Yi Action Gimbal: un ottimo stabilizzatore per action cam Yi

Yi Action Gimbal è uno stabilizzatore ben realizzato e dal costo contenuto, dotato connettività Bluetooth e diverse modalità di funzionamento.

recensione Yi Action Gimbal: un ottimo stabilizzatore per action cam Yi
Articolo a cura di

Chiunque si sia mai approcciato al mondo del video making, anche livello amatoriale, prima o poi si è scontrato con un problema molto comune: la stabilizzazione delle immagini. Su smartphone, i modelli top sono dotati spesso di stabilizzazione ottica, che rende più semplice mantenere le immagini ferme, mentre le action cam sfruttano più spesso la stabilizzazione elettronica. In ogni caso, ci sono momenti in cui anche questi sistemi palesano i loro limiti. Registrare mentre si cammina, o mentre si effettuano dei movimenti per cambiare inquadratura, è davvero difficile, a meno che non ci si affidi ad accessori esterni. Nel caso delle action cam, la via più semplice per avere immagini stabili in ogni contesto è quella di affidarsi a un gimbal, come questo Yi Action che abbiamo provato per qualche settimana, in vendita su Amazon a 199€, ma che si trova spesso in offerta intorno ai 150€.

Confezione e design

L'attenzione al dettaglio si nota anche dalla confezione di un prodotto. Sotto questo fronte, Yi ha fatto ancora una volta un ottimo lavoro, sia a livello di design che di materiali utilizzati. La scatola in cui è contenuto il gimbal è realizzata con un cartone molto resistente, e una volta aperta mostra il dispositivo perfettamente avvolto in un materiale spugnoso morbido, presente anche in altri punti della scatola. Il livello di protezione offerto è molto buono, un particolare importante visto che i prodotti Yi, almeno in Italia, vengono venduti esclusivamente online e quindi spediti agli acquirenti. La confezione contiene il gimbal vero e proprio, cavo di ricarica Micro USB e il manuale di istruzioni, in inglese ma di semplice comprensione.
Complice anche il costo contenuto, il materiale più utilizzato per la realizzazione del gimbal è la plastica, ma di buona qualità, nella quale sono ricavati tre pulsanti per il controllo della action cam e uno stick per la modifica dell'inquadratura. Il fissaggio dell'action cam avviene tramite un supporto molto semplice da usare, compatibile con tutte le cam Yi. L'azienda cinese non conferma la compatibilità con altre action cam, ma il tipo di supporto in cui vanno fissate sembra essere adattabile anche a prodotti di altre marche. Dipende da caso a caso, quindi se volete acquistare questo gimbal e utilizzarlo con un'altra cam, meglio verificare prima online che tutto funzioni per il meglio.

Installazione e funzionalità

La prima cosa da fare una volta estratto il gimbal dalla scatola è aggiornare il firmware, in modo da avere il prodotto funzionante al meglio. Per farlo, basta collegarlo al PC e scaricare il software messo a disposizione da Yi. Abbiamo riscontrato qualche problema di visualizzazione, imputabile alla risoluzione 4K del monitor utilizzato, che non ha comunque impedito di portare a termine in breve tempo l'update. Il secondo passo da compiere prima di iniziare con le riprese è la calibrazione, che può essere fatta sia attraverso il suddetto software, sia attraverso la pressione simultanea dei pulsanti "M" + "REC". A questo punto, grazie alla connessione Bluetooth di cui è dotato, basta associarlo alla propria action cam Yi per controllare direttamente dal gimbal le riprese. Precisiamo che il controllo remoto è disponibile solo per modelli realizzati da Yi.
Oltre allo stick, il gimbal include un tasto di accensione, uno per avviare la registrazione e uno per cambiare modalità di funzionamento, peccato solo per l'assenza di un pulsante deputato all'accensione-spegnimento della action cam, che sarebbe stato senz'altro comodo.

Modalità d'uso ed esperienza di ripresa

Yi Action Gimbal permette un Tilt di 320°, un Roll di 80° e un Pan di 320°, sfruttabili attraverso quattro modalità di ripresa. Per cambiarle, basta premere il tasto "M" sul manico. La prima, attiva di default, è la modalità Pan: in questo caso i movimenti verso l'alto e il basso vengono bloccati, mentre grazie alla rotazione del polso si può effettuare un Pan molto preciso, impossibile da ottenere con la semplice ripresa manuale. Con lo stick analogico si può comunque spostare l'inquadratura verso il basso e verso l'alto all'occorrenza. Abbiamo poi la modalità Tilt, che sblocca la rotazione verso il basso e verso l'alto della cam. In questo caso la libertà di ripresa è decisamente superiore, ma attenzione, serve un po' di pratica per padroneggiarla bene, all'inizio meglio partire dalla più semplice modalità Pan. Attivando l'opzione Lock invece tutti gli assi vengono bloccati, con il controllo lasciato invece allo stick, mentre l'ultima opzione disponibile è quella selfie, utile per fare video log e per riprendersi, con la cam rivolta verso l'utilizzatore.
Abbiamo utilizzato questo gimbal, in coppia con una action cam Yi 4K Plus, in diversi contesti e siamo rimasti piacevolmente colpiti della stabilizzazione offerta, che migliora nettamente la qualità di cattura delle immagini. I tipici tremolii delle riprese manuali spariscono del tutto, come potete vedere dai video demo che trovate nell'articolo.

Ottima anche l'autonomia: Yi dichiara dalle 6 alle 8 ore di utilizzo, valori che confermiamo e che consentono un uso continuato nell'arco di una giornata senza bisogno di ricariche intermedie. Un difetto potrebbe essere la mancata certificazione IP68 per la resistenza ai liquidi e alla polvere, ma in questa fascia di prezzo è una caratteristica che, semplicemente, non si trova in nessun altro prodotto.

Yi Action Gimbal Yi Action Gimbal fa esattamente quello promette. La stabilizzazione delle immagini è ottima, così come l’autonomia e l’ergonomia (solo 310 g di peso). I contro sono rappresentati dall’assenza di un tasto di accensione per la cam e la mancata certificazione IP68, che rende questo gimbal meno “Action” di quanto lo si voglia presentare. In questa fascia di prezzo è però difficile chiedere di più, per cui non possiamo che promuovere appieno il prodotto di Yi, che in coppia con la action cam 4K+ permette di effettuare delle ottime riprese.

8.5