Recensione Panasonic SC-ALL2: Spotify e Qualcomm AllPlay in uno speaker compatto

Il costruttore giapponese ha realizzato un sistema audio completo, elegante e versatile, dotato di Bluetooth, Wi-Fi e con il supporto a Spotify.

recensione Panasonic SC-ALL2: Spotify e Qualcomm AllPlay in uno speaker compatto
Articolo a cura di

Nella vasta gamma di dispositivi audio realizzati da Panasonic, un ruolo di primo piano è svolto dalla serie "ALL Connected" che vi abbiamo presentato qualche giorno fa con la recensione della soundbar SC-ALL70T. Si tratta di prodotti basati sulla piattaforma AllPlay di Qualcomm, tecnologia che consente di creare in pochi e semplici passaggi configurazioni di altoparlanti multi-room per godere della propria musica preferita in ogni stanza. Inoltre i dispositivi di questa serie, composta da vari tipi di speaker, sistemi Home Cinema e Hi-Fi, sono in grado di accedere ad Internet, anche via Wi-Fi, per riprodurre un'ampia gamma di sorgenti, dalle Internet Radio a vari servizi di streaming come Spotify, il tutto controllabile con smartphone e tablet. Oggetto oggi della nostra recensione è lo speaker SC-ALL2, prodotto di ingresso di questa serie, un sistema audio evoluto e dal design elegante.

SC-ALL70T, piccolo e raffinato

Questo speaker di Panasonic colpisce sin dal primo sguardo per le sue forme curate in ogni dettaglio. Disponibile nelle due colorazioni bianca o nera, utilizza un rivestimento in tessuto che circonda completamente il prodotto. Decisamente ben realizzata risulta anche la parte superiore curva con copertura in vetro, dotata di un bordo con finitura metallica. Qui sono alloggiati vari comandi soft-touch che consentono il controllo completo delle funzionalità dell'altoparlante. Troviamo il pulsante per l'alimentazione, per il volume, quello dedicato al Bluetooth, alla selezione dell'ingresso analogico e alla Rete. Inoltre da qui è possibile selezionare le 6 Internet Radio preferite e gestire la funzionalità sveglia presente all'interno di questo speaker.
Tra i vari pulsanti non dimentichiamo quello per l'impostazione del display, posizionato anteriormente, che mostra l'ora esatta ed il numero della stazione Internet riprodotta. Sempre sul frontale troviamo un piccolo Led di stato dedicato al collegamento ad Internet. Sul lato posteriore è presente, invece, la porta Ethernet da utilizzare in alternativa al collegamento Wi-Fi (a/b/g/n e con frequenze di 2,4 e 5 GHz), un ingresso analogico tramite jack da 3,5 mm e la presa di alimentazione. Non dimentichiamo infine il Bluetooth, in versione 2.1 con profilo A2DP. All'interno dell'ALL2 è presente un unico altoparlante Full range di tipo a cono da 8 cm con una potenza di 40 W, a 4 ohm. Passiamo ora alle dimensioni, l'unita misura 120 x 180 x 135 mm, con un peso di 1,5 Kg. Il prezzo di listino dell'ALL2 è di 199,99 euro, ma online sono disponibili varie offerte a partire da circa 130 euro.

Qualcomm AllPlay per la gestione dei servizi di streaming e del multi-room

L'ALL2 può riprodurre sorgenti di vario tipo: oltre al jack da 3,5 mm (utile per collegare altri apparecchi) e al Bluetooth si può infatti sfruttare la versatile piattaforma AllPlay di Qualcomm, collegando questo prodotto al router domestico. Elemento centrale di questa tecnologia è l'app Panasonic Music Streaming, disponibile per device iOS e Android, che permette di accedere a varie sorgenti integrandosi con l'app di Spotify (è necessario un abbonamento Premium con il supporto del servizio Connect), Napster, AUPEO! e le numerosissime stazioni radio di TuneIn (tramite l'App AllPlay Radio). Grazie a queste è possibile sfruttare questo prodotto come una Radiosveglia; tramite l'app del produttore giapponese è infatti possibile impostare 5 diverse sveglie, da associare alle 6 Internet Radio preferite.
Citamo anche la presenza nel software Music Streaming dell'opzione "Clear Mode Dialog" che incrementa leggermente il fronte sonoro e la chiarezza delle voci riprodotte.
Con la piattaforma di Qualcomm è possibile anche riprodurre brani memorizzati su cellulari, tablet o su un server DLNA, nei formati MP3, FLAC (con una compatibilità solo parziale), WAV, AAC e ALAC (gli ultimi due non in DLNA). Tramite l'app Panasonic Music Streaming siamo anche in grado di configurare e accedere a tutti gli altoparlanti della serie ALL presenti in casa. Ad esempio, con questo software è possibile eseguire simultaneamente lo stesso brano su tutti gli speaker dislocati in casa o riprodurre una diversa canzone in ogni stanza. Infine ricordiamo che è possibile utilizzare questa app per inviare l'audio di una sorgente esterna riprodotta dallo speaker (Aux, Internet Radio e Bluetooth) verso altri diffusori AllPlay installati nella nostra abitazione. Due unità di ALL2 possono, inoltre, essere utilizzate come speaker surround, interfacciandosi con la soundbar SC-ALL70T e con la speakerboard SC-ALL30T, sempre di Panasonic, per la realizzazione rispettivamente di configurazioni audio 5.1 e 4.2 .

Installazione e prestazioni audio

L'installazione di questo speaker avviene in pochi minuti grazie al supporto dello standard WPS; in alternativa si può utilizzare anche una procedura guidata tramite smartphone/tablet o un semplice cavo LAN. Una volta effettuato il collegamento ad Internet è possibile accedere a vari servizi di streaming come Spotify, alla musica sul nostro cellulare/tablet o presente anche sul PC (tramite DLNA), con risultati decisamente buoni. Nonostante le sue ridotte dimensioni lo speaker è in grado di erogare una potenza sufficiente ad ambienti di medie dimensioni, con un audio ben dettagliato sulle frequenze medie ed alte e con bassi non profondissimi, ma comunque discreti. Di qualità accettabile il collegamento via Bluetooth, anche se è assente il supporto al codec aptX. Grazie all'App di Panasonic, la gestione delle varie funzionalità dello speaker risulta abbastanza intuitiva con la possibilità di integrare questo prodotto all'interno di configurazioni multi-room. In particolare, il test dell'ALL2, insieme alla soundbar ALL70T, sempre di Panasonic, ha prodotto ottimi risultati con un collegamento che non ha mai evidenziato problemi.
Terminiamo questa recensione con gli aspetti che meno ci hanno convinto di questo prodotto ad iniziare dal display, che poteva essere sfruttato in modo migliore, visualizzando ad esempio informazioni sulla musica riprodotta. Inoltre questo speaker non è accompagnato da un telecomando. Infine ricordiamo la presenza di una sola connessione analogica, assente invece un ingresso digitale.

Panasonic SC-ALL2 Con l’ALL2, Panasonic ha realizzato un piccolo speaker mono decisamente versatile, dal design elegante e dalle buone prestazioni audio. Un prodotto che può trovare facilmente spazio in ogni ambiente della nostra abitazione e che può essere gestito completamente tramite l’app dedicata. Grazie alla piattaforma AllPlay potremo, inoltre, ascoltare la nostra musica preferita memorizzata sullo smartphone, sul tablet o proveniente da Spotify. Non dimentichiamo, infine, la funzionalità di Radiosveglia e la possibilità di inserire questo speaker all’interno di configurazioni multi-room.

8.5