit Zalman Heatpipe (pochi pezzi nel pianeta ancora...)

    - Nvidia GeForce FX5200:

    - Albatron FX5200LP V2.0 128MB 64 bit
    - Albatron FX5200EP 128MB 64 bit
    - Asus V9520-X/TD/128 128MB 64 bit
    - Gainward FX PowerPack! Pro/660 TV/DVI 128MB 64 bit
    - Gainward FX PowerPack! Pro/680 TV/DVI 256MB 64 bit
    - Gigabyte GV-N52128DE 128MB 64 bit
    - Gigabyte GV-N52128DS 128MB 64 bit
    - Microstar MS-8911 FX5200-TD128 128MB 64 bit
    - Xfx PVT34KUA 128MB 64 bit

    - Nvidia Geforce 6200:

    - Gigabyte GV-N62128DE 128MB 64bit

    - Nvidia Geforce 6600:

    - Gigabyte GV-N66256DP 256MB 256 bit HDTV component out

    - Nvidia Geforce 6600 GT:

    - Gigabyte GV-N66T128VP 128MB 256 bit HDTV component out

    - Nvidia Geforce 6800:

    - Gigabyte GV-N68128DH 128MB 256 bit

    D : E' meglio ATi o nVIDIA?
    R : Non puo' esserci una risposta definitiva a questa domanda. Se fino a poco tempo fa' si poteva rispondere con discreta sicurezza che il brand da scegliere fosse ATI, ora il gap e' stato annullato e dipende da fattori non prevedibili, come gli altri componenti HW o il videoproiettore che si possiede e cosi' via... solo facendo delle prove comparate potrete essere certi di quale sia il modello che si adatta di piu' alla vostra catena video e HW.

    Un consiglio di base pero' ci puo' scappare.
    Scegliete un modello di nuova generazione, sara' sicuramente compatibile DirectX9 e quindi compatibile con il VMR9, la nuova serie di ATi Radon X1x00 implementa la decodifica per i flussi video H.264, nVIDIA sta implementando tale decodifica a livello SW, e sembrerebbe che sia migliore nella nuova serie Geforce 7x00.

    Quindi anche se come ho spiegato prima la scheda video perde di importanza a seconda di quanto grande sara' il nostro schermo, ma dipenderà anche dalla bontà del nostro dispositivo di visualizzazione:, un conto infatti e' proiettare con un LCD 800x600 da € 600, un conto e' proiettare con un EH Marquee 9500LC con tubi CRT da 9".
    Volendo "inquadrare" i chipset video (GPU):

    Categoria "... o mamma ! Ma che t'hanno ammollato ! ...":
    - ATi Radeon 9200/9250
    - ATi Radeon X300 SE
    - nVIDIA Geforce 5200
    - nVIDIA Geforce 6200 TC

    Categoria "... mmmh, non male, ma potevi prendere qualcosa di meglio...":
    - ATi Radeon X300 (che a differenza del X300 SE, non ha memoria di sistema condivisa)
    - ATi Radeon X550
    - nVIDIA Geforce 6200 (che a differenza del 6200 TC, non ha memoria di sistema condivisa)

    Categoria "... hai fatto una buona scelta senza spendere troppo, ma non ci devi giocare tanto vero ? ...":
    - ATi Radeon 9500/9550/9600 (ormai solo per vecchi slot AGP)
    - ATi Radeon X600/X700
    - ATi Radeon X1300 (sebbene meno potente nel 3D game rispetto alle Radeon X700 e' da preferire per il supporto H.264)
    - nVIDIA Geforce 6600 / 6600LE

    Categoria " ... ma ci devi giocare anche ai giochi 3D, vero ? ...":
    - ATi Radeon 9800 Pro (ormai solo per vecchi slot AGP)
    - ATi Radeon X1600 (sebbene meno potente nel 3D game rispetto alle Radeon X800 e' da preferire per il supporto H.264)
    - ATi Radeon X800 GTO/X800 GT/X800 Pro (disponibile anche per AGP)
    - nVIDIA Geforce 6600 GT
    - nVIDIA Geforce 6800

    Categoria "... oooOOhh che scheda che hai preso ! Beato te !...":
    - ATi Radeon X800/X850 XT / X800XL
    - ATi Radeon X1800 GTO/XL (questa e' da preferire alle X800/850 specialmente per il supporto H.264)
    - nVIDIA Geforce 6800 GS
    - nVIDIA Geforce 7600 GT
    - nVIDIA Geforce 7900 GT

    Categoria "... senti ma... che hai mille euro da prestarmi ?...":
    - ATi Radeon X1900/XT/XTX
    - nVIDIA Geforce 7800 GTX
    - nVIDIA Geforce 7900 GTX

    Il problema di scelta tra le categorie piu' alte non dovrebbe presentarsi, in quanto e' assai difficile che un produttore sforni un modello senza ventola, a meno che non gli applichiate un kit fanless.

    E se volessi a tutti i costi zittire la mia SVGA non fanless?

    Le soluzioni commerciali attuali sono:

    - Aerocool VM-101, dichiarata compatibile con tutte le SVGA.

    - Aerocool VM-102, dichiarata compatibile con tutte le SVGA.

    - Arctic Cooling VGA Silencer Rev.3, non fanless, ma se regolata al minimo e' dichiarata inudibile, compatibile con ATI 9500 - 9700 (SE, Pro, XT, AIW), ATI 9800 (SE, Pro, AIW).
    N.B. altri kit Arctic Cooling, non risultano essere completamente silenziosi, ma solo "quieti" rispetto alla ventola originale

    - Thermalright V-1, compatibile con ATI Radeon 9600, 9800, X700, X800, NVIDIA GeForce 6600, 6600 GT, 6800, 6800GT, questo kit necessita della sostituzione o accoppiamento con una ventola da 8cm silenziosa.

    - Thermalright V-1 Ultra, compatibile con ATI Radeon 9600, 9800, X700, X800, NVIDIA GeForce 6600, 6600 GT, 6800, 6800GT, 7800GT, 7800 GTX, questo kit necessita della sostituzione o accoppiamento con una ventola da 8cm silenziosa.

    - Zalman VF700-Cu/AlCu, non e' fanless ma se regolata al minimo e' non udibile.

    - Zalman ZM80D-HP, fanless con heatpipes, compatibile con ATI Radeon 7000 to 9800(SE), 9800 XT/Pro, X800, X300, X600, X700, nVidia GeForce 2/3/4 Ti , FX 5750, 6600, per migliorare il raffreddamento puo' essere affiancata con la ventola ZM-OP1

    ATi All-in-Wonder
    Un problema abbastanza sentito (di sicuro e' sentito da me) e' l'inadeguatezza dell'output video sui normali televisori CRT, che allo stato attuale non dispongono di una connessione digitale ma solo della classica presa Scart (Syndicat des Constructeurs d'Appareils Radiorécepteurs et Téléviseurs), sulla quale il piu' delle volte e' possibile usufruire della connessione RGBs, di sicuro della connessione CVBS (video composito), e raramente - se non sulle TV con il pedigree - della connessione Y/C (S-Video).

    Il 100% delle schede video con TV-out puo' "uscire" in Video Composito e S-Video, ma mai in RGBs, se non autocostruendosi un cavo RGBHV(D-sub 15) to RGBs (Scart). Peccato pero' che la risoluzione sara' limitata al PAL, e cioe' a 720x576 (interlacciato). La qualita' dell'uscita in Video Composito e S-Video, lascia alquanto a desiderare, solo l'uscita delle - ormai vecchie - Matrox era di buona qualita'.

    Quali alternative abbiamo quindi per uscire con un segnale video di qualita' sul nostro fedele CRT? Svendendo su Ebay soluzioni come il Trust Televiewer e simili, ATi di recente ci e' venuta in aiuto con l'ultima serie delle note schede video all-in-one All-In-Wonder: queste schede permettono di uscire in RGBs su presa Scart! Grazie al box esterno, e al chipset VIA VT1623M che si occupa dello scaling (fino a 1024x768) e deinterlacing, si puo' finalmente avere un'uscita video di qualita'.

    C'e' un piccolo pero'... nessuna di queste schede e' fanless, quindi se vorrete inserirla nel vostro HTPC sara' preferibile applicarci un Kit di raffreddamento passivo, compatibilmente con il layout della scheda e del calore generato.

    I modelli attualmente in vendita, tutti dotati di tuner DVB-t, tuner analogico, ingresso video con encoder MPEG2, sono:

    con slot PCI Express 16x:
    - All-In-Wonder 2006 256MB, basato sul Radeon X1300
    - All-In-Wonder X800GT 128MB
    - All-In-Wonder X800XL 256MB
    - All-In-Wonder X1800XL 256MB
    - All-In-Wonder X1900 256MB

    con slot AGP 3 modelli:
    - All-In-Wonder X800VE/GT/XT 256MB

    Per finire la sezione scheda video, prendete in esame le schede video dotate di due uscite DVI. Con la proliferazione delle interfacce HDMI e' sempre meglio avere due uscite anziche una...

    Il disco rigido

    Una delle fonti di rumore e vibrazioni piu' sottovalutate all'interno del cabinet e' il disco rigido, il nostro caro HD. Dopo aver speso cifre insane su tutti i componenti, attaccare rigidamente l'HD al telaio dell'HTPC e' la cosa piu' sbagliata che si possa fare.

    Esistono alcuni metodi per isolare elasticamente e/o acusticamente l'HD rispetto al telaio. I piu' efficaci in assoluto sono i box Smartdrive 2002 C e lo Scythe Silent Box SBX-1000. Questi due prodotti uniscono due caratteristiche molto importanti: il silenziamento dell'HD e il suo corretto raffreddamento.
    Infatti se usassimo altri metodi per "sospendere" elasticamente l'HDD rispetto al telaio, come il Noise Magic Novibes III o il Nexus Disk Twin, l'HD non potendo piu' trasferire il calore generato al telaio del cabinet, raggiungerebbe in breve temperature elevate, che ne accorcerebbero incredibilmente la vita, o provocherebbero momentanei malfunzionamenti: si renderebbe cosi' necessario un raffreddamento attivo dato da qualche ventola.

    Esistono svariati altri box, che come tutti i prodotti di questo genere richiedono uno slot interno da 5,25", ma l'efficacia dei due menzionati e' ineguagliata.

    D : Qual'e' l'HD piu' silenzioso ?
    R : Beh, se fino a poco tempo fa' la serie Barracuda 7200.7 la faceva da padrone, ora la serie di HD piu' silenziosi e' sicuramente quella prodotta da Samsung: sia i modelli con interfaccia PATA (Parallel Ata) che SATA (Serial Ata) rappresentano il meglio in fatto di silenziosita'.
    L'unico neo della serie Samsung e' la mancanza di dischi di grossissimo taglio (oltre i 250GB); oltre tale capacita' e' da consigliare il Seagate Barracuda 7200.9 ST3500641AS da 500GB.

    Per finire questa corta sezione sugli HD, il taglio minimo consigliabile e' 160GB, ma considerata l'esigua differenza di prezzo rispetto ad un 200GB o ad un 250GB, c'e' da pensarci...

    Il lettore ottico

    Non c'e' molto da dire in questa sezione, se non che i modelli si susseguono con tale rapidita' che il "primato" di lettore DVD-ROM o, meglio ancora, di masterizzatore DVD-R piu' silenzioso durerebbe ben poco.

    Io ho avuto buoni risultati dai lettori Samsung, che da quando si e' unita con Toshiba ha formato la TSST (Toshiba Samsung Storage Technology Corporation).

    Se invece volete sapere pregi e difetti di tutti, o quasi, i modelli attualmente in produzione, la lettura di CD Freaks - e del suo forum - diventa una tappa obbligata.

    Il cabinet

    Di sicuro il cabinet (o case) rappresenterà per molti il primo modo di "interazione" con un HTPC: quindi il vostro HTPC sara' piu' o meno buono in relazione a quanto e' bello.

    A parte gli scherzi, il cabinet andra' scelto con MOLTA cautela, perche' - in base a cio' che sceglierete - potrete inserire o meno i componenti che vorreste; MB full o Micro ATX; schede a piena lunghezza (come la famosa Holograph 3D) potrebbero rendersi necessarie schede low profile (sono quelle schede "basse" che si sviluppano con un'altezza sensibilmente inferiore alle schede "normali").
    Bisognera' poi controllare quanti slot interni ci sono da 3,5" e/o da 5,25", se hanno l'apertura verso il davanti o se rimangono occulti all'interno.

    Si deve inoltre controllare quale tipo (o piu' precisamente fattore di forma) adotta per l'alimentatore: se ATX, Micro ATX, o - peggio ancora - se usa un formato proprietario; in quest'ultimo caso, infatti, in caso di rottura non potremo attingere ai modelli regolarmente in vendita sul mercato ma saremo costretti a far riparare quello in dotazione, senza tralasciare il particolare che se volessimo sostituirlo con un modello piu' silenzioso, saremmo costretti ad un - assai pericoloso - modding di quello che abbiamo.
    Per finire - ma da non sottovalutare - piu' predisposizioni per ventole avra' il cabinet - e di maggior diametro - meglio sara'.

    Il mio consiglio e' di scegliere a priori cio' che vogliamo che faccia il nostro HTPC e di conseguenza i componenti che andranno ospitati all'interno: in base a questo cercare il cabinet adatto ad ospitare tali componenti e ovviamente che ci piaccia anche esteticamente.

    Se volete che l'HTPC passi "l'aspirapolvere in salotto e porti a spasso anche il cane", sarebbe il caso di spostare le vostre attenzioni verso un cabinet bello grande, in grado di ospitare una MB Full ATX, e tutte le schede di espansione che volete. Se invece volete riservargli compiti semplici quali lettore DVD e/o PVR (Personal Video Recorder), probabilmente un cabinet slim accoppiato ad una MB All-in-one Micro ATX andra' piu' che bene.

    I cabinet adatti all'uso sono molti, mi limitero' ad elencare i siti dei produttori in modo da trovare quello piu' adatto alle vostre esigenze.



    3RSystem

    ATech

    Ahanix

    Antec

    Aopen

    Arisetec

    Chieftec

    Compucase

    Coolermaster

    Dign (Origin AE)

    Enlight

    Hiper

    Lian Li

    mCubed
    Modu

    NMedia

    Silverstone

    The Case

    Thermalrock

    ThermalTake

    Zalman

    L'alimentatore

    Eccoci ad uno dei componenti piu' importanti dell'HTPC. Importante perche' deve essere silenzioso. Importante perche' deve essere in grado di erogare corrente con i giusti voltaggi costantemente nel tempo ai vari componenti.

    E' uso comune sovradimensionare l'alimentatore: si crede che piu' Watt eroghi meglio sia. Ma non e' esattamente cosi'. Ogni alimentatore ha un suo arco di utilizzo ottimale, in cui la sua efficienza - che nei migliori modelli arriva a sfiorare il 90% - raggiunge l'apice.

    Per efficienza si intende la percentuale di Watt consumati in relazione a quelli erogati: se per esempio i componenti dell'HTPC consumano effettivamente 200W, l'alimentatore con il 90% di efficienza ne assorbira' 222W; se invece prendiamo un alimentatore veramente economico con un'efficienza che supera a malapena il 60%, a fronte dei 200W erogati all'interno per i componenti, il consumo "alla presa di corrente" risulterebbe di ben 334W, che sono poi quelli che andranno ad inficiare sulla nostra bolletta. Appare dunque chiara l'importanza di un alimentatore ad alta efficienza.

    L'arco in cui l'alimentatore arriva al massimo dell'efficienza e' quello che si avvicina verso la massima potenza erogabile: un alimentatore da 500W usato su un HTPC che ne consuma costantemente circa 200W, rimarra' ben lontano dalla sua massima efficienza, mentre usando un alimentatore da 300W otterremo un'efficienza maggiore, senza contare il fatto che lo pagheremmo sensibilmente di meno.

    Dando un'occhiata ai grafici esposti nella è prima parte di questa guida, risulta chiaro come un HTPC basato su piattaforma Intel abbia bisogno di un alimentatore che eroghi circa 80/90W in piu' rispetto all'analoga piattaforma AMD, e quindi di come l'esigenza di un HTPC senza una scheda video avida di Watt - come le ATi X1800/X1900 o le nVIDIA 7800/7900 - si possa "accontentare" tranquillamente di un alimentatore da 300W nel caso di AMD, e di un alimentatore da 380/400W nel caso la piattaforma scelta si basi su di un Intel.

    Gli alimentatori da oltre 400/420W li possiamo lasciare a chi nel PC (non HTPC) andra' ad installare una delle schede video basate sulle GPU sopraccitate, o, peggio ancora ne metta due in configurazione SLI o Crossfire.

    Gli alimentatori silenziosi

    Ricordate: se scegliete un alimentatore fanless - ovvero senza nessuna ventola interna - sara' obbligatorio provvedere in altro modo all'evacuazione del calore che si sviluppa internamente nel cabinet, dovrete quindi aggiungere una ventola silenziosa che aspira l'aria buttandola fuori.

    Gli alimentatori che seguono sono tutti dotati di circuito PFC attivo o passivo, per comprendere il concetto di PFC vi consiglio questa lettura sul sito della Elma.

    Alimentatori fanless:

    - Fortron FSP300-60GNF Zen, 300W
    - Fortron FSP400-60GNF Zen, 400W
    - Silverstone ST30NF Nightjar, 300W

    Non mi sono dimenticato dell'esistenza di svariati altri alimentatori fanless: li ho omessi perche' o troppo costosi o perche' indicati come poco affidabili da svariati utenti su reperiti in rete.

    Alimentatori non fanless :
    l'elenco e' stilato, non troppo rigidamente, secondo la silenziosita' dello stesso.

    - Seasonic S12 330/380/430/500/600 o nelle versioni OEM SS-351/401/500/600HT
    - Zalman ZM-460-APS, 460W
    - Nexus NX-4090, 400W
    - SilverStone Strider ST56F , 560W
    - Antec TruePower 2.0 430, 430W
    - Fortron Green PS FSP400-60GLN, 400W

    Tenete presente che stando ai risultati pubblicati su www.silentpcreview.com, silenziosi come i Seasonic non ce ne sono altri...

    La scheda audio

    Questa "sezione" e' molto probabilmente quella piu' trascurata, o comunque meno considerata dai piu'.
    Sono anni ormai che tutte, ma proprio tutte le MB hanno la scheda audio on-board, molte delle quali - e praticamente il 100% di quelle consigliate - hanno anche l'uscita digitale (ottica o coassiale). Quindi ? Che bisogno c'e' di perdere tempo con questo componente se ho gia' tutto?

    Beh, dopo aver dedicato ogni amorevole attenzione ad ogni piccolo particolare dell'HTPC, ed averlo collegato al vostro bell'ampli da 300W x 7 canali, sareste d'accordo nel guardare il film con un piccolo pezzo di ovatta infilato nelle orecchie ? Lo dubito... ma purtroppo e' questa l'impressione che si ha ascoltando l'audio proveniente dalla scheda on-board in relazione a quello proveniente da una scheda audio DOC. Quindi anche se avevate riposto il portafogli via, vi tocca ritirarlo fuori: abbiamo fatto 1000 vuoi che non facciamo 1100 (ma non era abbiamo fatto 30, facciamo 31? Bah...).

    Stabilire una classifica in questo campo e' quantomai difficile ed anche opinabile. Alcuni prodotti top in questa sezione non sono destinati al semplice HTPC e all'ascolto dell'audio dei DVD ( o altri sorgenti): sono piu' spesso dedicati all'ambito professionale, dedicati alla registrazione e per creare tracce multicanale in AC3 o DTS. Proprio perche' sono destinate all'ambito professionale "suonano" meglio del chip da 5$ che e' stato integrato sulla nostra MB ( fermo restando che NON sono tutte uguali le schede audio on-board!)

    Degno di nota è il chip rispondente alle specifiche Azalia di Intel per l'audio HD (High Definition) - equipaggiato in tutte le MB con chipset Intel di ultima generazione. Esso è in grado di riprodurre audio ad 8 canali con un campionamento fino a 32bit/192kHz, superando il limite introdotto anni fa' dalle specifiche AC'97, che prevedeva un audio 6 canali a 20bit/48kHz (anche se in realta' il limite dei 6 canali e' stato superato da tempo con le successive revisioni dello standard AC'97).

    Le MB per AMD basate sul chipset ATi XPress 200 RD480, adottano anche loro l'audio HD: tutti questi bei numeretti non garantiscono pero' che il flusso audio dato in pasto all'ampli sia cosi' superiore, una buona scheda audio 24bit/96kHz continuera' a "suonare" meglio di tanti chip Azalia HD on-board.

    Le schede consigliate

    Uno dei primi marchi che si e' distinto per l'ottima qualita' dei suoi prodotti e' sicuramente M-Audio. Da segnalare come schede "papabili" la Revolution 5.1 e la Revolution 7.1, in grado di riprodurre audio HD 24bit/192kHz, uscite analogiche multicanale a 6 e 8 canali ed è in grado di registrare a 24bit/96kHz.
    Gli altri prodotti della M-Audio per quanto sicuramente eccellenti li ritengo troppo orientati al professionista: tenete presente che se userete solo l'uscita digitale, anche la 5.1 andra' bene, il segnale verra' infatti "passato" all'ampli cosi' come e' stato codificato all'origine, in 5.1, 6.1 o 7.1.
    Prezzi orientativi delle due sopramenzionate sono di € 100 ed € 140 ca.

    Un marchio venuto alla ribalta negli ultimi tempi per i suoi interessanti prodotti e' la coreana HiTeC Digital Audio. Il prodotto sulla cresta dell'onda attualmente e' la X-Mystique 7.1 Gold, in grado di riprodurre audio 8 canali a 24bit/96kHz ed in grado di registrare a 24bit/96kHz. La caratteristica che la differenzia rispetto ad altri prodotti analoghi e' l'Encoder Dolby Digital in tempo reale, prima scheda PCI al mondo ad implementare tale caratteristica, non sapete cosa farci ? Beh allora non vi serve !
    Prezzo circa 95$.

    L'ultimo recente prodotto della HDA e' la X-Plosion 7.1 DTS Connect. Questa scheda ha le stesse caratteristiche della X-Mystique con in piu' - come caratteristica saliente - l'encoding DTS, e ... indovinate ! E' la prima al mondo a farlo...
    Prezzo circa 140$

    Gode di una certa fiducia tra gli HTPCisti esigenti anche la Audiotrak. In particolare con la Prodigy 7.1 è in grado di riprodurre audio HD 24bit/192kHz, dispone uscite analogiche multicanale ad 8 canali ed in grado di registrare a 24bit/96kHz.
    Temo che la ditta non navighi in buone acque, la reperibilita' potrebbe essere quindi difficoltosa.
    Prezzo circa 120 Euro.

    Se invece volete rimanere "piu' vicini a casa", riuscendo magari ad acquistare in negozio invece che tramite Internet, godono di buona reputazione le Terratec. Mi sento di dover segnalare la Aureon 7.1 Space, in grado di riprodurre audio HD 24bit/192kHz, uscite analogiche multicanale ad 8 canali ed in grado di registrare a 24bit/96kHz. Prezzo circa € 95.

    Se volete invece proprio risparmiare, negli USA si e' diffusa molto rapidamente la Chaintech AV-710, basata sul chip VIA ENVY24 HT-S, rispondente alle caratteristiche HD, quindi riproduzione a 24bit/192kHz.
    Il prezzo? $25 negli USA.

    E poi ci sono le Creative. ah e' vero ! Questa e' una guida per l'HTPC non per i Gamers...

    Home Theatre PC Questa nuova guida (divisa in 2 parti per non appesantire la lettura) si pone l'obiettivo di aiutare i nostri lettori alla realizzazione del proprio Personal Computer con finalità audio/video, meglio noto come HTPC - acronimo di Home Theater PC. In questo articolo abbiamo parlato dell'aspetto HARDWARE, ossia della scelta dei componenti che andranno a formare il nostro HTPC. In questa seconda parte abbiamo trattato le tematiche relative a: - La scheda video - Il disco rigido - Il lettore ottico - Il cabinet - L’alimentatore - La scheda audio Tutti noi sappiamo che in ambito informatico i cambiamenti degli "standard" sono molto repentini e frequenti, per cui ci rendiamo conto che questa guida (e soprattutto i componenti consiglio) non avrà conserverà la propria validità in eterno. Ma abbiamo pensato anche a questo. Cercheremo di aggiornare questo articolo di volta in volta, appena nuove tecnologie e nuovi riferimenti entraranno a far parte del nostro mercato. Nel frattempo vi consigliamo di seguire questo TOPIC dove l'autore di questa guida si preoccuperà di aggiornarlo sistematicamente,e molto più velocemente di quanto si possa fare con questo articolo. Nelle prossime guide invece andremo a trattare i software da utilizzare.