Rubrica Hardware Shop - Vol 7

Ecco la rubrica dedicata ai "consigli per gli acquisti" in merito all'hardware PC - Volume 7

Articolo a cura di

Come accade spesso ad ogni rubrica riguardante componentistica Hi-Tech è arrivato anche per Hardware Shop il momento di una revisione quasi totale. Più che aggiornare totalmente le componenti obsolete però abbiamo optato per una scelta dettata dal buon senso. La maggior parte dei gamer, siano essi casual o pro, non possono effettivamente permettersi di sborsare 2500 Euro per giocare al loro sparatutto preferito. La rubrica infatti avrà un taglio maggiormente incentrato sull’accessibilità dei prodotti, ovviamente sempre all’altezza degli odierni giochi in circolazione , piuttosto che sulla massima configurazione assemblabile. Con questo non vogliamo assolutamente escludere a propri la fascia ‘elite’ che sarà mantenuta aggiornata con appositi speciali dedicati. Un’altra novità riguarda la decisione di abolire da tutte le configurazioni i monitor. Innanzitutto perché effettivamente si parla di una periferica non propriamente connessa alle performance hardware del nostro sistema, in secondo luogo è stato recentemente aperto un interessantissimo topic nella sezione Pc del nostro forum dove Hekel in collaborazione con altri preparatissimi moderatori hanno dato vita a un progetto innovativo che, oltre a far conoscer al pubblico innumerevoli periferiche poco sponsorizzate ma molto convenienti sul fronte qualità/prezzo, tornerà utilissimo per reperire rivenditori online capaci di farci risparmiare non pochi euro.

FASCIA BASSA (Prezzo: circa 500 Euro)

-- CASE --
HI-FI 2000 ITX288
Formato: Mini ITX - Ali: Assente - Accessori: Assenti (Prezzo 65 Euro)


Per la fascia base abbiamo deciso di optare per un HTPC. Questa casa italiana produttrice di case permette di acqustare, a un prezzo decisamente contenuto, una soluzione base poco ingombrante e molto versatile.










-- ALIMENTATORE --
SILVERSTONE Strider PSU 450W SFX Mini ITX
450 watt - 1 x PCI - E a 6+2 pin - 8 x SATA (Prezzo 60 Euro)



Non avremo di certo bisogno di maggior potenza. L’impossibilità di aggiungere componenti al nostro sistema inoltre limiterà il nostro futuro fabbisogno energetico.
Accontentiamoci dunque di alzare solo le ventole della nostra scheda video.





-- PROCESSORE --
Amd Phenom II X3 720 BE
Socket AM3 - 3 core - 2.800 MHz - 45 nM (Prezzo 100 Euro)



Con soli 20 Euro in più rispetto al mese precedente la new entry di questo mese si aggiudica la nostra fiducia. Il nuovo tri-core di Amd offre ad oggi il miglior rapporto qualità/prezzo evitando di scadere nella lentezza che caratterizza molti suoi concorrenti, anche di prezzo più elevato.









-- GPU --
ATI Radeon HD 4770
Memoria 512 Mb GDdr5 - Frequenza gpu 750 MHz - frequenza mem. 3.200 (Prezzo 80 Euro)



Siamo tornati sui nostri passi. Per risparmiare questa scheda, ormai decisamente in svendita, è decisamente quello che fa al caso nostro. Non ha nulla da invidiare alle altre schede concorrenti se non per il fatto che sfortunatamente non supporta le librerie DX 11. Scopriremo presto che in ogni caso non sentiremo il bisogno di queste ultime per poterci gustare Battlefield in tutto il suo splendore.









-- SCHEDA MADRE --
AM3-785G-M-ITX SKT AM3 MINI-ITX
Socket AM3 - 2 DDR3 - 1 PCI-E - 4 SATA - 6 usb (Prezzo 100 Euro)



Davvero quello che fa per noi. Entrare nel favoloso mondo del gaming su Pc con questa scheda madre rappresenta la quintessenza del risparmio.1 Pci-e, 2 slot per le ram e una mobo capace di riprodurre suono. Non avremo davvero bisogno d’altro









-- RAM --
Kingstom ValueRam : 2x2 Gb (4 Gb)
1333 MHz - DDR3 - 1,5v (Prezzo 55 Euro)





2 banchi di ram per un totale di 4 Gb sono più che sufficienti per permetterci di utilizzare le nostre applicazioni senza problemi di sorta. Ultimamente il mercato delle ram sta subendo forti rialzi di prezzo. Quindi ci conviene cercare bene per l’intera rete e acquistare queste ram in maniera intelligente.








-- HARD DISK --
Hitachi P7K500
tr.rate.medio 78,5 Mb/s - 14,4 ms - vel. 7.200 rpm (bassissima rumorosità) - 500 (466) Gb (Prezzo 50 Euro)




Con una rumorosità quasi impercettibile Hitachi si aggiudica il premio di migliore silenziosità in materia di archiviazione dati. Nonostante questo primato non dovremo scendere troppo a compromessi con l’efficienza di transfer e accesso dei dati. Tali caratteristiche rimangono nella media dei concorrenti più rumorosi e, alle volte, persino più costosi.












-- SCHEDA AUDIO --
Integrata nella Scheda Madre

Se accostata ad un discreto sistema 5.1 analogico, ancorchè abbastanza economico, può ancora fare la sua dignitosa figura. Lasciamo quindi ai più ‘spendaccioni’ il culto del suono e limitiamoci a ascoltare i nostri suoni ‘gratuiti’.






Commento:
Chi ha detto che i piccoli non sanno difendersi? Con circa 500 Euro riusciremo ad assemblare un Pc piccolissimo ma capace sicuramente di eseguire, senza troppe pretese, ogni gioco al momento disponibile sul mercato. Sicuramente non si tratta di un assemblato che potrà esser aggiornato negli anni. Tuttavia l’ottimo rapporto qualità prezzo che lo caratterizza ci permetterà anche di risparmiare e di cambiare tutto tra 3 o 4 anni.

FASCIA MEDIA (Prezzo: circa 940 Euro)

-- CASE --

COOLER MASTER CM690 II Advanced
Formato : E-ATX, ATX e m-ATX - Dimensioni 214,5x511x529 - Ali assente - Accessori: dock per hard disk 3.5 e 2.5 pollici (Prezzo 90 Euro)




Poter disporre di un dock per hard disk è sicuramente un vantaggio. Moltissimi utenti infatti si ritrovano, dopo aver cambiato il vecchio pc, con innumerevoli dischi interni non utilizzati. La qualità dei materiali di costruzione è decisamente molto buona. Dopo un’attenta analisi scopriremo che si potranno montare fino a 10 ventole al suo interno garantendo di fatto un ottimo sistema di raffreddamento. L’unico piccolo problemino, se cosi possiamo chiamarlo dal momento che il costruttore ha disegnato il prodotto volutamente in questo modo, è rappresentato dall’eccessiva accessibilità di penetrazione della polvere. È quindi caldamente raccomandata una pulizia costante dell’intero chassis.


-- ALIMENTATORE --
Corsair 650CMPSU
850 watt - 4 X PCI-E a 8 pin - 8 x SATA (Prezzo 90 Euro)



Ottima potenza vista la media delle componenti di questa fascia. Design utile per ridurre l’ingombro dei cavi nel case e ventole molto silenziose. Ovviamente per noi appassionati videogiocatori, durante uno scontro a fuoco, la silenziosità può sembrare una caratteristica inutile. In Idle però, magari mentre stiamo scrivendo qualcosa in silenzio, non dovremo più ‘ascoltare’ il fastidioso ronzio di un normale alimentatore.




-- PROCESSORE --
Intel Core i5 750
Socket 1156 - 4 core - 2666 Mhz - 45nM (Prezzo 160 Euro)




L’unica differenza rispetto ad un i7 è che il processore i5 non è in grado di raddoppiare i suoi core, portandoli a 8 virtuali, tramite l’ Hyper-Threading. Ovviamente il costo relativamente inferiore è motivato soprattutto da questa carenza, tuttavia scopriremo con facilità che la nostra scelta si rivelerà davvero vincente. L’i5 750 pur costando meno e consumando un terzo dei suoi concorrenti è capace di assicurare prestazioni davvero ai vertici. Dimentichiamo quindi della costosissima e ormai datata tecnologia core 2 Quad e concentriamoci su prodotti di questo tipo. Un ulteriore abbassamento del prezzo, da 190 a 160 Euro, è molto incoraggiante e deve spronare i più scettici all’acquisto di questo fantastico processore.







-- GPU --
ATI Radeon HD 5770
Memoria 1024 Mb GDdr5 - Frequenza gpu 800 MHz - frequenza mem. 4.800 (Prezzo 80 Euro)



La scheda ATI Radeon HD 5770 rappresenta il perfetto rapporto qualità per quanto riguarda i chip grafici. Se è pur vero che rispetto allo scorso numero di Hardware Shop, dove potevamo contare ancora sull’ormai vecchiotta HD 4770, il prezzo si è alzato di 50 euro ora però possiamo contare su nuovi driver creati ad hoc per questa nuova tecnologia.
In definitiva restando su un prezzo modesto. La 5770, riesce a reggere il confronto con le altre schede, assicurando per di più una completa compatibilità con le nuove librerie di Windows 7.







-- SCHEDA MADRE --
Gigabyte P55 UD6
Socket 1156 - 6 DDR3 - 1 PCI-E 16x - 2 PCI-E 1x - 2 PCI - 10 SATA - 10 USB (Prezzo 200 Euro)


Con l’avvento dei nuovi processori è doveroso adottare questa scheda madre. Le possibilità di espandibilità e overclockabilità sono ormai appannaggio comune di quasi tutte le scade madri in circolazione. Quello che però ci preme sottolineare è che la scelta del Socket 1156 per la fascia media è, a nostro avviso, giustificato dal fatto che potremo in qualsiasi momento decidere di passare a un core i7 qualora le circostanze divenissero conveniente. Intel infatti ha deciso di piegare il monotematico mercato dell’ out out in uno più accessibile e flessibile accontentando di fatto sia consumatori che venditori di processori. La classe Lynnfield infatti mostra già un primo i7 860 capace di esser montato su questo tipo di socket. Aspettiamoci in ogni caso nuovi passi in avanti da quasta florida industria che opera nel campo dell’hardware.





-- RAM --
Corsair PC1600 CMD8GX3M4A1600C8 2x2 Gb (4Gb)
1600 Mhz - DDR3 - 1.65v (Prezzo 180 Euro)



Corsair ha lanciato sul mercato delle nuove memoria appositamente dedicate ai socie 1156. Questo modello, comprensivo di un sistema air flow montabile al di sopra delle memorie stesse è venduto e pensato in 4 moduli da 2Gb l’uno Dual Channel. Noi sinceramente non abbiamo ancora bisogna di così tanta ram all’interno del nostro pc di fascia media, quindi se riusciamo ad accaparrarci solo 2 di questi 4 moduli funzionanti alla stratosferica frequenza di 1600 Mhz noteremo davvero dei cambiamenti sostanziali oltre ad assicurare un range di overclockabilità notevolmente maggiore rispetto alle precedenti memorie.






-- HARD DISK --
Samsung SpinPoint F3
tr.rate.medio 111 Mb/s - 15 ms. - vel. 7.200 rpm - 1.000 (931) Gb (Prezzo 80 Euro)




È decisamente ancora troppo presto per suggerire, anche agli utenti di fascia media, l’acquista di un’unità SSD. Sicuramente il mercato dei Solid State Drive pullula di finte offerte capaci di avvicinare e inevitabilmente convincere l’utente meno esperto all’acquisto. Sfortunatamente ‘scovare’ unità performanti, magari anche poco capienti, è davvero difficile. Non ci resta che consolarci con questo ottimo Hard Disk da 3.5 pollici capace di ottime prestazioni sia in lettura che in scrittura, assicurando oltretutto una consistente capacità di archiviazione ad un prezzo molto contentuto.








-- SCHEDA AUDIO --
Creative SoundBlaster X-Fi Titanium
24bit/96KHz - EAX 5 (Prezzo 60 Euro)



Sorellina minore dell’impareggiabile scheda del sistema ideale, questa scheda sarà in ogni caso capace di elevarsi con estrema facilità dall’abnorme massa di schede audio integrate sulle motherboards.
L’Environment Audio Extension di ultima generazione fornitoci, capace di riprodurre 128 voci simultaneamente, sarà in grado di farci gioire o rabbrividire, se disponiamo di un buon sistema 7.1, in qualsiasi momento di gioco.







Commento:


Per ora abbiamo deciso di mantenere la fascia media ad un livello decisamente sopra le righe. Per abbassare i costi abbiamo suggerito l’acquisto dell’ottima Ati HD 5770 che sarà capace di regalarci momenti indimenticabili di fronte al nostro videogioco preferito. Speriamo che il lancio sul mercato di qualche nuova cpu da parte di Intel o AMD faccia calare ulteriormente i prezzi dei processori di fascia alta.

FASCIA ALTA (Prezzo: circa 2300 Euro)

-- CASE --

COOLER MASTER HAF 932
Formato : E-ATX, ATX e m-ATX - Dimensioni 243x560x564 - Ali assente - Accessori: 3ventole di raffreddamento ( side, top e rear) (Prezzo 150 Euro)




Il fatto che HAF stia per Haigh Air Flow è significativo del fatto che ci troviamo davanti un signor cabinet per Pc. Oltre a contenere ben 6 vani per periferiche da 3.5 pollici e altrettanti per slot da 2.5 il punto di forza di questo prodotto è reperibile nella presenza di ben 3 ventole che assicureranno un ottimo ricambio d’aria all’interno del nostro Pc. A questo punto overlcockare il nostro assemblato è un ‘must’ non un’opzione.












-- ALIMENTATORE --
ThermalTake ToughPower 1000
1500 watt - 4 x PCI-E a 6 pin - 4 x PCI - E a 8 pin - 8 x SATA (Prezzo 200 Euro)




1000 watt saranno più che sufficienti sia per permetterci ottime configurazioni in SLI, o Crossfire, sia per spingere al massimo il nostro processore. Ricordiamoci solo di dire alla mamma di spegnere qualche elettrodomestico quando ci sente giocare a Crysis.













-- PROCESSORE --
AMD Thuban X61090t
Socket AM3- 6 core a 3.2 Ghz - 32 nM - (Prezzo 300 Euro)



Il non plus ultra di casa AMD. Non stiamo scherzando riguardo al prezzo: costa solamente 300 Euro. Sicuramente la tecnologia Turbo Core è attualmente inferiori rispetto a quella dei processori i7 di Intel. Tuttavia, viste le notevoli capacità di overvolting e overclocking, difficilmente riusciremo a sfruttare ogni singolo Hz sviluppato da questo gioiello di ingegneria. Adesso potremo davvero goderci ogni singola texture del nostro gioco preferito. Evitiamo solo di surriscaldo inutilmente quindi premuniamoci di un adeguato sistema di raffreddamento, magari anche a liquido.








-- GPU --
Nvidia GeForce GTX 480
Memoria 1536 Mb Gddr5 - Frequenza Gpu 700 Mhz - Frequenza Mem. 3896 Mhz (Prezzo 500 Euro)




Ovviamente non saremo immuni a critiche e flame da parte degli utenti del forum. Tuttavia i test parlano chiaro in merito: la GeForce GTX 480 vince sulla ATI 5870 con uno scarto di 1300 punti nel 3d Mark Vantage. Sicuramente sarà più rumorosa e dispendiosa in termini di consumi energetici. Tuttavia quando si tratta di fps riesce quasi sempre ad arrivare prima sulla sua diretta concorrente (Crysis 84 vs. 78 per esempio). Con questo non vogliamo assolutamente insinuare che chi vorrà optare per la 5870 sia uno stupido. Anzi risparmiando quasi 100 Euro forse si dovrebbe prendere in considerazione molto attentamente la scelta della scheda grafica per l’assemblaggio di un pc di fascia alta.







-- SCHEDA MADRE --
MSI 890FXA GD70
Socket AM3 - 4 DDR3 - 4 PCI-E 16x - 1 PCI - 6 SATA - 4 USB 2.0 -4 USB 3.0 (Prezzo 310 Euro)



Con un processore del genere non possiamo di certo sfigurare con una motherboard scadente. La nuova arrivata in casa MSI sembra proprio, almeno per ora, la regina indiscussa delle schede madri basate per cpu AM3. L’ottima componentistica ci assicurerà inoltre di overclockare il nostro processore a livelli estremi in tutta tranquillità: l’auto OC Genie e l’Unlock cpu core ci permetteranno di modificare e verificare costantemente i nostri parametri. Non dovremo fare altro che decidere la nostra configurazione in base alle richieste del momento. Decidere di operare risparmiando energia, per esempio durante sessioni di scrittura o visione di un film o richiedere la massima energia da parte del nostro sistema sarà davvero un gioco da ragazzi.






-- RAM --
DDR3 2000Mhz Corsair GT CL8 - 3x2 Gb (6Gb)
2000 Mhz - DDR3 - 1.65v (Prezzo 339.50 Euro)



L’ultimo modulo di memoria della Corsair.
Velocissime memorie Triple Channel da 6Gb DIMM DDR3 SDRAM totali.
E’ l’ideale per tutti gli appassionati di gaming che richiedono prestazioni e possibilità di overclockabilità estreme. Offre le migliori prestazioni con schede madri di supporto DDR3 2000Mhz. Numerosi i test già effettuati da Corsair in piattaforme DDR3 per garantire prestazioni alla sua velocità nominale. Sono state infatti ideate per funzionare a 2000Mhz con latenze di 8-8-8-24. A grandi prestazioni corrisponde però un prezzo elevato, anche se la velocità ottenuta non ci permetterà di lamentarci in alcun modo.







-- HARD DISK --
SSD Intel X25-E
Velocità scrittura/lettura media: 225 Mb/s - Tempo di accesso in scrittura: 0.05 ms - Capacità 32 Gb (29.8) (Prezzo 360 Euro)


Non facciamoci ingannare dall’esigua capacità di archiviazione di questa unità. Oltre a installare il sistema operativo e qualche applicazione (che useremo in tempo reale) accosteremo, vista l’ingente investimento, sicuramente un HD esterno capace di salvare tutti i nostri dati. Niente più effetto ‘collo di bottiglia’ quindi. Il tipo di memoria Slc assicura prestazioni davvero all’avanguardia, peccato per il prezzo/Gb di ben 11.25 Euro.









-- SCHEDA AUDIO --
Asus Xonar essence STX 6.1
24bit/96KHz - EAX 5 (Prezzo 140 Euro)



Ram dedicata, PCI-E, schermatura contro le interferenze elettromagnetiche e infine la capacità di produrre flussi Dolby Digital 6.1 fa di questa scheda audio la capostipite del suo genere.
Una volta provata constateremo facilmente che tutto ciò fino ad ora ascoltato non era altro che semplice ‘rumore’.










Commento:



La fascia alta è stata totalmente rivista. Abbiamo optato per una maggiore accessibilità delle componenti. L’avvento della nuova generazione di processori in casa AMD ha sicuramente portato una ventata d’aria fresca tra le fila, ormai sature di CPU core i7 di Intel, della fascia Highe-End. Non scoraggiamoci se abbiamo appena acquistato una ATI 5870 in quanto rimarrà sempre un’ottima scelta. Tuttavia, come precedentemente specificato, alcuni test fanno pendere l’ago della bilancia verso la nuova nata in casa Nvidia: la GeForce GTX 480.

Everyeye Hardware Shop Suggerire ai lettori delle soluzioni in sole 3 fasce è sicuramente difficile e si rischia sempre di non considerare alcune ottime componenti. Tuttavia ci sembra di aver finalmente trovate un buon equilibrio per quanto concerne la qualità e il prezzo di tutte le soluzione proposte. Relegare in un minuscolo riquadro, per ovvi motivi di spazio, una configurazione ‘elite’ ci è sembrato troppo riduttivo. Sicuramente nei prossimi mesi ci sarà modo di redigere degli speciali che riguardano queste rarissime configurazioni.