Yi Outdoor Camera: videosorveglianza smart da esterno al giusto prezzo

La videocamera di sicurezza di Yi offre un'ottima qualità video e tante funzioni a un prezzo commisurato a quanto offerto.

recensione Yi Outdoor Camera: videosorveglianza smart da esterno al giusto prezzo
Articolo a cura di

Fino a qualche anno fa era impossibile creare un impianto di sicurezza per la propria casa senza competenze tecniche specifiche. Oggi però, con la domotica sempre più all'interno delle abitazioni, l'abbattimento dei costi e sistemi sempre più semplici da installare, il fai da te è diventato possibile anche in questo campo. Certo il livello di sicurezza ottenibile varia da prodotto a prodotto, ma per chi non ha esigenze particolari le alternative oggi non mancano, come questa Yi Outdoor Camera, disponibile su Amazon a 99.99€. Abbiamo già incontrato Yi qualche settimana fa con la sua action cam 4K, che ha mostrato una qualità di immagine davvero ottima, scopriamo se anche in questo prodotto destinato alla sicurezza domestica la qualità è rimasta immutata.

Design, caratteristiche tecniche e installazione

La Yi Outdoor Camera è contenuta all'interno di un pack di vendita bianco dal design minimale, ma con un buon bundle. All'interno troviamo infatti alimentatore, cavo USB di 3 metri, manuali d'uso, adesivi da applicare all'esterno per segnalare che l'area è video sorvegliata e un kit composto da cacciavite e supporti per fissare la cam in posizione di utilizzo. L'aspetto è quello di una classica videocamera di sorveglianza da esterno, in cui si notano l'obbiettivo, il cavo di collegamento alla presa di corrente e un piccolo slot per Micro SD, su cui salvare quanto registrato. Le dimensioni sono di 132x68 mm, mentre il diametro della cam è di 70 mm, per un peso complessivo di 252g. La qualità costruttiva è buona (tutta la scocca è in plastica) e le specifiche permettono alla cam di gestire senza problemi gli agenti atmosferici, grazie alla certificazione IP65. A prescindere dalle specifiche, la stiamo usando da oltre un mese in esterno, dove è venuta a contatto con pioggia forte e neve senza problemi nel normale funzionamento.
Le specifiche tecniche mostrano un sensore capace di riprendere in 1080p a 20 fps con codifica video in formato H.264, dotato di visione notturna a infrarossi fino a 15 metri, angolo di visuale di 110° e connettività Wi-Fi sulla banda dei 2.4 GHz. Per lo stoccaggio dei video le alternative sono due, si va dalla classica MicroSD, con supporto fino a 32 GB, fino al servizio cloud di YI. Nel nostro caso abbiamo preferito utilizzare la MicroSD.
L'installazione è piuttosto semplice e grazie alla piastra posteriore, dotata di un supporto girevole che permette di scegliere il giusto angolo di ripresa, trovare la giusta configurazione non è difficile. Una volta collocata nel punto prescelto non resta altro che mettere in comunicazione smartphone/tablet e cam sulla stessa rete, che ricordiamo essere quella a 2.4 GHz: se lo smartphone su cui viene installata l'app è agganciato alla rete a 5 GHz la cam non verrà rilevata. L'accoppiamento avviene tramite QR Code ed è molto semplice, terminata la procedura si è subito pronti a partire.

Software, funzionalità ed esperienza d'uso

La Yi Outdoor Camera è una videocamera smart e integra al suo interno diverse funzioni "intelligenti". Non si limita quindi a riprendere ma funziona da vero e proprio allarme, con tanto di avviso acustico, capace di inviare una notifica sullo smartphone non appena rileva un movimento. Tutto questo è possibile grazie all'app dedicata, fatta piuttosto bene anche se pecca in alcuni punti nella traduzione in Italiano. L'utilizzo non viene precluso ma speriamo che Yi migliori ancora sotto questo aspetto il suo software. Software che all'avvio presenta una schermata che permette di scegliere la cam da gestire. Questo perché la Yi Outdoor camera è solo uno dei prodotti dedicati alla sicurezza a listino dell'azienda, che propone anche videocamera da interno robotizzate, capaci di ruotare di 360° per offrire una visione panoramica degli ambienti interni in nostra assenza. Nel nostro caso, abbiamo accoppiato all'app anche una Dome Camera, ma tornando a quella da esterno, già in questa schermata è possibile accedere a un menù che mostra gli avvisi di attività rilevata nella zona inquadrata, suddivisi per ora, sottoscrivere un mese di abbonamento gratuito al servizio Yi Cloud oppure entrare nelle impostazioni della cam. Tappando invece sull'immagine ripresa è possibile vedere in tempo reale quello che accade nell'area inquadrata, salvare sul telefono un video di quanto si sta riprendendo oppure scattare uno screenshot. La cam è dotata anche di microfono e di un piccolo altoparlante, tappando sul relativo bottone è possibile quindi inviare in diretta la propria voce, cosa utile nel caso in cui qualcuno stia tentando di entrare in casa senza il vostro permesso.

Entrando nelle impostazioni invece si può gestire nel dettaglio tutte le opzioni disponibili. Si può accendere o spegnere il device, attivare/disattivare la visione notturna (che si avvia automaticamente quando la luce naturale non basta più), inserire un pin di protezione per evitare che altri modifichino le impostazioni, oppure attivare il rilevamento del movimento, selettivo o meno. Cosa significa questo? Che il rilevamento può essere gestito anche all'interno di un'area ristretta all'interno dell'immagine, opzione utile soprattutto se si vuole porre il focus sulla sicurezza, ad esempio, della porta di ingresso, evitando che le aree attorno ad essa generino un allarme. Sempre da qui si può scegliere la sensibilità nella rilevazione e la frequenza degli avvisi, che consigliamo di mantenere bassa per evitare allarmi inutili. Basta infatti una variazione nella luminosità ambientale (ad esempio la luce di una macchina di passaggio) per far rilevare al sensore un movimento. Per lo stesso motivo consigliamo di non attivare l'avviso acustico, che sarebbe altrimenti piuttosto invasivo. Con sensibilità "bassa" e frequenza di allerta impostata anche questa su "bassa" abbiamo trovato un buon compromesso.

Quando viene rilevato un soggetto in movimento nell'area indicata, la Yi Outdoor camera invia allo smartphone un avviso, che una volta aperto mostra 6 secondi di video con cui farsi un'idea di quanto sta accadendo. La funzione ha un lag di pochi secondi tra il passaggio del soggetto e l'arrivo della notifica, un tempo che permette tempi di reazione molto rapidi in caso di ingresso in casa di malintenzionati. Da questo punto di vista il lavoro svolto da Yi è buono ma ancora migliorabile, soprattutto in caso di pioggia forte: in questo caso qualche falso allarme, con le gocce che passano a pochi millimetri dall'obbiettivo, arriva, ma nemmeno troppi. Ottima invece la qualità di visione, anche di notte, con i 1080p che permettono di vedere bene l'area sotto osservazione e la visione a infrarossi sempre molto nitida, anche in caso di condizioni atmosferiche avverse.

Yi Outdoor Camera Con un prezzo di 99.99€ la Yi Outdoor Camera si configura come un sistema di videosorveglianza intelligente facile da installare e ben realizzato. La qualità di visione è ottima sia in pieno giorno che di notte, mentre il sistema che rileva il movimento dei soggetti avvisa puntualmente di eventuali attività sospette. Certo non sempre queste si rilevano vere minacce, alle volte basta il passaggio di una fonte luminosa o una pioggia intensa per far inviare una notifica, ma per il prezzo a cui è offerta la cam di Yi fa bene il suo lavoro. Se a questo aggiungiamo una facilità di installazione e di gestione molto elevata, otteniamo un prodotto perfetto per chi è cerca una videocamera di sorveglianza completa e relativamente economica, ma con una qualità di visione davvero eccellente.

8