I nuovi iPhone, Iliad e la crisi del Bitcoin: le news della settimana

Torna l'appuntamento con le news della settimana: protagonisti assoluti delle news i nuovi iPhone di Apple, insieme ai Bitcoin e Iliad.

rubrica I nuovi iPhone, Iliad e la crisi del Bitcoin: le news della settimana
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Dopo la pausa estiva, torniamo su queste pagine con l'appuntamento settimanale con le news più importanti dal mondo tech. Terminato l'IFA di Berlino, i rumor e le indiscrezioni puntano già verso il prossimo grande appuntamento della stagione, in programma il prossimo 12 Settembre a Cupertino e nel corso del quale dovrebbero vedere la luce i nuovi iPhone di Apple.
E' stata anche una settimana in cui si è tornati a parlare di Bitcoin, a causa del brusco crollo registrato dalla criptovaluta più importante al mondo, il tutto mentre Iliad ha lanciato una nuova promozione e raggiunto quota 2 milioni di clienti.

Si mostrano i nuovi iPhone, in attesa della presentazione

Ci stiamo ormai avvicinando a grandi falcate alla presentazione dei nuovi iPhone, con il keynote in programma il prossimo 12 Settembre dallo Steve Jobs Theater di Cupertino. Sul web non si parla d'altro e, prevedibilmente, cominciamo parlando proprio dei nuovi iPhone.
Lo facciamo però citando un sondaggio condotto da USA Today e riguardante ciò che gli attuali proprietari di iPhone X vorrebbero nel nuovo dispositivo. Al primo posto, con il 75% dei voti, si è piazzata una batteria più grande ed in grado di offrire un'autonomia maggiore rispetto agli attuali modelli, seguita da uno schermo infrangibile ed in grado di ridurre i costi di riparazione. Oltre a questo, gli intervistati desiderano la possibilità di espandere lo Storage interno, un desiderio che difficilmente Apple esaudirà.
Nel frattempo sul web è anche spuntato un concept basato sui leak riguardanti gli iPhone XS ed iPhone XS Plus, che avevano riscontrato pareri discordanti da parte degli utenti.
E' emersa anche un'interessante indiscrezione sul nome che dovrebbe assumere l'iPhone X da 6,5 pollici. Secondo quanto riportato da 9to5mac, il cellulare potrebbe chiamarsi iPhone XS Max. Qualora l'indiscrezione venisse confermata, si tratterebbe di un cambio di strategia importante per Apple, che pensionerebbe di fatto la linea "Plus" ed allo stesso tempo renderebbe riconoscibile immediatamente il modello.
I ragazzi di Slashleaks hanno anche pubblicato una fotografia che, ed usiamo il condizionale per ovvie ragioni, ritrarrebbe le tre colorazioni dell'iPhone da 6,1 pollici.
A terminare la settimana ci ha pensato un altro rumor che ha letteralmente infiammato il web. Oggetto uno degli argomenti più discussi: i prezzi dei dispositivi. Si dovrebbe partire da 799 Euro per il modello da 6,1 per arrivare ai 1149 Euro dell'XS Max.

Il Bitcoin in crisi nera

Mercoledì nero per il mercato delle criptovalute e dei Bitcoin. La moneta virtuale più popolare al mondo è sprofondata a 6.043,59 Dollari, trascinando verso il basso anche Ethereum (che ha perso il 10,31%), XRP (-9,11%) e le altre crypto presenti sul mercato.
Un mercoledì nero che si è trasformato il giorno dopo in un giovedì nero, dal momento che il canovaccio è stato praticamente lo stesso. Le motivazioni di tali perdite ancora non sono note ma sul web sono in tanti a pubblicare presunte teorie o simili.
Tra tutte spicca quella di Tanya Abrosimova di FX Street, secondo cui l'introduzione del processo di registrazione su SpaceShift potrebbe aver spaventato gli utenti ed innescato quindi questo calo.
In molti invece sostengono che la tanto discussa e temuta bolla finanziaria, di cui avevano parlato praticamente tutti gli analisti lo scorso anno, sia ormai in procinto di scoppiare.

Iliad tocca quota 2 milioni e presenta la nuova offerta

Tra le compagnie protagoniste della settimana c'è Iliad, sia in positivo che in negativo.
La settimana si è aperta con le dichiarazioni del CEO Benedetto Levi, che non ha escluso un ingresso della compagnia nel settore della telefonia fissa: "sempre più persone ce lo chiedono, anche sui social network. La nostra priorità resta attualmente il focus sul mobile. Non lo escludiamo per il futuro" ha affermato.
A metà settimana è anche stata annunciata la proroga dell'offerta da 6,99 Euro al mese per altri 200.000 utenti, che potranno godere di 40 gigabyte di navigazione in 4G e minuti e messaggi illimitati verso tutti.
Offerta poi scavalcata nel fine settimana dalla nuova promozione da 7,99 Euro al mese, rivolta a 500.000 utenti e che propone 50 gigabyte di internet e minuti e messaggi verso tutti.
Sono arrivate anche le prime indicazioni sull'andamento di Iliad in Italia: la società ha aggiornato i dati rilasciati a fine Agosto ed ha rivelato che ad oggi può vantare una base di utenti di 2 milioni di clienti attivi. Le sfide da vincere però sono ancora tante, in particolare quella legata alla rete, che proprio di recente è stata eletta da nPerf la peggiore del nostro paese.

Ferragni e Fedez: il matrimonio è virale

E' stato il matrimonio più social della storia, con una popolarità che ha addirittura superato il Royal Wedding tra Meghan ed Harry. Stiamo ovviamente parlando del fatidico "si" tra Chiara Ferragni e Fedez, che ha avuto un impatto al di sopra di qualsiasi aspettativa sui social network.
La fashion blogger ha snocciolato qualche numero nelle storie di Instagram, pubblicando uno screenshot in cui mostra come nel periodo del matrimonio (tra il 28 Agosto ed il 3 Settembre) i post abbiano raggiunto 1 miliardo di impression, con una portata di 21.368.211 account raggiunti dai post. In particolare la fotografia pubblicata dopo il matrimonio ha superato i 2 milioni di mi piace in pochi giorni.
Molto interessante anche lo studio pubblicato da Launchmetrics, che utilizzando l'algoritmo Media Impact Value ha stimato che i post della Ferragni e Fedez hanno generato un valore potenziale di 36 milioni di Dollari.