Crucial X8 Recensione: SSD NVMe portatile per la massima velocità

Crucial X8 è un SSD portatile che offre al giusto prezzo prestazioni di alto livello, che confermano le specifiche, elevate, dichiarate dal produttore.

recensione Crucial X8 Recensione: SSD NVMe portatile per la massima velocità
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Già da molti anni ormai è possibile acquistare hard disk esterni dall'elevata capacità di memoria a prezzi contenuti. I dischi meccanici costano sempre meno, ma se oltre allo spazio serve anche la massima velocità di trasferimento allora i limiti tecnologici di questi dispositivi vengono a galla. In questi casi un SSD si rivela la scelta esatta, spesso però non si riesce a raggiungere velocità elevate, a causa di standard di trasmissione ormai obsoleti.
Se si è in cerca del miglior transfer rate l'unica alternativa possibile è puntare a un disco esterno NVMe con interfaccia USB-C 3.2 Gen 2, l'unica in grado di raggiungere la velocità di trasferimento massima possibile dai moderni SSD. Crucial X8 nasce proprio per offrire velocità elevate, compito che riesce ad assolvere in pieno.

Design e specifiche

La confezione di vendita del Crucial X8 è semplice ma funzionale, non serve di più per un SSD esterno del resto. All'interno troviamo i libretti con le istruzioni rapide, un cavo USB Type A - USB Type C e l'hard disk, niente di più. Crucial si è concentrata interamente sulla qualità costruttiva e sulle prestazioni, una scelta che ha portato alla creazione di un disco esterno di qualità. La scocca è realizzata in alluminio anodizzato, un materiale scelto anche per la sua capacità nel dissipare al meglio il calore. Peccato per l'assenza della certificazione IPxx per la resistenza ai liquidi e alla polvere, utile ma che avrebbe fatto salire il prezzo, la scocca è tuttavia testata per resistere ad urti da un'altezza massima di 2 metri.
Le specifiche diffuse da Crucial descrivono poi un SSD esterno dalle prestazioni elevate, disponibile nei tagli da 500 GB e da 1 TB, il primo al costo di 130€ e il secondo di 179€ online. L'azienda americana ha inserito all'interno della scocca un SSD NVMe Crucial P1 con NAND QLC, in grado di offrire prestazioni elevate e una discreta stabilità nel tempo. Se pensiamo al costo che avevano queste unità solo un paio di anni fa si può capire l'importante discesa dei prezzi che sta impattando su tutto il settore, che ha reso accessibili queste tecnologie a un pubblico più ampio.

Alta velocità di trasferimento, ma attenzione alla connessione

Crucial dichiara una velocità di lettura sequenziale di ben 1050 MB/s per il suo disco esterno, un valore che possiamo confermare grazie a CrystalDiskMark, che ha toccato quota 1026 MB/s durante il test in questo specifico utilizzo. Quello che impressiona è il dato di scrittura sequenziale, che sfiora i 1000 MB/s, valori confermati anche dal test con ATTO Disk Benchmark. Abbiamo svolto anche un test, molto semplice, simulando la copia di file multipli per un totale di 30 GB di dati, operazione portata a termine in circa un minuto a una velocità media di poco superiore ai 500 MB/s.
Valori molto elevati e che confermano le ottime prestazioni di questa unità di memoria esterna. Attenzione però, perché per arrivare a questi livelli non basta collegare il Crucial X8 alla prima USB che capita. Per il test abbiamo utilizzato un PC con processore Ryzen 3900X e scheda madre MSI X570 Godlike, su cui utilizziamo un SSD NVMe su interfaccia PCIe 4.0.

La connessione del disco esterno invece è affidata a una USB Type C 3.2 Gen 2. Siamo quindi di fronte a un contesto di utilizzo ideale, in cui ogni elemento riesce a offrire la massima velocità di lettura-scrittura possibile.
Se applicato a una comune USB 3.0, o peggio a una vecchia USB 2.0, la velocità di trasferimento cala drasticamente. Per sfruttare al meglio le capacità del Crucial X8 verificate quindi di avere dispositivi adatti, in caso contrario meglio puntare a un prodotto meno performante.

Crucial X8 Crucial X8 fa esattamente quello promette, ovvero offrire un’elevata capacità di trasferimento dati a un prezzo in linea con quelle che sono le sue caratteristiche. La qualità costruttiva è ottima, così come la velocità di lettura e scrittura, rendendolo adatto a chi è in cerca di un disco esterno rapido e pratico da portare sempre con sé. Altri utilizzi, ad esempio connesso a una console come Xbox One o PS4, sono possibili, ma in questo modo non si possono sfruttare al meglio le capacità di questo X8, che meritano ben altre piattaforme per rendere al massimo.

8.7