Recensione Xiaomi Roidmi: più di un semplice caricabatterie

Il caricatore da auto di Xiaomi offre due prese USB, alimentate dall'accendisigari della vettura, ma anche la possibilità di trasmettere sulle frequenze FM la musica proveniente dallo smartphone.

recensione Xiaomi Roidmi: più di un semplice caricabatterie
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Xiaomi è un brand presente in molti settori dell'elettronica di consumo, dai prodotti per la cucina alle bici, dall'abbigliamento ai wearables. L'azienda cinese ha dimostrato di essere estremamente versatile, all'avanguardia e soprattutto attenta alle necessità dell'utente finale. Nel corso degli anni inoltre, la sua influenza si è estesa anche oltre il mercato cinese, raggiungendo tutti i continenti, i quali hanno accolto a braccia aperte questa nuova "ventata" tecnologica che Xiaomi è riuscita a portare. Quest'oggi vi proponiamo la recensione di un dispositivo molto semplice, ma che, per alcuni utenti, potrebbe essere indispensabile avere nella propria auto. Stiamo parlando di Xiaomi Roidmi, il caricatore da auto con 2 porte USB.

Caratteristiche tecniche

Lo Xiaomi Roidmi, come si evince dall'immagine, si presenta con un design molto semplice e minimalista, dalle dimensioni ridotte, il che lo rende un dispositivo estremamente portatile. Sulla parte superiore sono presenti due porte USB, che si illuminano grazie ad una luce LED, cambiando anche colore, dal blu al verde, passando per il rosa. Xiaomi Roidmi (da non confondere con Redmi) ha due principali funzioni, la prima ovviamente è quella di ricaricare il o i device collegati ad esso, con un output massimo di 3.1 ampere. La seconda invece è quella di utilizzare la connessione Bluetooth per creare un collegamento tra l'autoradio e lo smartphone. Grazie all'app dedicata (disponibile sia per Android che iOS) è possibile riprodurre i propri brani preferiti presenti sul telefono direttamente dall'impianto audio del veicolo, una funzione molto utile, soprattutto nei mezzi più datati, privi della connessione Bluetooth. Tutte queste funzioni in un singolo prodotto potrebbero portare qualcuno a credere che il prezzo del Roidmi sia elevato, ma in realtà il costo è di soli 59 Yuan, che al cambio attuale corrispondono a 8 Euro. Nel caso foste interessati all'acquisto, lo Xiaomi Roidmi è disponibile (senza costi di dogana) nei più noti portali che importano prodotti dalla Cina, ad un prezzo di circa 13€.
L'esperienza d'uso quotidiana, superato lo scoglio iniziale dell'applicazione disponibile su iOS (solamente in lingua cinese), è risultata ottima. Dopo l'inserimento del dispositivo nell'accendisigari infatti, il Roidmi risulta immediatamente funzionante sia per quanto riguarda la ricarica dello smartphone che per la connettività Bluetooth. Xiaomi Roidmi utilizza la frequenza FM da 87.5 a 108MHz per la sincronizzazione con l'autoradio. La riproduzione dei brani presenti sullo smartphone si è dimostrata fluida e senza alcun tipo di problematica, mentre, per quanto riguarda la ricarica, l'iPhone 6s utilizzato per la prova si è ricaricato in tre ore di viaggio (al momento della ricarica la batteria era al 20%).

Xiaomi Roidmi Xiaomi Roidmi è un accessorio che mantiene le promesse, fa il suo “lavoro” e lo fa sorprendentemente bene. Inoltre, il design minimalista e compatto fa si che lo si possa tenere anche nel taschino di una giacca o nel porta oggetti della propria auto, senza il minimo ingombro. Come vi abbiamo anticipato, la connessione via Bluetooth, che lo diversifica dagli altri caricatori, funziona perfettamente e la ricarica completa dello smartphone (in questo caso un iPhone 6s) è avvenuta in maniera veloce e senza intoppi. Potremmo definirlo un “must” da 10 e lode, se non fosse per l’applicazione che attualmente è disponibile solo in lingua cinese, per il resto, Xiaomi Roidmi potrebbe essere il vostro compagno di viaggio perfetto.

9