MSI Katana GF66: Intel Core di 11° Gen e RTX 3050 alla prova

La nuova serie di laptop da gaming entry-level di MSI portano in dote i processori Intel Tiger Lake e le nuove RTX 3050: li abbiamo provati.

MSI Katana GF66: Intel Core di 11° Gen e RTX 3050 alla prova
Articolo a cura di

Il catalogo di laptop da gaming di MSI sta per ampliarsi con un nuovo prodotto destinato alla fascia entry-level del mercato. Ispirata all'iconica spada giapponese, elegante e letale, la nuova serie di notebook MSI Katana GF66 è nata dalla collaborazione con il celebre illustratore e characters designer Nagano Tsuyoshi, noto per aver lavorato alla saga videoludica di Romance of the Three Kingdoms, la cui visione artistica si sposa alla perfezione con la direzione intrapresa dal colosso taiwanese.
Equipaggiato con i processori Intel Tiger Lake di 11° generazione e con le nuovissime GPU NVIDIA RTX della serie 3000, questa nuova macchina da gioco si rivolge ai giocatori che necessitano della giusta dose di potenza e di tanta dinamicità, con un occhio di riguardo ai professionisti. Abbiamo passato gli ultimi giorni in compagnia della fedele KATANA e siamo pronti a raccontarvi la nostra esperienza.

Elegante, affilato e letale

Il design del si muove sul solco di quanto fatto da MSI nell'ultimo periodo proponendo linee essenziali, a tratti eleganti, che non lasciano spazio a elementi estetici superflui con i quali spesso si identificano i prodotti destinati al gaming. Il nuovo notebook della casa taiwanese può infatti adattarsi a contesti diversi da quello dell'entertainment e non sfigura sulla scrivania di un ufficio, mimetizzandosi alla perfezione anche in un ambiente professionale: un monolite nero opaco, privo di led, che si concede il classico logo del dragone in bassorilievo nella parte superiore. Bella e riuscita la parte posteriore che sotto alla texture a nido d'ape lascia intravedere il sistema di raffreddamento in rame e parte delle componenti.

Dove AcquistareIl Katana GF66 è disponibile in diversi punti vendita, l'elenco completo è consultabile a questo indirizzo.

La tastiera retroilluminata in rosso è caratterizzata dal font utilizzato in altre linee di MSI e poggia su una base di alluminio, mentre il resto del laptop è composto da materiali plastici di buona fattura che non raggiungono la qualità di un top di gamma ma che consentono di mantenere il prezzo su livelli accettabili.

Lo schermo da 15.6 pollici è circondato da una cornice che nella parte inferiore si fa più importante e lascia spazio al logo della casa. Con ben 2.25 Kg di peso il GF66 non rientra tra le proposte più leggere della categoria, tuttavia le forme composte consentono un trasporto piuttosto agevole: il laptop si adagia alla perfezione dentro a borse e zaini studiati per il formato.
Lo spessore di 24.9 mm permette infine il posizionamento di una ricca dotazione di connessioni: una porta USB 3.2 Type C, due porte USB 3.2 Type A, una porta USB 2.0 Type A, una porta ethernet, jack da 5.5 mm per cuffie e microfono e un'uscita HDMI con supporto fino a 4K e 60 Hz.


Specifiche e prestazioni

MSI Katana GF66 (11UC) è il primo dei tre modelli della serie e porta in dote un processore Intel Core i7-11800H con architettura Tiger Lake di 11° gen, 8 core e una frequenza di punta che arriva a 4.6 GHz in dual core, in grado di sostenere senza problemi i carichi di lavoro più disparati in ambito gaming e professionale. La CPU è accompagnata da 16 GB di RAM a 3200 MHz e da un SSD NVMe PCIe 3.0 da 512 GB. A completare il quadro ci pensa la nuova GPU NVIDIA della serie 3000 con architettura Ampere: il GF66 è infatti uno dei primi laptop da gaming ad essere equipaggiato con una NVIDIA GeForce RTX 3050 con 4 GB GDDR6 di VRAM dedicati. La versione da noi testata ha un TGP massimo di 60 W (rientra quindi nella fascia entry-level della proposta del colosso californiano) e offre 2.048 CUDA Core, 64 Tensor Core e 16 RT Core con una frequenza massima di 1.500 MHz in boost.
Sono ovviamente disponibili tutte le tecnologie sviluppate da NVIDIA: il Resizable BAR (attivo di default dopo l'aggiornamento del bios) che consente il pieno accesso della CPU al frame buffer della GPU, l'algoritmo di rendering DLSS basato su IA, il Dynamic Boost 2.0 che distribuisce automaticamente la potenza tra CPU, GPU e memoria frame per frame e infine il Ray Tracing.

Sul fronte delle prestazioni il Katana GF66 si configura come un laptop da gaming entry-level, pensato per regalare validi momenti di divertimento in 1080p a fronte di un prezzo non eccessivo. I punteggi di CINEBENCH R23 (8138 in Multi Core e 1511 in Single Core) confermano la bontà della proposta di Intel che necessita tuttavia di un buon sistema di raffreddamento per calmare i bollenti spiriti del processore: la soluzione esclusiva scelta da MSI è il Cooler Boost 5 con 2 ventole e 6 heat pipe che assicurano un buon controllo delle temperature, andando però a riversare il calore nella parte alta della tastiera (senza causare particolari fastidi). La RTX 3050 fa invece registrare uno score di 4859 punti con 3D Mark (Time Spy) e consente di giocare in Full HD alla maggior parte dei giochi disponibili senza troppi accorgimenti. L'abbiamo messa alla prova con Resident Evil Village (trovate la nostra recensione qui): con impostazioni alte il nuovo survival horror di Capcom si è mantenuto agilmente sopra la soglia dei 60 fps con qualche calo nelle scene più concitate.
Discorso diverso invece per quanto riguarda il Ray Tracing: i 4 GB di VRAM del laptop rappresentano infatti un limite per l'utilizzo di tale tecnologia. Seppure sfruttato marginalmente dal gioco, l'attivazione del RT ha portato ad un calo evidente delle prestazioni con un framerate variabile tra i 30 e i 50 fps, con qualche drop fino a 25 fps.

Una menzione particolare merita il display da 15.6 pollici, un pannello TN di buona fattura (indicato come IPS-Level) che restituisce colori bilanciati e vibranti con un refresh dell'immagine a 144 Hz che non ha nulla da invidiare alle proposte per desktop. Il sistema audio Hi-Res accompagnato dal surround di Nahimic vanno a completare il comparto audio/video. Buona anche la batteria che senza fare miracoli offre diverse ore di utilizzo misto e si allinea ad altri prodotti pensati per fare ampio uso della presa di alimentazione.

Gli altri modelliOltre al sample mandatoci in prova MSI propone altri due modelli della stessa serie che si differenziano sostanzialmente per la dotazione grafica: il Katana GF 66 11UD è infatti equipaggiato con una NVIDIA GeForce RTX 3050Ti con 4GB di VRAM, mentre il modello di punta Katana GF66 11UE sfoggia una NVIDIA GeForce RTX 3060 con 6 GB di VRAM dedicati.

In generale quindi, la nuova proposta di MSI raggiunge gli obbiettivi per cui è stato pensato: gaming a 1080p senza troppe pretese che permette comunque di accedere a tutti i titoli disponibili sul mercato, ottime prestazioni in ambito professionale e connettività estesa. Il design pulito ed essenziale lo rende adatto a tutti i tipi di ambiente e all'utenza più variegata. Se siete alla ricerca di un laptop da gaming che bilancia costi e prestazioni senza badare ai fronzoli, al prezzo di 1399 euro MSI Katana GF66 potrebbe fare al caso vostro.