AGM Mobile X1 Mini, lo smartphone economico che non teme acqua, urti e cadute Recensione

Dalla Cina arriva un rugged phone entry-level dal design particolare, acquistabile a 110 euro circa: ecco AGM Mobile X1 Mini.

recensione AGM Mobile X1 Mini, lo smartphone economico che non teme acqua, urti e cadute
Articolo a cura di

Continuiamo ad occuparci di smartphone rugged, device ultra resistenti capaci di sopravvivere senza problemi ad urti, cadute e a lunghe immersioni in acqua. Oggi vi proponiamo la recensione dell'X1 Mini di AGM Mobile; azienda cinese che avevamo già conosciuto qualche tempo fa con la prova dell'A8, uno smartphone sempre di tipo rugged dalle generose dimensioni con schermo da 5 pollici e con un'ampia dotazione di memoria. Scopriamo, quindi, tutte le caratteristiche dell'X1 Mini, versione ridotta del precedente top di gamma di AGM Mobile, l'X1 ora sostituito dal più performante X2 da poco arrivato sul mercato.

AGM Mobile X1 Mini, look inconfondibile da vero rugged

L'X1 Mini si presenta con forme più compatte dell'A8 riprendendone alcuni elementi stilistici come le viti a vista e parti in gomma. Qui troviamo però cornici laterali più vicine ad un normale smartphone, ma con bordi superiori ed inferiori ed uno spessore davvero generosi. Scendendo nel dettaglio delle dimensioni, questo rugged phone misura 155×75×13 mm per un peso di 189 grammi. Sul pannello anteriore troviamo i classici pulsanti Android touch non retroilluminati con due fasce puntinate nella parte superiore ed inferiore del telefono ed un profilo cromato che corre lungo il bordo esterno. Come sull'A8 per accedere alla batteria removibile e ai tre vani per le due Micro SIM e per la microSD (fino a 32GB) è necessario svitare le due viti che bloccano la cover (un piccolo cacciavite è fornito in dotazione); una volta eseguita questa operazione è necessario rimuovere un ulteriore pannello che contribuisce a rendere stagno l'interno dello smartphone. Inoltre anche la porta Micro USB ed il jack delle cuffie, in alto, sono al sicuro da acqua e polvere grazie ad un'unica protezione realizzata in gomma. Sul retro troviamo un singolo speaker in basso (la seconda griglia ha solo finalità estetiche), due inserti di color arancione ed in alto una fascia lucida nera con a sinistra la camera da 8 MP con singolo flash LED, ben evidente. Infine ricordiamo il bilanciere del volume ed il pulsante di accensione posizionati a destra.

Software e caratteristiche tecniche

Occupiamoci ora delle caratteristiche tecniche dell'X1 Mini, uno smartphone di fascia bassa spinto da un SoC Qualcomm Snapdragon 210, un quad-core con Cortex A7, frequenza fino a 1.1 Ghz e GPU Adreno 304. Passando allo storage troviamo 2 GB di Ram e 16 GB di memoria espandibile (183 MB occupati all'avvio). Il comparto fotografico è formato da un sensore da 8 MP al posteriore (con Phase detection autofocus) e soli 2 MP all'anteriore. Ricordiamo anche la batteria removibile da 4.000mAh e la connettività con LTE (con supporto alla banda 20), WiFi b/g/n e Bluetooth 4.0. Lo schermo è un 5 pollici IPS con risoluzione HD (1280x720) protetto da Corning Gorilla Glass 3 e da una pellicola protettiva già pre-applicata in fabbrica. Non dimentichiamo la micro USB e la sempre utile Radio FM. Per quanto riguarda il software, l'X1 Mini monta una versione stock di Android 6 con aggiornamenti di sicurezza del 6 settembre 2016. Si tratta di un sistema operativo privo di personalizzazioni, quasi interamente in italiano e con le app di Google già preinstallate. AGM Mobile è intervenuta aggiungendo solo un'app per la gestione della batteria ed una utility che integra vari strumenti come bussola, livella, lente di ingrandimento e chiamata SOS. Non dimentichiamo infine le caratteristiche "rugged" di questo device impermeabile, certificato IP68 ed in grado di sopportare urti, cadute e temperature tra -40°C e 80°C.


Esperienza d'uso

Passiamo ora all'analisi delle prestazioni dell'X1 Mini che fa registrare valori molto bassi nei benchmark, in particolare su AnTuTu questo smartphone totalizza 23.547 punti, mentre su Geekbench fa registrare 413 punti in single core e 1.094 in multi core. Nonostante questi valori l'esperienza d'uso quotidiana non presenta particolari problemi con un comportamento fluido e abbastanza reattivo. Più che sufficienti le performance su Chrome e con i giochi come Asphalt Xtreme che girano senza scatti, grazie anche al display solo HD. Uno schermo con sufficienti angoli di visione ed una luminosità abbastanza buona. Segnaliamo, però, un comportamento anomalo della luminosità adattiva che si limita ad impostare al massimo la retroilluminazione del display. Inoltre non risulta funzionante il "Display Ambient", soluzione che dovrebbe riattivare lo schermo quando si solleva il dispositivo e che invece si limita solo ad accendere il display alla ricezione delle notifiche. Tra le varie problematiche rilevate segnaliamo la tendenza di questo smartphone a scaldarsi facilmente nella parte frontale già dopo qualche minuto di utilizzo, anche con app e giochi non particolarmente pesanti.

Il comparto audio offre una buona qualità della capsula auricolare, abbastanza potente lo speaker posizionato però sul retro. Il sensore fotografico posteriore è in grado di produrre scatti e video (solo HD) dai colori naturali, ma con qualche problema nella messa a fuoco soprattutto in condizioni di bassa luminosità. Difetto che ritroviamo anche nella camera anteriore da soli 2 MP, di qualità appena sufficiente. Per quanto riguarda il software per la gestione dei sensori non manca l'HDR, vari filtri in tempo reale e la possibilità di intervenire sulla compressione JPEG. Presenti anche varie modalità di utilizzo per macro, scatti notturni o ritratti. La batteria dell'X1 Mini garantisce almeno un giorno e mezzo di autonomia con un uso intenso e con circa 5 ore e mezza di schermo acceso. Accumulatore che richiede lunghi tempi di ricarica, circa 5 ore, con il caricatore da 5V-1000 mAh incluso nella confezione. Concludiamo l'analisi di questo smartphone con le sue caratteristiche "rugged": l'X1 Mini, certificato IP68, è stato in grado di resistere senza problemi a ripetute immersioni in acqua ed è uscito indenne da vari urti e cadute da circa mezzo metro di altezza. Infine il prezzo, AGM Mobile X1 Mini è acquistabile nello store ufficiale dell'azienda a 110 euro circa, ed inoltre anche disponibile su Amazon Italia al prezzo di 160 euro.

AGM Mobile Da AGM Mobile arriva uno smartphone low cost con un look da vero rugged che non passa certo inosservato. L’X1 Mini è, infatti, un device entry level impermeabile ed in grado di resistere senza problemi ad urti e cadute. Un prodotto acquistabile per poco più di 100 euro dotato di schermo da 5 pollici e doppia Sim. Tra gli aspetti che meno ci hanno convinto l’assenza della porta Type-C, della retroilluminazione dei tasti e soprattutto il sistema operativo Android 6, ormai obsoleto.

7