Amazon Fire 7 2019 Recensione: impossibile chiedere di più a questo prezzo

Amazon ha rinnovato il suo tablet più economico, un prodotto tecnologicamente basilare ma dal prezzo molto invitante.

recensione Amazon Fire 7 2019 Recensione: impossibile chiedere di più a questo prezzo
Articolo a cura di

Amazon ha sempre adottato un approccio unico nella creazione dei suoi tablet, sia quelli tradizionali che quelli dedicati alla lettura. Invece di sviluppare prodotti dalla qualità e dal prezzo elevati ha sempre preferito puntare alla fascia bassa, con dispositivi semplici ma accessibili davvero a tutti. La linea di tablet Fire porta all'estremo questa filosofia ormai da diversi anni, offrendo dei device dalle specifiche tecniche basilari ma sufficienti a gestire le applicazioni mobile e, soprattutto, ad aprire le porte dell'ecosistema Amazon con un costo di accesso davvero contenuto.
Se non si hanno particolari esigenze la linea di tablet Fire è un'alternativa da tenere sempre in considerazione, soprattutto ora che è stata aggiornata con un processore più veloce e tagli di memoria più grandi. Il nuovo Fire 7 non porta grandi miglioramenti ma solo un piccolo upgrade alle specifiche, senza costi aggiuntivi rispetto al precedente modello.

Solo quello che serve

Fire 7 è in offerta a 69.99€ nella versione da 16 GB di memoria interna e con annunci pubblicitari. Prezzo che sale fino a 94.99€ per quella da 32 GB priva di qualsiasi pubblicità. Cifre molto basse per un mercato che negli ultimi due anni ha visto i prezzi salire a livelli mai visti prima e che giustificano pienamente l'aspetto e la qualità costruttiva del nuovo Fire 7. Il tablet di Amazon ha una struttura in policarbonato nero opaco, la qualità è discreta, sempre in rapporto al prezzo, e la sensazione che trasmette è quella di una buona solidità generale. La parte frontale è caratterizzata da uno schermo da 7 pollici dai bordi piuttosto spessi, sopra al quale è installata una cam da 2 Megapixel capace di registrare e di effettuare videochiamate in 720p. Sul retro, oltre al logo di Amazon c'è solo la cam principale, anche questa da 2 Megapixel.
Nel lato destro è installato lo slot per le Micro SD fino a 512 GB di memoria, mentre nel bordo alto si trovano il bilanciere del volume, il jack da 3.5 mm, una porta Micro USB per la ricarica, purtroppo niente USB Type C, e il tasto di accensione.

L'ergonomia è molto buona, complice anche la piccola cura dimagrante a cui Amazon ha sottoposto il Fire 7, sceso da 295 a 286 grammi. La presa è salda grazie agli spessi bordi laterali e alla plastica posteriore, caratterizzata da una texture che migliora il grip. In definitiva sul fronte del design e della maneggevolezza non è cambiato quasi nulla rispetto al passato, ma non è un problema visto che il Fire 7 era già un tablet pratico da usare e trasportabile.

Hardware: solo l'indispensabile

Amazon ha migliorato leggermente le caratteristiche tecniche del Fire 7, un upgrade che da un piccolo boost in potenza utile a migliorare l'usabilità del tablet. L'azienda americana afferma di aver cambiato il precedente SoC Mediatek MT8127 con uno più performante ed effettivamente è così. Purtroppo non conosciamo la sigla del nuovo processore, che rimane un Quad Core con velocità massima di 1.3 GHz, l'aggiornamento ha però portato una nuova GPU, una Mali-T720, e probabilmente una migliore architettura. La RAM è rimasta invece invariata, solo 1 GB, davvero il minimo indispensabile per gestire Fire OS, sistema operativo proprietario basato su Android installato su questo Fire 7. Lo schermo non è cambiato, da 7 pollici con risoluzione di 1020x600 pixel (171 PPI). L'utilizzo in casa è sempre eccellente, all'esterno invece la luminosità di picco di 335 nit va piuttosto stretta e non sempre è possibile sfruttare il tablet all'aperto, visto che la luce del sole rende quasi inutilizzabile il display.
Discreti gli angoli di visuale anche se spostando leggermente la prospettiva di visione si iniziano a vedere delle variazioni nella luminosità, ma del resto si tratta di tablet molto economico, difficile avanzare pretese sotto questo aspetto.
L'audio è gestito da un singolo altoparlante, collocato sul bordo sinistro: il volume massimo è piuttosto elevato e permette di sentire senza problemi contenuti audio, la qualità lascia invece a desiderare, con il suono che inizia a gracchiare quando si supera una certa intensità. Non classificabili le due fotocamere, davvero basilari: meglio usare altri dispositivi per fare le foto, un qualsiasi telefono economico supera infatti le prestazioni di questo Fire 7 2019. Per quanto riguarda l'autonomia Amazon dichiara circa 7 ore di lettura, dato piuttosto veritiero: se usato per molte ore il Fire 7 si scarica in una giornata, con un uso più moderato tuttavia si supera tranquillamente il giorno di utilizzo.

Software ed Esperienza d'uso

Fire OS è una versione pesantemente modificata di Android, senza app Google e pensata per favorire l'utilizzo, e l'acquisto, dei servizi e dei prodotti Amazon. L'ecosistema del colosso americano funziona alla perfezione: dai libri allo streaming video c'è davvero di tutto, il Fire è il dispositivo perfetto per entrare nel mondo Amazon spendendo il meno possibile.
Il sistema operativo scorre discretamente, qualche lag c'è e i tempi di caricamento delle app non sono dei più veloci, ma lo ripetiamo, il costo estremamente ridotto va a bilanciare tutti i difetti di cui abbiamo parlato finora. La pubblicità c'è ma non è invadente ed è confinata nella schermata di blocco, per cui se si vuole portare il prezzo al livello più basso possibile le conseguenze non sono affatto gravi.

Lo store di applicazioni è molto ben fornito se si considera un utilizzo basilare del prodotto, quindi per navigare sul web, guardare qualche film o leggere un libro (ma in questo caso, fatevi un favore, compratevi un Kindle 2019). Non male le prestazioni nel gaming, a conferma che i titoli Android sono davvero lontani dallo sfruttare la potenza dei moderni smartphone e tablet. I dettagli sono al minimo e il frame rate non è costante, ma si gioca anche con il Fire 7. Soprattutto i più piccoli possono sfruttare questo tablet per il gioco, grazie anche a un efficace sistema di parental control, con cui gestire i permessi di utilizzo delle app, la navigazione online e gli acquisti. Con una configurazione piuttosto semplice si può quindi creare un tablet a prova di bambino.

Amazon Fire Dare un giudizio su questo Fire 7 2019 è più complicato di quanto si possa pensare. Da un lato l’esperienza d’uso è molto basilare, si può fare tutto con il Fire 7 ma se avete provato un dispositivo migliore, ma anche più caro, potrebbe rivelarsi una delusione. Dall’altro però il prezzo d’acquisto lo rende un tablet molto appetibile per chi non ne ha mai avuto uno, oppure per chi cerca un tablet da usare in casa insieme ai bambini senza doversi preoccupare di eventuali danni. Un prodotto “da battaglia” insomma, pensato per offrire la miglior esperienza possibile al minor prezzo sul mercato, un posizionamento che riteniamo molto intelligente da parte di Amazon e che offre l’accesso al suo ecosistema di prodotti e servizi a una larga fetta di utenti.

7.5