Hisense O8B: il TV OLED 4K HDR dal prezzo di listino più basso di sempre

Hisense porterà in Italia a giugno il suo primo TV OLED, lo abbiamo provato a Milano durante il lancio della nuova gamma TV 2019.

provato Hisense O8B: il TV OLED 4K HDR dal prezzo di listino più basso di sempre
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

I TV OLED offrono ormai un rapporto prezzo-qualità di visione migliore degli LCD. É difficile non accorgersene, visto che di recente l'entry level 2018 di LG, il B8, è stato proposto a un prezzo leggermente inferiore ai 1000€. Competere, per l'attuale tecnologia LCD, sta diventando davvero difficile in questa fascia di prezzo. Sia chiaro gli schermi OLED non sono perfetti e gli LCD hanno i loro pregi, ma per vederli bisogna per forza di cose andare su modelli molto costosi, che superano abbondantemente i 1000€.
Chi è in cerca di un televisore potrà ora contare anche sul nuovo Hisense O8B, che segna un record per il mercato italiano, quello del prezzo di listino più basso mai visto al lancio di un TV OLED, solo 1399€. Una cifra destinata a scendere ulteriormente una volta arrivato nei punti vendita e che potrebbe portare il costo ad abbassarsi al di sotto del livello raggiunto da LG con il suo B8.

Prezzi sempre più bassi

I TV OLED hanno avuto una diffusione limitata al loro arrivo sul mercato, il motivo era semplice: costavano troppo. La fascia medio-bassa è stata in mano alla tecnologia LCD fino a oggi, tuttavia le offerte e i ribassi dei prezzi hanno permesso agli OLED di entrare a gamba tesa nel segmento medio e oggi è davvero difficile consigliare l'acquisto di un LCD se il budget si aggira intorno ai 1000€. A questo prezzo si trovano televisori LCD validi ma dalla retroilluminazione basilare, problema che non sussiste con gli OLED: il confronto, sempre restando sui 1000€, è abbastanza impietoso e vede gli OLED in netto vantaggio sul fronte della qualità di visione.
Non è un caso che Hisense abbia deciso di iniziare la commercializzazione del suo primo TV OLED da 55" a un costo di 1399€. Il primo impatto con il nuovo arrivato è stato molto positivo, a partire dal design.

Cornici sottili, utilizzo di materiali di buona qualità tra cui il metallo e un piedistallo centrale elegante e comodo. L'assenza dei piedini divisi è un bene perché permette di posizionare più facilmente il TV, anche su piani d'appoggio in cui la larghezza è limitata. Spicca anche lo spessore ridotto del pannello, caratteristica distintiva degli schermi OLED e presente anche nella variante di Hisense.

Sul fronte tecnico non sembra mancare nulla a questo O8B, che utilizza un pannello OLED prodotto da LG, lo stesso presente nei modelli di Sony e Panasonic. Piena compatibilità è garantita con l'HDR10, l'HLG e il Dolby Vision, quest'ultimo non scontato vista la fascia di prezzo in cui si collocata questo TV. Da capire invece la presenza dell'HDR10+, disponibile in altri modelli della casa cinese ma non indicato tra le specifiche tecniche di questo O8B.
Il sistema operativo è il VIDAA U 3.0, un OS proprietario che mette a disposizione le applicazioni di YouTube, Nettflix, Amazon Prime Video, DAZN, TimVision, Infinity, Chili TV e Rakuten. Interessante anche la compatibilità con il Dolby Atmos, l'ultimo standard audio di Dolby.

Secondo le specifiche tecniche trapelate negli scorsi mesi la luminosità di picco in HDR dovrebbe raggiungere i 700 nits, un valore in linea con altri televisori OLED ben più costosi. Tutta l'elettronica per la gestione delle immagini è stata realizzata da Hisense sulla base dell'esperienza ottenuta in questi anni con i televisori LCD.
Dal nostro primo sguardo la qualità di visione sembra molto buona, le differenze tra i vari TV OLED sono sempre più sottili e solo salendo di molto col prezzo si possono apprezzare cambiamenti rilevanti, dettati però dall'elettronica più che dalle differenze nei pannelli utilizzati. Questo fa dell'Hisense O8B un TV davvero interessante, un entry level che potrebbe togliere molte soddisfazioni anche agli appassionati dal budget limitato. Per quanto riguarda invece la variante da 65 pollici questa è già pronta per essere commercializzata ma gli uomini di Hisense ci hanno spiegato che il prezzo sarebbe meno competitivo rispetto al 55" e che per ora non arriverà in Italia.
Il lancio è previsto per giugno nel nostro paese a 1399€, resta da capire fino a che punto potrà scendere il prezzo una volta giunto sul mercato, perché le possibilità di vedere un OLED andare al di sotto dei 949€ visti quest'anno con il B8 sono concrete.