MSI GS66 Stealth: il laptop che fonde design e potenza

MSI GS66 Stealth è il nuovo laptop della casa taiwanese che fonde prestazioni e linee minimali, per un mix perfettamente riuscito.

recensione MSI GS66 Stealth: il laptop che fonde design e potenza
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Il mercato dei laptop da gaming negli ultimi anni ha visto una forte crescita delle vendite. Da nicchia dedicata ai giocatori più hardcore, questo settore ha saputo infatti accattivarsi un vero e proprio pubblico composto da professionisti: artisti, designer, architetti e in generale tutti quelli che giornalmente per il proprio lavoro necessitano di una buona potenza di calcolo accompagnata da una gestione della grafica dedicata.
Tra i vari attori presenti sul mercato, MSI ha scelto di proporre una linea di laptop pensati per il gaming ma in grado di "nascondersi" perfettamente tra le scrivanie di un ufficio. MSI GS66 Stealth è un piccolo concentrato di potenza racchiuso in un design minimale ed elegante. Una direzione precisa capace di attirare l'interesse dei giocatori incalliti tanto quanto quello dei professionisti più esigenti.

La potenza della semplicità

MSI GS66 Stealth è un laptop da 15 pollici che fa della semplicità del design e della pulizia delle linee un punto di forza. Non a caso MSI ha scelto la denominazione "Stealth" per caratterizzare questo portatile: il profilo sottile e il look "total black" lo rendono perfetto per ogni tipo di contesto. Il materiale scelto per il telaio, completamente in metallo, dona solidità all'intera composizione, con un'elegante colorazione nera opaca.
Il classico logo della casa sovrasta la parte superiore con una stampa in controluce che non interrompe in alcun modo la compostezza generale. Un monolite scuro, minimale, in cui la precisione delle geometrie non lascia margine di errore: da un certo punto di vista il GS66 ci ha ricordato molto i primi portatili IBM.

Una volta alzato lo schermo il largo e comodo trackpad si fa subito notare e introduce la tastiera firmata da SteelSeries. L'assenza del tastierino numerico lascia spazio ai tasti, molto grandi e piacevoli al tatto.
Il software abbinato permette di gestire completamente l'illuminazione RGB, che dona un tocco competitivo all'aspetto complessivo senza tuttavia risultare ingombrante. Particolare la scelta del font che seppure ben visibile poteva essere meglio calibrata rispetto al contesto. A completare l'estetica ci pensa il comparto audio con la classica griglia posta sotto allo schermo e due ulteriori fessure dedicate ai nuovi speaker MSI Duo Wave targati Dynaudio. Tutto questo per delle dimensioni di 358.3 x 248 x 18.3 mm (WxHxD) ed un peso di 2.1 Kg.

La semplicità della potenza

Dal punto di vista delle caratteristiche e delle performance MSI GS66 Stealth si attesta sui massimi livelli raggiungibili, a seconda della dotazione tecnica.

Il modello preso in esame è equipaggiato con un processore Intel Core i7-10750H di decima generazione dotato di 6 core e 12 thread ed in grado di raggiungere quasi 5 GHz di clock nei momenti di picco, una scheda grafica dedicata NVIDIA GeForce RTX 2070 Super MAX-Q da 8 GB, ben 32 GB di RAM DDR4 a 3200 MHz, chipset Intel HM470 ed infine 2 Terabyte di SSD NVMe. Insomma, una configurazione top di gamma per un laptop da gaming.

Le prestazioni raggiunte nei nostri test hanno confermato la qualità delle componenti. La CPU ha infatti realizzato 2652 punti con CineBench R20 attestandosi su ottimi livelli per un laptop. GS66 Stealth da però il meglio di sé con le prestazioni con grafiche: utilizzando 3D Mark il portatile MSI ha realizzato 16.297 punti con Fire Strike (DX11), 7.069 punti con Time Spy (DX12, 7.270 GPU e 6.116 CPU), per finire con i 4.288 punti di Port Royal con il suo Ray Tracing.

La piccola perla nera di MSI è infatti in grado di supportare tutte le nuove tecnologie di NVIDIA ed in particolare il Ray Tracing hardware e il nuovo algoritmo di rendering DLSS 2.0.
Per testare a pieno le sue capacità nel gaming abbiamo utilizzato Wolfenstein Youngblood con tutti i dettagli ad Ultra, Ray Tracing e DLSS 2.0 attivo: anche in questo caso il portatile ha dimostrato la propria forza totalizzando 115 fps medi nel primo benchmark e 105 nel secondo, mentre nelle sessioni in-game la media si è attestata sui 100 fps. Ancora una volta prestazioni notevoli e paragonabili a quelle di un PC desktop di fascia alta.

Le qualità di MSI GS66 Stealth non finiscono qui. Merita infatti una menzione particolare il pannello Full HD da 4.9 mm con refresh rate a 300 Hz capace di restituire una fedeltà cromatica e una fluidità che raramente abbiamo visto raggiungere ad un laptop.

Da notare infine la possibilità offerta da MSI di espandere le capacità del portatile con RAM fino a 64GB e un SSD più capiente. In generale quindi, MSI GS66 Stealth offre prestazioni da top di gamma in grado di soddisfare i giocatori che non vogliono scendere a compromessi ma anche tutti coloro ai quali è necessaria una potenza di elaborazione e di rendering sopra la media. Ovviamente, badate bene, il binomio design e prestazioni elevate presenta un costo non alla portata di tutti.

Connettività, gestione e software

MSI GS66 Stealth offre un'estesa gamma di porte per ogni esigenza: 1 porta ethernet, 1 porta HDMI (4K @ 60 Hz), 1 porta Thunderbolt 3.0 con larghezza di banda fino a 40 Gbps, 1 porta USB 3.2 Type C, 3 porte USB 3.2 Type A e una connessione in/out jack. Dal punto di vista dei software per la gestione del laptop la dotazione è importante.
Il software esclusivo Dragon Center consente di personalizzare e controllare ogni parametro del laptop a proprio piacimento, permettendo la selezione dei profili di potenza e della calibrazione schermo nonché la gestione delle temperature e delle frequenze.
SteelSeries Engine 3 è invece dedicato al controllo delle periferiche, a partire dalla testiera: dalla configurazione dei LED alle shortcut, passando per le MACRO, tutto è gestibile in un'unica applicazione, che offre anche la sincronizzazione con i software e con i giochi installati.

Da segnalare anche il sistema di raffreddamento Coller Boost Trinity+ con pale dello spessore di soli 0.1 mm e la batteria a polimeri di litio con 4 celle e una potenza di 99.9 Watt/ora. L'autonomia è decisamente positiva, soprattutto se si pensa alle specifiche del prodotto, e permette circa 5 ore di attività lontano dalla corrente con un utilizzo misto, dalla navigazione web allo streaming.

MSI GS66 Stealth MSI GS66 Stealth è un laptop che non scende a compromessi e offre il meglio della componentistica presente sul mercato odierno. Il lusso offerto dal binomio tra le prestazioni elevate ed il design pulito, quasi insolito per un portatile dedicato al gaming, apre le porte ad un utilizzo multitasking e adatto anche all’ambito professionale. Una scelta indicata per i giocatori più esigenti e per i lavoratori che non disdegnano una pausa pranzo pad in mano. Tutta questa potenza richiede tuttavia un investimento economico importante: la configurazione base supera agilmente i 2.000 euro e per le versioni più dotate, come quella utilizzata per questa prova, si arriva a 2999 euro su Amazon.

9