5 consigli per migliorare l'autonomia del vostro iPhone

In questo articolo andremo a vedere 5 utili consigli che consentono di migliorare l'autonomia del vostro iPhone in base alle vostre esigenze.

speciale 5 consigli per migliorare l'autonomia del vostro iPhone
Articolo a cura di

La batteria, e di conseguenza l'autonomia, sono due elementi fondamentali di uno smartphone. Sempre più utenti stanno cercando di informarsi su come migliorare l'autonomia del proprio device, anche in campo Apple, dove le opzioni a disposizione sono minori rispetto ad Android. Ma dopo l'uscita di iOS 11 le cose sono migliorate e ci sono più opzioni per ottimizzare al meglio il tutto, dalla gradita opzione "Risparmio energetico" alle impostazioni riguardanti la luminosità dello schermo passando per quelle relative all'aggiornamento delle app in background. Ma bando alle ciance, vediamo assieme 5 consigli per ottimizzare la durata della batteria del vostro iPhone!

1 - Opzione "Risparmio Energetico"

L'impostazione più utile al nostro scopo è sicuramente quella pensata direttamente da Apple proprio per aumentare l'autonomia di iPhone. Una volta impostata dal percorso Impostazioni --> Batteria, la funzionalità in questione disattiverà la ricezione automatica delle e-mail, l'assistente vocale Siri, l'aggiornamento delle app in background e alcuni piccoli "effetti" offerti dal sistema operativo, impostando il blocco automatico dello schermo a 30 secondi. Grazie a questa opzione è possibile aumentare sensibilmente l'autonomia dello smartphone, motivo per il quale la società di Cupertino ha deciso di consigliare la sua attivazione tramite pop-up ogni qualvolta la batteria di iPhone sta per scendere sotto il 20%.
Inoltre, da iOS 11 è possibile creare una scorciatoia nel Centro di Controllo scegliendo direttamente da quest'ultimo l'opzione "Personalizza controlli" e aggiungendo "Risparmio energetico". Insomma, questa funzionalità è assolutamente la prima cosa a cui dovete pensare per migliorare la durata della batteria. Per ulteriori informazioni su questa "modalità" vi consigliamo di consultare il sito ufficiale.

2 - Luminosità e blocco automatico dello schermo

Particolare spesso sottovalutato da molti in ambito di autonomia è la luminosità dello schermo. Essa, infatti, se gestita in modo adeguato consente di aumentare sensibilmente la durata della batteria. Quando siete in un luogo piuttosto buio, potete pensare di abbassarla al minimo direttamente dal Centro di Controllo oppure seguendo il percorso Impostazioni --> Schermo e luminosità. Noi consigliamo di attivare la regolazione automatica, che funziona molto bene e non vi darà mai fastidio. Oltre a questo, è consigliato attivare il blocco automatico dello schermo impostandolo a 30 secondi dallo stesso percorso indicato poco sopra.

3 - Localizzazione

Altro fattore che potrebbe farvi ottimizzare la durata della batteria è la localizzazione. Per controllare le app che utilizzano questa tipologia di servizi, dovrete recarvi in Impostazioni --> Privacy --> Localizzazione. Da qui si possono disattivare le applicazioni che non utilizzate oppure revocare i diritti per utilizzare il GPS a tutto il software presente sul dispositivo. È caldamente consigliato cambiare tutte le opzioni impostate come "Sempre" in "Se in uso". Questo, nella stragrande maggioranza dei casi, non andrà ad impattare minimamente sulla vostra esperienza d'uso.

4 - Aggiornamento delle app in background

Ulteriore accorgimento da effettuare per risparmiare un po' di batteria è quello disattivare gli aggiornamenti delle app in background quando non siete sotto Wi-Fi. Per fare questo, vi basterà recarvi in Impostazioni --> Generali --> Aggiorna app in background e selezionare "Wi-Fi". Questa impostazione viene già disattivata quando è attiva l'opzione "Risparmio Energetico", ma in questo modo risparmierete batteria anche quando quest'ultima non è attivata.

5 - Controllo delle app che consumano di più

Consiglio piuttosto scontato, ma sempre utile, è quello di controllare dal percorso Impostazioni --> Batteria quali sono le app che consumano di più e valutare se disinstallarle o cambiarle con altre app dello stesso tipo meno energivore. Sull'App Store solitamente si trovano molteplici alternative a qualunque tipologia di software e potreste trovare quello che fa al caso vostro in poco tempo.