Kindle Paperwhite SE Recensione: un ottimo ebook reader con USB-C

Il Kindle Paperwhite SE è un ebook reader ben realizzato, con porta USB Type C e schermo più grande, per un comfort di lettura migliore.

Kindle Paperwhite SE Recensione: un ottimo ebook reader con USB-C
Articolo a cura di

Negli ultimi anni anche in Italia si sono fatti largo gli ebook reader. Inizialmente guardati da molti con diffidenza, alla fine si sono ritagliati una quota di mercato significativa in quanto, contrariamente a quanto affermato dai "puristi della carta", sono in grado di replicare l'esperienza di lettura più classica, a fronte di un ingombro sicuramente inferiore e costi anche più bassi degli ebook. Amazon è stata tra le prime compagnie, insieme a Rakuten e Kobo, a puntare su questo comparto e con il Kindle Paperwhite SE 2021, che abbiamo avuto modo di provare, non fa altro che scaldare la sfida che il colosso creato da Jeff Bezos ha voluto rinnovare al mercato e soprattutto ai concorrenti.

Uno schermo tutto nuovo, più grande e chiaro

A livello estetico, il Kindle Paperwhite SE 2021 mantiene i canoni classici degli ebook reader. La scocca è priva di qualsiasi pulsante ad eccezione di quello d'accensione integrato sul bordo sottostante, al fianco dell'ingresso USB-C per la ricarica.

Frontalmente il dispositivo è dominato dallo schermo da 6,8 pollici E-Ink anti riflesso con luce calda regolabile, luminosità regolabile, luce notturna che diminuisce gradualmente la luminosità per far abituare gli occhi al buio, e densità di 300ppi, quanto basta per rendere la lettura chiara e i caratteri non sgranati ai bordi. È innegabile però che da questo fronte la novità più importante sia rappresentata dall'espansione delle dimensioni dello schermo, che ha comportato rispetto ai predecessori anche un incremento delle dimensioni generali del dispositivo. Nonostante ciò, però, Kindle Paperwhite Signature Edition resta estremamente compatto (misura 174 x 125 x 8,1 mm) e abbastanza comodo da tenere tra le mani (pesa 207g) , favorito anche dalla finitura in gomma della scocca posteriore che evita che scivoli e favorisce un buon grip.

Il rovescio della medaglia però è rappresentato da una superficie che mantiene fin troppo le impronte e che alla lunga potrebbe necessitare di una cover.Sempre parlando dello schermo, i passi in avanti non sono solo limitati all'incremento delle dimensioni in diagonale, ma anche dall'illuminazione frontale da 17 LED, che garantiscono luce uniforme sia di giorno che di notte.

Finalmente, come dicevamo in precedenza, debutta anche sul Kindle Paperwhite SE la possibilità di regolare la tonalità della luce tramite un pannello dedicato accessibile sia dalla homepage che durante la lettura. Presenti anche i sensori di luminosità che, in base alle condizioni d'illuminazione della stanza o del posto in cui ci si trova, regolano automaticamente la luminosità dello schermo per evitare di restare accecati o di consumare troppa batteria quando si è all'aria aperta o alla luce diretta del sole. Lo schermo include anche una tecnologia di ottimizzazione per la riproduzione dei caratteri, di cui fa menzione Amazon nella scheda tecnica e che rende i caratteri più chiari. Restando in ambito hardware, Amazon ha integrato un nuovo processore che rende l'interfaccia grafica e lo scorrimento delle pagine ancora più scattante e fluida. Nella versione che abbiamo provato erano presenti 32 GB di spazio di archiviazione, un'enormità tenuto conto del peso medio di un ebook.

Il sistema operativo occupa comunque pochi gigabyte e dà ampio spazio alla memorizzazione dei propri libri preferiti. Kindle Paperwhite, analogamente agli altri modelli della linea, supporta i formati AZW3, AZW, TXT, PDF, MOBI non protetto, PRC nativo. Compatibilità garantita anche per HTML, DOC, DOCX, JPEG, GIF, PNG e BMP (convertiti). Manca ancora all'appello il formato EPUB, che rappresenta quello più diffuso.

In termini di autonomia, Amazon parla di "fino a 10 settimane (leggendo mezz'ora al giorno con wireless disattivato e luminosità impostata sul livello 13)". La ricarica avviene tramite la porta inferiore USB-C, e sempre secondo i dati ufficiali della compagnia di Seattle, se collegato alla porta di un PC impiega circa 5 ore, che diventano 2,5 ore usando un caricatore da muro da 9W.

Salutiamo positivamente anche la presenza del supporto alla ricarica wireless, perlomeno sul modello da 32 GB, che rappresenta un plus molto interessante vista la diffusione delle basette di ricarica: basta poggiare la scocca posteriore su una di queste ed inizierà il processo, riconoscibile dal LED sottostante. Di fatto, tenendolo pochi minuti al giorno su una basetta, è possibile ottenere un'autonomia pressoché infinita.
Chiude la scheda tecnica la certificazione IPX8, che garantisce la resistenza all'acqua (anche immersione) per 20 minuti in un massimo di 2 metri.

Software e lettura

Passando al comparto software e l'esperienza di lettura, non possiamo non partire nella nostra analisi dal processo di configurazione, che è facilitato dalla possibilità di impostare il Kindle Paperwhite utilizzando uno smartphone.

In questo modo non è necessario inserire manualmente username e password dell'account Amazon: basta solo effettuare il pairing con uno smartphone su cui è installata l'applicazione di Kindle ed in pochi minuti avrete il vostro ebook reader pronto per l'uso.La homepage del Kindle Paperwhite SE pullula di contenuti e consigli, che potrebbero confondere i meno esperti ma che saranno apprezzati sicuramente dai lettori più accaniti e più in generale da coloro che necessitano di consigli di lettura. Il software di Amazon permette, come avviene sui concorrenti, di visualizzare la copertina del libro in lettura sulla schermata di blocco, altrimenti l'OS visualizzerà una serie di wallpaper generici.

Aprendo uno dei libri presenti sul Kindle, si visualizzeranno tutte le informazioni sul testo e l'autore, ma inizialmente l'ebook reader guiderà i neofiti nella platea di funzioni a disposizione. Evidenziando una parola, il Kindle non solo fornirà la definizione basandosi sul dizionario Zingarelli della Lingua Italiana integrato, ma permette anche di accedere ad informazioni supplementari. Facendo swipe da destra verso sinistra, si accederà (sempre restando nel riquadro) alla pagina Wikipedia collegata al termine in questione, il che è utile se si tratta di una città, un personaggio o altro. Facendo un altro swipe verso destra, invece, sarà possibile ottenere una traduzione verso qualasi lingua tra quelle supportate. Ovviamente, non manca la possibilità di evidenziare frasi, inserire note o condividere citazioni, oltre che di modificare le dimensioni dei caratteri.

Sempre mentre si tiene aperto un libro, si può accedere al pannello delle impostazioni tramite la gesture dello swipe dall'alto verso il basso. In questo modo è possibile regolare rapidamente la luminosità, la tonalità, ma anche disattivare il WiFi, attivare la modalità scura, disattivare o attivare la sincronizzazione o accedere a tutte le impostazioni. In generale, lo scorrimento delle pagine (sia dei libri che dei fumetti) risulta comodo e senza scatti e rende l'esperienza di lettura piacevole. La fluidità dell'interfaccia grafica e la bontà del processore risultano ancora più evidenti se si attiva lo scorrimento veloce delle pagine tramite lo swipe dal bordo inferiore a quello superiore.

Kindle Paperwhite Signature Edition Disponibile a un prezzo di 189,99 Euro per la versione da 32GB esclusivamente senza pubblicità contro i 149,99 Euro per la controparte da 8 gigabyte in edizione standard, che diventano 139,99 Euro se sceglie l’opzione con pubblicità, il Kindle Paperwhite Signature Edition ha tutto ciò di cui necessita un ebook reader del 2021. Rispetto al Kindle Oasis, che rappresenta il modello top di gamma, mancano la regolazione automatica dell’orientamento della pagina, i pulsanti e la connettività cellular, oltre che uno schermo da 7 pollici: caratteristiche sicuramente utili, ma che potrebbero non giustificare per tutti gli utenti i 249,99 euro richiesti per l'accesso. Lo schermo molto ampio a 17 LED, la possibilità di regolare la tonalità della luce e soprattutto la velocità e fluidità di lettura, sapientemente appaiate a un’interfaccia grafica davvero chiara e semplice da navigare, lo rendono il miglior ebook reader della gamma per rapporto qualità-prezzo.

8