AMD Navi RX 5700: la caccia alla RTX 2070 è iniziata, ce la farà?

La prima scheda video Navi arriverà a luglio, al Computex però è stato mostrato un primo benchmark che sfida in modo diretto la RTX 2070 di NVIDIA.

speciale AMD Navi RX 5700: la caccia alla RTX 2070 è iniziata, ce la farà?
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Riuscirà Navi a rendere competitiva AMD nella fascia media e alta? Per quanto abbiamo potuto vedere al Computex di Taipei sembra di sì. Finora AMD è riuscita a contenere NVIDIA nel segmento basso del mercato, le GTX 1650 non sono infatti riuscite a superare le Radeon RX 570 nel rapporto prezzo-prestazioni, in quella media e alta invece NVIDIA domina con le GPU RTX.
Un mercato con un solo contendente non è mai un bene per il pubblico, ecco perché l'interesse verso la nuova Navi RX 5700 è molto alto. I primi benchmark promettono bene, tuttavia lo scenario di prova era chiaramente a favore della scheda AMD, che deve ancora dimostrare sul campo tutto il suo valore.

Tutto come preventivato: la fascia alta può attendere

AMD ha mostrato un solo benchmark in tempo reale durante la presentazione di Navi, basato su Strange Brigade, titolo ottimizzato per piattaforma AMD e che tira fuori il meglio dalle schede Radeon. In questo caso Navi ha superato la RTX 2070 di circa il 10%, uno scenario plausibile visto che il gioco di Rebellion sfrutta le librerie grafiche Vulkan, in cui AMD mostra prestazioni migliori rispetto ad NVIDIA. Impossibile quindi fare delle previsioni allo stato attuale, la RX 5700 andrà provata con giochi differenti per capire le sue reali potenzialità, alcuni elementi però lasciano ben sperare per il futuro di questa GPU e di Navi.
AMD ha affermato che la nuova architettura RDNA, che va a sostituire quella GCN, dovrebbe offrire un aumento di 1.25x con lo stesso clock e di 1.50x a parità di Watt rispetto al passato, inoltre l'utilizzo del bus PCIe 4.0 garantirà una banda passante impossibile da raggiungere per le schede attuali. Interessante il dato sulle dimensioni del die delle RX 5700, di 255 mm2.

In questo caso il processo produttivo a 7 nm fa sentire tutto il suo peso, visto che NVIDIA con il chip TU106 delle RTX 2070 ha raggiunto i 445 mm2, per dimensioni decisamente superiori.
La combinazione tra architettura RDNA, processo produttivo a 7 nm e PCIe 4.0 potrebbe quindi risultare vincente, ma quanto costerà tutto questo?

AMD non ha fatto trapelare nulla sotto questo fronte, abbiamo provato a chiedere informazioni a diversi produttori presenti alla fiera ma l'unico risultato che abbiamo ottenuto è stato qualche sorriso e risposte molto vaghe. Il nostro sentore è che la RX 5700 sarà posizionata leggermente più in basso rispetto alla RTX 2070, almeno nel costo di listino ufficiale americano. Questo non significa necessariamente che in Italia il prezzo sarà inferiore purtroppo, come abbiamo visto con la Radeon VII molto dipende dalla disponibilità di schede e dai rincari derivanti dai vari passaggi che i prodotti compiono fino alla distribuzione italiana. NVIDIA parte da un vantaggio rilevante in questo senso, le GPU Turnig sono infatti sul mercato da mesi, sono disponibili in grandi quantità e i prezzi sono ormai stabili e livellati verso il basso, per quanto possibile ovviamente.
Se i recenti rumor di nuove GPU RTX pensate espressamente per competere con Navi si riveleranno veritieri inoltre, la strada per AMD potrebbe essere meno in discesa di quanto si pensi. Ad ogni modo, la nostra speranza è Navi abbia successo, questo stimolerebbe ancora di più la concorrenza e la competizione, offrendo agli utenti valide alternative ad NVIDIA e dando una spinta ulteriore all'avanzamento tecnologico del settore.