Android 9 Pie: ecco gli smartphone che saranno aggiornati, da Samsung a LG

Alla scoperta degli smartphone che riceveranno Android 9, l'ultima versione del sistema operativo di Google, da Samsung a Huawei.

speciale Android 9 Pie: ecco gli smartphone che saranno aggiornati, da Samsung a LG
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Google aggiorna continuamente Android con nuove funzionalità e miglioramenti alla sicurezza. Per chi non lo sapesse Android 9 Pie, questo il nome della versione più recente del robottino verde, porta con sé diverse migliorie, la maggior parte delle quali riguardano l'interfaccia utente. Tra queste non possiamo non citare il supporto al notch, la batteria adattiva, che promette di migliorare l'autonomia dello smartphone andando a limitare l'utilizzo in background delle applicazioni e dei processi meno utilizzati, ed una nuova gestione semplificata delle notifiche. Le novità non finiscono qui, sono molte di più, ma per questo vi rimandiamo al nostro speciale dedicato.
A prescindere dalle modifiche all'ultima versione di Android, essenziale è capire se il proprio smartphone verrà aggiornato o meno al nuovo OS. Per il momento non c'è una vera e propria lista ufficiale, alcuni produttori come Huawei, Motorola e OnePlus hanno già annunciato quali dispositivi verranno aggiornati, altri grandi brand non ancora. Qui di seguito trovate un elenco con tutti gli smartphone che dovrebbero essere aggiornati: attenzione però, perchè si tratta di una lista non ufficiale, quindi le carte in tavola potrebbero cambiare da un momento all'altro.

Asus

Senza ombra di dubbio la società taiwanese non è tra i produttori più celeri ad aggiornare i propri dispositivi. Sino ad ora infatti Asus non ha dato alcuna conferma ufficiale sul rilascio di Android 9 Pie per i suoi smartphone. Nonostante questo possiamo presupporre che i candidati a ricevere l'aggiornamento siano:

- ROG Phone
- Asus Zenfone 5
- Asus Zenfone 5Z
- Asus Zenfone 5 Lite


Huawei e Honor

Differentemente da Asus, Huawei e Honor hanno già avviato il rollout del sistema operativo mobile presentato da Google durante il mese di marzo. Ovviamente i primi dispositivi a ricevere l'aggiornamento saranno i top di gamma, come i nuovissimi Huawei Mate 20 e Mate 20 Pro. Ma non solo, ecco la lista dei prodotti più diffusi che riceveranno Android 9 Pie:

- Huawei Mate 9 e Mate 9 Pro
- Huawei Mate 10 e Mate 10 Pro
- Huawei Mate 20, Mate 20 Pro e Mate 20 Lite
- Huawei P10 e P10 Plus
- Huawei P20, P20 Plus e P20 Lite
- Honor 10
- Honor View 10
- Honor View 10 Lite
- Honor Play


LG

Anche LG purtroppo rientra in quella categoria di produttori che difficilmente rilasciano una lista ufficiale dei dispositivi che verranno aggiornati. Ovviamente Android 9 Pie arriverà sugli ultimi top di gamma rilasciati nel corso di quest'anno, ma ci auguriamo che anche i prodotti più datati, come LG G6 che è stato presentato a inizio 2017, possano venire aggiornati all'ultima versione del robottino verde.

- LG G6
- LG G7 ThinQ
- LG V30
- LG K8 2018
- LG K10 2018
- LG K10 Plus 2018


Motorola

Per quanto riguarda gli aggiornamenti, la società alata è sicuramente una delle più attive. Ed anche se nell'ultimo periodo sono stati rilasciati più dispositivi rispetto agli anni precedenti, l'impegno di Motorola è considerevole. Attraverso un comunicato pubblicato sul proprio blog ufficiale l'azienda ha reso noto quali smartphone riceveranno Android 9 Pie:

- Motorola Moto Z2 Play e Z2 Force
- Motorola Moto Z3 e Z3 Play
- Motorola One
- Motorola Moto X4
- Motorola Moto G6, G6 Play e G6 Plus
- Motorola Moto E5, E5 Play e E5 Plus


OnePlus

Proprio come accaduto per Motorola, anche in questo caso è stato direttamente il produttore a confermare quali smartphone verranno aggiornati alla nuova major release del robottino verde di Google. Fortunatamente il supporto di OnePlus è continuo e costante, tanto che i dispositivi che riceveranno Android 9 Pie saranno:

- OnePlus 3
- OnePlus 3T
- OnePlus 5
- OnePlus 5T
- OnePlus 6
- OnePlus 6T


Samsung

Se avete posseduto o avete tuttora uno smartphone Samsung sarete sicuramente a conoscenza del fatto che il colosso sudcoreano sia uno tra i più lenti ad aggiornare i propri device. Infatti, nonostante siano tra i più diffusi, i telefoni Samsung sono sempre tra gli ultimi a ricevere gli aggiornamenti. Proprio negli scorsi giorni la società ha ufficializzato la One UI che dovrebbe arrivare a partire da gennaio 2019 su:

- Samsung Galaxy S8 e S8+
- Samsung Galaxy S9 e S9+
- Samsung Galaxy Note 8
- Samsung Galaxy Note 9
- Samsung Galaxy A6 e A6+
- Samsung Galaxy A7 2018
- Samsung Galaxy A8 e A8+
- Samsung Galaxy A9 2018
- Samsung Galaxy J4 2018 e J4+ 2018
- Samsung Galaxy J6 2018 e J6+ 2018


Sony

Il produttore nipponico parla poco ma lavora molto. Dopo aver lanciato il suo nuovo Xperia XZ3, Sony si appresta a portare Android 9 Pie anche su molti altri smartphone, alcuni dei quali sono stati lanciati diverso tempo fa. I dispositivi che dovrebbero ricevere l'aggiornamento sono:

- Sony Xperia XZ1 e XZ1 Compact
- Sony Xperia XZ2, XZ2 Compact e XZ2 Premium
- Sony Xperia XZ Premium
- Sony Xperia XA2, XA2 Plus e XA2 Ultra
- Sony Xperia XZ3


Xiaomi

Da quando è arrivato in Italia il colosso cinese è stato in grado di attirare su di sé l'attenzione di moltissimi utenti. I motivi sono molteplici e vanno dall'ottimo rapporto qualità/prezzo che caratterizza i prodotti del brand ai veloci e completi aggiornamenti che la società è solita rilasciare. Ecco qui di seguito gli smartphone Xiaomi che dovrebbero comporre la lista dei cellulari mossi da Android 9 Pie:

- Xiaomi Mi A1
- Xiaomi Mi A2 e Mi A2 Lite
- Xiaomi Mi Mix 2
- Xiaomi Mi Mix 2s
- Xiaomi Mi Mix 3
- Xiaomi Mi6
- Xiaomi Mi8, Mi8 SE e Mi8 Lite
- Xiaomi Redmi 5 e Redmi 5 Plus
- Xiaomi Redmi Note 5
- Xiaomi Redmi 6
- Xiaomi Redmi Note 6 Pro

Se si pensa alla mole di smartphone Android che ogni anno arriva sul mercato, ci si rende conto che l'elenco di questo articolo è piuttosto ristretto. La speranza è che la frammentazione diminuisca, ma i dati per ora non danno segnali incoraggianti: a ottobre, la diffusione di Android 9 non ha superato lo 0.1%.