Huawei MediaPad M5: un completo tablet da 10” ideale per musica e film

Da Huawei arriva un tablet davvero versatile con una sezione audio e video di qualità, LTE con funzionalità telefoniche e tastiera opzionale.

recensione Huawei MediaPad M5: un completo tablet da 10” ideale per musica e film
Articolo a cura di

Le vendite dei tablet non sono più quelle di un tempo con un mercato che continua progressivamente a ridursi. Gli ultimi dati, resi noti da DigiTimes Research, hanno infatti evidenziato un nuovo record negativo con un calo delle vendite del 14,9 % su base annua. In questo settore alcune aziende, come Huawei, continuano però ad investire presentando nuovi prodotti dalle interessanti caratteristiche come l'M5 oggetto oggi della nostra prova.
Un dispositivo completo, dotato di una sezione audio e video di qualità, LTE con funzionalità telefoniche e tastiera opzionale. Scopriamo, quindi, nel dettaglio tutte le caratteristiche di questo tablet a partire dal suo design.

Huawei MediaPad M5: forme curate ed eleganti

Huawei Mediapad M5 si presenta con forme curate, a partire dai bordi arrotondati e la scocca in metallo in un elegante grigio scuro, con grandi griglie orizzontali in alto ed in basso per i 4 speaker posteriori messi a punto da Harman Kardon.
Sempre su questo lato troviamo inoltre i pin di collegamento della tastiera opzionale e la fotocamera da 13MP F2.2 che però sporge leggermente dalla scocca. All'anteriore troviamo invece un sensore da 8 MP F2.2, un led di stato ed il sensore delle impronte (sempre veloce e preciso) posizionato in basso, con il tablet disposto in verticale. Pulsante touch che consente di controllare il tablet in alternativa ai classici comandi Android a schermo; comando dalla posizione purtroppo non ottimale, può infatti capitare di premerlo accidentalmente solo maneggiando il tablet.
Sul lato destro (con l'M5 in orizzontale), troviamo la porta USB Type C 2.0 (senza uscita video) ed il carrellino in grado di ospitare nano Sim e MicroSD. Sempre su questo lato troviamo inoltre il pulsante di alimentazione ed il bilanciere del volume; tasti spostati leggermente verso il retro non comodissimi da raggiungere con il tablet in verticale o appoggiato su un tavolo.
Assente purtroppo il jack da 3,5mm sostituito da un adattatore USB-C presente nella confezione che include anche un alimentatore 9V/2A ed un cavo USB/USB-C.
Infine le dimensioni di 258x171x7 mm per un peso di 498 grammi.

Caratteristiche tecniche

Passiamo ora all'analisi delle caratteristiche tecniche del MediaPad M5, partendo dal display: un IPS da 10.8 pollici, nel formato 16:10 e con risoluzione 2560 x 1600 pixel. Cuore di questo tablet è il SoC HiSilicon Kirin 960s; un Octa-core (4 core A73 da 2,1 GHz + 4 core A53 da 1,8 GHz) affiancato da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibili (52 liberi all'avvio).
Ricordiamo però che in Italia viene commercializzata la versione con 32 GB di storage. Inoltre Huawei realizza anche altre due varianti dell'M5; la prima con schermo da 8,4 pollici e la seconda "Pro" con un HiSilicon Kirin 960 fino a 2,4 GHz, uno storage da 64 GB ed un pennino fornito in dotazione. Ricordiamo infine anche la tastiera opzionale utilizzabile sui modelli da 10" .
Passando alla connettività, sulla versione in prova è presente oltre al Wi-Fi ac a doppia banda e al Bluetooth 4.2, anche l'LTE CAT6 con funzionalità Sms/telefoniche incluse. (Huawei vende anche una variante solo Wi-Fi di questo tablet).
Davvero curata la sezione audio che include oltre ai 4 speaker messi a punto da Harman Kardon, un DAC AK4376, il supporto al codec aptX per il Bluetooth e la certificazione Hi-Res Audio.
Infine la batteria da 7500 mAh con supporto alla ricarica rapida ed il prezzo partire da 399 euro (449 per la variante con LTE).

Software e Modalità Desktop

Passando al software, su questo tablet è presente Android 8.0 (con patch di sicurezza di marzo) personalizzato con l'interfaccia EMUI 8 di Huawei; una versione ingrandita della UI già vista sui più recenti smartphone dell'azienda cinese, senza nessuna ottimizzazione in grado di sfruttare l'ampio display di questo tablet.
Software comunque davvero completo, ricco di opzioni e personalizzabile tramite temi.
Numerose le voci disponibili anche nel pannello Impostazioni, ricordiamo in particolare il filtro per la luce blu e l'opzione per modificare la temperatura colore dello schermo. Non mancano inoltre le classiche impostazioni di risparmio energetico di Huawei e l'utility "Gestione tablet" (con antivirus incluso) per l'ottimizzazione dell'M5.
Su questo device troviamo preinstallate tantissime applicazioni, molte delle quali utili, come Swiftkey, Wps Office e l'app "Kids Corner" che offre uno spazio software sicuro, dedicato ai più piccoli.
Citiamo anche la funzione App gemella, che consente di utilizzare alcune applicazioni (come Facebook) con due differenti account sullo stesso dispositivo, e la Game Suite che include la Modalità Prestazioni per aumentare le performance del device nei giochi a discapito della batteria.

Infine l'M5 è anche equipaggiato con la Modalità Desktop che ricorda direttamente l'interfaccia di Windows, sfondo compreso. Modalità, da utilizzare preferibilmente con mouse e tastiera, che va a replicare l'esperienza utente offerta da un qualsiasi notebook.
Interfaccia che consente però l'accesso ad un numero ridotto di applicazioni con alcune app come Chrome che non funzionano in finestra. Fortunatamente installando un lanciatore di app come "My app list" è possibile aprire anche in questa modalità tutte le varie app installate sul tablet.

Prestazioni ed esperienza d'uso

L'M5 è in grado di offrire un'esperienza d'uso quotidiana più che soddisfacente, con una buona velocità di navigazione in Chrome. Giudizio analogo nei giochi e nel multitasking grazie ai 4 GB di RAM. Buone notizie arrivano anche dallo schermo, dalla discreta luminosità, e dal comparto audio di qualità davvero elevata per un tablet. I quattro altoparlanti garantiscono infatti un ampio fronte sonoro ed un'ottima resa con film, musica e giochi. Speaker che possono essere, ovviamente, sfruttati per ottenere un potente audio anche in vivavoce, essendo questo tablet dotato di funzionalità telefoniche.
Ricordiamo inoltre il supporto al codec aptX e la certificazione Hi-Res Audio. Peccato solo per la posizione degli speaker, alloggiati al posteriore e non rivolti verso l'utente.
Per quanto riguarda i contenuti in streaming HD, Huawei ha risolto il problema di compatibilità con Netflix tramite un recente aggiornamento del tablet.
Passando ai benchmark, questo tablet su AnTuTu totalizza 169691 punti, mentre su Geekbench fa registrare 1654 punti in single core e 5689 in multi core. Non dimentichiamo l'ergonomia solo discreta, con uno spessore ridotto ma con un posizionamento dei vari pulsanti da rivedere.
La batteria da 7500 mAh è in grado di garantire un'autonomia di una decina di ore senza abilitare le varie funzioni di risparmio energetico disponibili; accumulatore ricaricabile in circa 2 ore e mezza.
Concludiamo con il comparto fotografico con la classica app per la gestione dei sensori di Huawei come sempre ricca di funzioni come l'HDR manuale e le modalità Pro Video e Pro Foto. Per quanto riguarda le prestazioni della camera posteriore, la qualità degli scatti è buona in condizioni di elevata luminosità con foto dettagliate, ma dai colori non sempre naturali. Qualità che scende al diminuire della luce, con un evidente aumento del rumore. Analoga valutazione per selfie e video anche in 4K.

Huawei MediaPad M5 Da Huawei arriva un completo tablet che si distingue per il buon display, la costruzione curata e la raffinata sezione audio di qualità davvero elevata. L’M5 è inoltre disponibile in tre diversi modelli da 8 a 10 pollici, anche con LTE, con prezzi online in rapida discesa. Un prodotto purtroppo non perfetto a partire dalla disposizione dei pulsanti e con la Modalità Desktop ancora un po’ acerba; peccato per la tastiera solo opzionale e l’assenza del jack per le cuffie rimpiazzato da un adattatore.

8