MSI Stealth 15M: un laptop piccolo e potente, la nostra prova

Abbiamo provato il nuovo laptop da gaming MSI Stealth 15M. Tra design professionale e prestazioni di alto profilo vi raccontiamo la nostra esperienza.

provato MSI Stealth 15M: un laptop piccolo e potente, la nostra prova
Articolo a cura di

Il campo di battaglia dei moderni laptop da gaming è una terra di confine in cui l'equilibrio tra prestazioni, design ed efficienza energetica determina la sopravvivenza di un modello piuttosto che l'altro. Negli ultimi anni i vari colossi del settore hanno saputo rinnovare le linee dei propri dispositivi tanto da spingere sempre più professionisti ad adottare computer portatili inizialmente pensati per i giocatori più agguerriti: designer, architetti e creativi di ogni genere hanno trovato in questo tipo di laptop il compagno ideale per il lavoro e, perché no, per le pause videoludiche e multimediali.
Tra i competitor che hanno saputo meglio interpretare questa rinnovata esigenza di potenza e stile c'è sicuramente MSI che con la linea di laptop targata Stealth è riuscita a sintetizzare prodotti da gaming capaci di mimetizzarsi sulle scrivanie di tutti gli uffici. Abbiamo passato gli ultimi giorni insieme al laptop MSI Stealth 15M, equipaggiato con i nuovi processori Intel Core di 11° generazione e schede video NVIDIA, ora siamo finalmente pronti a raccontarvi la nostra esperienza.

Slim, Sharp, Stylish

Sin dal primissimo impatto quello che contraddistingue il nuovo MSI Stealth 15M è la sapiente scelta delle linee abbinata alla compattezza delle forme: il laptop della casa taiwanese, proprio come suggerito dal motto scelto in apertura di paragrafo, nella sua semplicità richiama uno stile urbano che sembra prendere come riferimento le moderne metropoli. Senza concedere nulla ai fronzoli, lo Stealth 15M riesce a distinguersi con linee essenziali, geometrie decise (quasi spigolose) che nel complesso risultano comunque caratterizzanti e vanno a ricordare i primissimi modelli di computer portatili, il tutto impreziosito da un cuore pulsante di tecnologia. Il vero punto forte risiede prima di ogni altra cose nelle dimensioni: con i suoi 358 mm x 248 mm x 15.95 mm e per un totale di soli 1.69 Kg il laptop di MSI si attesta come uno dei portatili da gaming più "mobile" di sempre.
Portarlo in giro è un piacere e qualsiasi borsa destinata ad un 15 pollici riuscirà ad accoglierlo con ampi margini di spazio guadagnato: che siate diretti all'università o in ufficio, rimarrà sempre un angolino per un pad e magari per un headset con i quali allietare le pause tra un impegno e l'altro.

Una volta posto sulla scrivania o postazione di lavoro le sensazioni positive proseguono. La tastiera, caratterizzata dal particolare font scelto da MSI, viene impreziosita da un'ottima retroilluminazione LED che consente di personalizzare i colori secondo i propri gusti. La griglia a nido di ape che nasconde il comparto audio dona un tocco di stile e introduce il display da 15 pollici con ampio bordo inferiore sul quale troneggia il logo dell'azienda.

Piccolo e potente

Prima di passare alla prova sul campo vera e propria vale la pena ricordare le specifiche tecniche del nostro MSI Stealth 15M (A11SDK): il laptop è equipaggiato con il nuovo processore Intel Core i7-1185G7 di 11° Gen, 16 GB di RAM DDR4 a 3200 MHz, SSD da 1 GB NVMe PCIe e una scheda video NVIDIA GTX 1660 Ti con tecnologia MAX-Q. Insomma, un portatile in grado di macinare una buona mole di dati a fronte di consumi e temperature nella media. Come dimostrano i nostri test, la nuova creatura di MSI ha ottenuto ottimi risultati con i benchmark registrando ben 5883 punti con CineBench, 5530 punti con PCMark10 e 4836 punti CPU e 4853 punti CPU su 3DMark (TimeLaps).

In termini pratici questi numeri confermano la bontà della configurazione e si trasformano poi in un alto rendimento produttivo a livello lavorativo (che si tratti di applicazioni o rendering) e in prestazioni medio/alte in ambito gaming: Fortnite risplende in full HD al massimo del dettaglio sforando i 70 FPS nella maggior parte dei casi, mentre con titoli più pesanti si rimane al top non scendendo quasi mai sotto i 40 FPS. Ottima anche la gestione delle temperature che grazie al sistema CoolerBoost5 massimizza il flusso d'aria nonostante lo chassis sottilissimo: sei heatpipe lavorano in serie accompagnati da due ventole con lame da 0.1 millimetri per garantire il giusto riciclo a fronte di un livello di rumorosità che non impatta negativamente nemmeno sulle sessioni più impegnative.

Le varianti in arrivo in ItaliaA differenza di questo modello, dotato di GTX 1660 Ti, le varianti in arrivo in Italia saranno dotate di GPU RTX 2060 e RTX 3060. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale.

Una menzione particolare merita il display da ben 144 Hz che rende l'esperienza portatile al livello di quella desktop, con colori bilanciati, brillanti e picchi di luminosità sopra la media.
A completare il quadro ci pensa l'ottimo comparto della connettività che consente praticamente qualsiasi scambio di dati e apre le porte all'utilizzo in multitasking: una porta Micro UHS-III SD, una porta HDMI fino a 4K 60 Hz, due porte USB 3.2 Gen1 Type-A e l'utilissima porta Thunderbolt 4 con ricarica incorporata e uscita video rendono MSI Stealth 15M compatibile con tutti i dispositivi sul mercato.

MSI Stealth 15M MSI Stealth 15M si pone come perfetto compromesso tra costi, prestazioni e design riuscendo a spiccare come uno dei migliori prodotti di fascia medio alta. Il laptop della casa di taiwanese sarà in grado di accompagnarvi durante le sessioni lavorative più complicate, strizzando però l'occhio al giocatore che si nasconde dietro quell'aria seria e professionale. Linee minimali e pulite, stile metropolitano, potenza garantita. Insomma, il perfetto punto di incontro tra lavoro e gaming.