Nokia Steel HR Recensione: lo smartwatch ibrido dalla lunga autonomia

Dall'azienda finlandese arriva un elegante activity tracker con lettore di battito cardiaco, personalizzabile secondo i propri gusti.

recensione Nokia Steel HR Recensione: lo smartwatch ibrido dalla lunga autonomia
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Gli smartwatch ibridi saranno sempre più protagonisti nel mercato dei wearable. Nei prossimi anni questi dispositivi, che fondono la classica forma degli orologi analogici con le più moderne funzionalità smart, saranno sempre più diffusi. Secondo Juniper Research, entro il 2022 le spedizioni di smartwatch ibridi dovrebbero salire fino a 80 milioni di unità, con una crescita del 460% rispetto alla stima di 14 milioni del 2017, con gli ibridi che arriveranno a occupare più della metà dell'intero mercato dei wearable.
In questo settore uno dei protagonisti è sicuramente Nokia che vanta nella sua gamma due interessanti device, lo Steel e il più evoluto Steel HR, oggetto oggi della nostra prova.
Scopriamo, quindi, tutte le caratteristiche di questo elegante wearable.

Nokia Steel HR, raffinata costruzione e design elegante

Il Nokia Steel HR riprende lo stile pulito ed essenziale del modello base che avevamo recensito qualche tempo fa, aggiungendo leggere modifiche estetiche. La più evidente è il display Oled, monocromatico, circolare, a sfondo nero in grado di visualizzare vari tipi di informazioni: data, ora in formato digitale, battiti cardiaci, passi effettuati, distanza percorsa, calorie, sveglia e percentuale di batteria rimanente. Piccolo oblò che mostra anche le notifiche di SMS, chiamate in arrivo e gli appuntamenti del calendario, accompagnate da una breve vibrazione dell'orologio. Display che si disattiva dopo qualche secondo con regolazione automatica o manuale delle luminosità, tramite l'app dedicata che vedremo più avanti.
Sullo HR troviamo ovviamente il sensore per il battito cardiaco posizionato al posteriore con l'aggiunta di un piccolo pulsante a destra che consente di scorrere le varie schermate del display. La regolazione dell'ora avviene, invece, tramite l'app dedicata. Non manca infine la terza lancetta, ora più piccola e sempre cromata, che indica la percentuale di raggiungimento dell'obiettivo giornaliero dei passi.
Non dimentichiamo infine lo spessore di 13 mm e il peso che va dai 39 ai 49 grammi (a seconda delle versioni) con l'HR che può resistere fino a 50 m di profondità.

Versioni disponibili e prezzi

Il Nokia Steel HR è disponibile in due versioni con cassa tonda da 36 mm (il modello in prova) o la più grande da 40 che aggiunge un bordo più massiccio e una ghiera numerica esterna, con la dimensione del quadrante che rimane immutata.
La variante più piccola si distingue inoltre per le numerose possibilità di personalizzazione con cassa in metallo di color rame o grigio lucido, quadrante con sfondo bianco o nero e il cinturino facilmente removibile dall'utente, disponibile in tre diversi materiali (silicone, pelle e tessuto intrecciato) e in numerosi colori.
La variante da 40 mm presenta, invece, un numero inferiore di personalizzazioni con un quadrante nero e cinturini in silicone e pelle.
Concludiamo con i prezzi, lo Steel HR nella variante da 36 mm è acquistabile anche sul sito ufficiale di Nokia Health a partire da 189,95 euro; prezzo che sale a 199,95 euro per la versione più grande.

Caratteristiche tecniche e app

Dopo aver analizzato il raffinato design di questo smartwatch ibrido, occupiamoci ora degli aspetti tecnici, con il Nokia Steel HR che ospita al suo interno un modulo Bluetooth low energy per il collegamento allo smartphone e sensori per il monitoraggio del movimento e della frequenza cardiaca. Citiamo anche la batteria ricaricabile tramite la basetta fornita in dotazione dotata di ingresso USB (assente l'alimentatore).

Occupiamoci ora dell'App Health Mate che abbiamo già conosciuto in modo approfondito con le prove degli altri prodotti di Nokia come la bilancia smart Body Cardio. Software disponibile per smartphone Android e iOS che si occupa anche del pairing Bluetooth con il nostro cellulare tramite una semplice procedura guidata.
Applicativo completo e ben realizzato suddiviso in 5 sezioni principali, la prima, denominata Diario, mostra un riepilogo dell'attività fisica svolta negli ultimi giorni, mentre nella Dashboard è possibile accedere alle informazioni giornaliere tra cui passi, sonno e frequenza cardiaca. Dato che può essere misurato automaticamente a intervalli regolari di 30 minuti o direttamente dall'utente, anche in modo continuativo tenendo premuto il pulsante dell'orologio (modalità allenamento).

Nelle prime due sezioni Nokia ha anche inserito il menù che consente di registrare varie attività sportive; un completo elenco che comprende gli sport più diffusi con corsa, nuoto e anche il sonno monitorati automaticamente. Interessante la pagina dedicata ai Programmi che aiutano ad esempio a tenerci in forma migliorando la qualità del sonno o scoprendo nuovi modi per dimagrire.
Non manca ovviamente una voce dedicata alle impostazioni del dispositivo che ospita anche il setting della sveglia tramite vibrazione e un menù per personalizzare l'ordine delle schermate visualizzabili sul display. Terminiamo l'analisi dell'App con la sezione adibita alla gestione del profilo dell'utente che include la possibilità di collegare Health Mate a altre applicazioni come Google Fit o RunKeeper; menù che integra anche diversi promemoria utili a migliorare la nostra forma fisica e il nostro stile di vita.

Esperienza d'uso

Concludiamo l'analisi del Nokia Steel con l'esperienza d'uso quotidiana simile a quella già sperimentata con la versione base di questo wearable. Ottimo il design a partire dalla cassa in acciaio dall'elevata qualità costruttiva, ma dallo spessore un po' elevato.
Più economico invece il cinturino di semplice silicone che tende facilmente a sporcarsi, sostituibile però con altri modelli di diverso materiale.
Positiva la valutazione sull'autonomia che arriva a circa 20 giorni; ricordiamo inoltre la modalità di risparmio energetico che si avvia quando la batteria è in esaurimento, modalità che consente altri 20 giorni circa di autonomia ma che permette solo la registrazione di attività e sonno, senza monitoraggio della frequenza cardiaca.
Giudizio positivo anche sul piccolo schermo consultabile anche in piena luce e dotato di una buona gestione della luminosità automatica. Scarsa, invece, la visibilità delle lancette di notte, caratteristica che obbliga l'utente ad attivare il display per consultare l'ora.
Infine le notifiche troppo limitate: è possibile ricevere solo gli avvisi delle chiamate in arrivo, appuntamenti e SMS, niente Whatsapp o Facebook. Per quanto riguarda le funzionalità smart, abbastanza accurata la misurazione di passi e la frequenza cardiaca, poco precisa invece quella del sonno.
Non dimentichiamo il collegamento con lo smartphone che non ha mai manifestato problemi, con un tempo però di sincronizzazione non brevissimo.

Nokia Steel HR Da Nokia arriva un raffinato wearable che si distingue per il design davvero elegante e curato. Ottima l’integrazione del piccolo display e le varie personalizzazioni disponibili per cassa e cinturino che rendono lo Steel HR adatto anche a qualsiasi utente. Wearable che si distingue inoltre per la sua elevata autonomia e per l’app dedicata ben realizzata. Tra gli aspetti che non ci hanno convinto la scarsa visibilità delle lancette di notte, il cinturino in silicone un po’ economico e il ridotto numero di notifiche visualizzabili sul piccolo display.

8