Recensione Nokia 8: un solido top di gamma

Nokia lancia uno smartphone top di gamma di ottima fattura, ma che trova un'agguerrita concorrenza ad aspettarlo

recensione Recensione Nokia 8: un solido top di gamma
Articolo a cura di

Il 2017 è stato l'anno del ritorno di Nokia nel mercato che conta degli smartphone, con dei buoni dispositivi che però devono scontrarsi con un'agguerritissima concorrenza. È stato il caso di Nokia 6, che con un prezzo iniziale di 250 euro aveva fatto storcere un po' il naso a molti. Oggi, però, abbiamo in mano il dispositivo su cui la società finlandese ha puntato di più negli ultimi mesi: il top di gamma Nokia 8. Lo smartphone possiede caratteristiche tecniche indubbiamente interessanti (su tutte il display IPS QHD da 5.3 pollici), ma si trova ancora a un prezzo di circa 450 euro su Amazon.it. Vale il costo del biglietto? Vediamolo assieme in questa recensione!

Unboxing

La confezione di vendita è quella tipica dell'ultima gamma di dispositivi Nokia: una scatola in cartone che riporta un'immagine promozionale dello smartphone sul fronte e le principali caratteristiche tecniche sul retro. All'interno troviamo, oltre allo smartphone, la garanzia, il manuale multilingua, le cuffie in-ear con adattatore, un alimentatore da 12V/1.5A e un cavo USB standard/USB Type-C per il trasferimento dei dati e per la ricarica. Ovviamente presente anche la clip per estrarre il carrellino della SIM, che nella versione italiana presenta uno slot nanoSIM e permette l'espansione della memoria interna tramite microSD fino a 256GB.

Design

Nokia 8 si presenta con delle dimensioni di 151,5 x 73,7 x 7,9 mm per un peso di 160 grammi. Si tratta, dunque, di uno smartphone che, nonostante l'ampio schermo, si tiene tranquillamente anche con una sola mano e non disdegna il fattore ergonomia. Parlando del design, però, dobbiamo dire che Nokia è un po' rimasta indietro rispetto alla diretta concorrenza, che ha già portato in quasi ogni dispositivo top di gamma un display borderless. Qui, invece, le cornici ci sono e denotano un aspetto non proprio al passo con i tempi. Nonostante questo, lo schermo curvo 2.5D ci ha dato parecchie soddisfazioni in fase di utilizzo. Un fattore a favore dello smartphone è indubbiamente l'ottima solidità costruttiva, nonché la qualità dei materiali. La scocca è in alluminio sottoposto a ben 40 fasi di lavorazione a cui vanno aggiunte la resistenza agli spruzzi d'acqua (IP54) e il rivestimento Gorilla Glass 5 per la protezione contro i graffi.
Presente il tasto Home fisico con sensore di impronte integrato e i classici due pulsanti soft touch retroilluminati per tornare indietro e per il multitasking. Per quanto riguarda il riconoscimento delle impronte digitali, dobbiamo dire che non ne siamo rimasti molto convinti e alcune volte abbiamo faticato nello sbloccare il dispositivo in questo modo. Troviamo poi, sempre nella parte frontale, la fotocamera anteriore posta in alto. Passando alla parte posteriore, qui sono collocati i due sensori fotografici realizzati in collaborazione con Carl Zeiss, posti in verticale. Non mancano poi degli inserti in plastica per le antenne nella parte superiore e inferiore dello smartphone.

Gli altoparlanti trovano posto nella parte inferiore, a fianco della porta USB Type-C 3.1. Sulla destra sono invece presenti il tasto d'accensione e quello per alzare e abbassare il volume mentre sulla sinistra troviamo il carrellino della SIM. Il jack audio per le cuffie è posto nella parte superiore del dispositivo.
Lo smartphone viene venduto nelle colorazioni Silver, blu temperato e rame lucido. Noi, come potete vedere dalle immagini, abbiamo testato la colorazione grigia, decisamente in linea con il mercato attuale. Tirando le somme, il design di Nokia 8 è per molti versi simile a quello che abbiamo già potuto apprezzare con diversi altri dispositivi della società finlandese, cosa che ci ha fatto storcere un po' il naso ma che comunque porta con sé una veramente ottima solidità costruttiva.

Display QHD, Snapdragon 835 e dual cam

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, troviamo un display IPS LCD curvo 2.5D da 5.3 pollici con risoluzione QHD (2560x1450 pixel), che offre una qualità e angoli di visione buoni e ci ha tolto parecchie soddisfazioni nel guardare le nostre serie TV preferite. Buona anche la regolazione automatica della luminosità. Siamo insomma dinanzi a un buon pannello. Per quanto riguarda il sistema operativo, lo smartphone arrivò al lancio montando Android 7.1.1 Nougat, mentre al momento in cui stiamo scrivendo è disponibile l'aggiornamento alla versione 8.0.0 Oreo, ma di questo parleremo più dettagliatamente in seguito. Il processore è il performante Qualcomm Snapdragon 835, octa-core operante alla frequenza massima di 2.45 GHz (4 x Kryo 2.45 GHz + 4 x Kryo 1.9 GHz).

Il sample arrivato in redazione monta poi una GPU Adreno 540, 4GB di RAM e 64GB di memoria interna. Troviamo anche una batteria da 3090 mAh che però fatica ad arrivare a sera in giornate particolarmente "stressanti". L'ultimo aggiornamento ha un po' migliorato le cose, ma non siamo decisamente al livello degli altri top di gamma. La ricarica, però, è veloce grazie al supporto al Quick Charge 3.0 e per passare dal 0 al 100% impiegherete all'incirca un'ora. Non mancano anche tutte le connettività richieste dal mercato odierno degli smartphone, con il supporto a Wi-Fi dual-band, Bluetooth 5.0, 4G LTE, NFC, USB Type-C e GPS. Peccato per la mancanza del Dual SIM nella versione italiana.

Comparto fotografico

A bordo di Nokia 8 troviamo una dual camera posteriore con un sensore principale da 13MP con apertura focale f/2.0, lenti ZEISS, stabilizzatore ottico dell'immagine e un sensore secondario monocromatico da 13MP, con quest'ultimo che consente di applicare l'effetto bokeh, ossia la sfocatura in "Modalità Ritratto". La qualità delle foto risulta buona in tutte le condizioni di luce, grazie anche all'HDR e all'ottimo bilanciamento dell'esposizione. Tuttavia, alcuni scatti soffrono di un rumore marcato, soprattutto in condizioni di scarsa luminosità. Il sensore anteriore da 13MP, invece, riesce a scattare foto di buon livello ma che risultano in linea con gli altri top di gamma.

Buona l'app Fotocamera, ancora un po' indietro rispetto alla concorrenza ma che include funzionalità interessanti come quella che consente di scattare una foto sfruttando sia la fotocamera posteriore che quella anteriore. Dopo l'ultimo aggiornamento, inoltre, questa funzionalità si può utilizzare anche per i video, per la gioia di coloro che fanno "reaction" su YouTube.

Software

Nokia aveva promesso di mantenere aggiornato il suo top di gamma e finora, nonostante diversi ritardi risalenti a qualche mese fa, ha mantenuto la sua parola. Al momento in cui scriviamo, infatti, lo smartphone in questione monta Android Oreo 8.0.0 con patch di sicurezza datate 1 gennaio 2018. Insomma, a livello di aggiornamento software la società finlandese sembra fare sul serio. D'altronde, il software montato da Nokia è praticamente quello stock di Google con pochissime personalizzazioni che riguardano un paio di gesture e l'interessante Giance Display. Quest'ultimo non è altro che una schermata a basso consumo di batteria che ci fa vedere l'orario, il giorno, la percentuale di batteria e il numero di messaggi, e-mail e chiamate che abbiamo ricevuto mentre lo schermo era bloccato. Sono chiaramente funzioni di secondo piano, ma che risultano comunque gradite. Per il resto, l'esperienza utente è esattamente quella pensata dalla società di Mountain View e vi invitiamo a consultare questo articolo per conoscere al meglio tutte le novità introdotte con Oreo.

Prestazioni

Non abbiamo riscontrato alcun grave problema di fluidità con questo Nokia 8. Anche app "pesanti" come Facebook, Instagram e Twitter funzionano proprio come ci si aspetterebbe da un top di gamma. Stesso discorso sul lato gaming, con giochi come Assassin's Creed: Identity e Real Racing 3 che non hanno praticamente mai presentato cali di frame rate. Nokia 8 potrebbe dunque dare parecchie soddisfazioni anche ai gamer più esigenti.

Passando alla connettività, la ricezione è risultata molto buona sia con i dati mobili che sotto WiFi. Lo "switch" tra i due è molto rapido e non abbiamo mai avuto problemi in tal senso, neanche con la banda 5GHz. Da segnalare l'ottimo volume massimo degli altoparlanti che non ha eguali neanche tra gli altri top di gamma. Per gli amanti dei benchmark, lo smartphone ha fatto registrare un punteggio di 178915 punti su Antutu. Su Geekbench, invece, è arrivato a 1934 punti in single-core e 6544 punti in multi-core. Insomma, prestazioni assolutamente di tutto rispetto.

Nokia 8 Nokia 8 è un ottimo smartphone sotto diversi punti di vista, dal display alle prestazioni passando per la solidità costruttiva. Tuttavia, si perde per via di un design non al passo con i tempi e per l’autonomia al di sotto delle aspettative. Il fattore che, però, può causare più grattacapi al dispositivo è la ricca e agguerritissima concorrenza nella fascia di prezzo in cui esso è collocato. Se volete uno smartphone solido, però, sapete già dove indirizzare il vostro sguardo.

8