Quali sono gli animali più intelligenti sulla Terra? Alcuni vi stupiranno!

Chi dubita dell'intelligenza degli animali deve ricredersi. Ecco, quindi, 5 (+1) esempi che vi faranno cambiare idea!

Quali sono gli animali più intelligenti sulla Terra? Alcuni vi stupiranno!
Articolo a cura di

L'essere umano è una creatura non troppo forte, non abbastanza veloce e con delle possibilità di sopravvivenza ridotte alle aree più ricche di risorse e non troppo calde o fredde. A contraddistinguere la sua ascesa come "dominatore della Terra" è stata sicuramente la sua intelligenza, che lo ha da subito differenziato dagli altri animali del pianeta.
Affermare, tuttavia, che gli umani siano le sole creature intelligenti del nostro mondo è impossibile, perché moltissimi altri esemplari hanno dimostrato di avere un grande cervello... e continuano a farlo. Per questo motivo oggi vi parleremo di cinque (+1) creature davvero intelligentissime.

Corvi

Secondo diversi studi l'intelligenza dei corvi può essere comparata a quella delle grandi scimmie, con grandi capacità cognitive e sociali. Questi eleganti volatili, infatti, si trovano in cima alla classifica del mondo degli uccelli per quanto riguarda il QI (quoziente intellettivo). Una specie di corvo particolarmente intelligente, originaria dell'isola pacifica della Nuova Caledonia, ha recentemente dimostrato la capacità di comprendere o apprendere relazioni di causa ed effetto simile alla capacità dei bambini di 5-7 anni.

Non solo: pensate che questi esemplari sono talmente intelligenti che i corvi che vivono nelle aree urbane del Giappone buttano le noci - troppo dure da mangiare - in strada così da farle aprire dalle macchine, che le schiacciano. Quando il semaforo diventa rosso, e le macchine si fermano, i volatili planano sulla strada e mangiano il contenuto del frutto. Queste creature, inoltre, sanno creare strumenti, comprendere le analogie, identificare animali e persone e capiscono anche il concetto di "zero". Non chiamateli uccelli del malaugurio.

Elefanti

L'elefante è una delle creature più sensibili della Terra. Soffre molto la solitudine e prova tristezza per i membri del suo gruppo passati a miglior vita. Gli elefanti hanno il cervello più grande di tutti gli animali terrestri (tre volte più grande del cervello umano) con un peso record da 4,7 chilogrammi.

Il loro cervello contiene 257 miliardi di neuroni (per fare un confronto, pensate che il nostro cervello ha circa 100 miliardi di neuroni). Queste colossali creature sono eleganti, curiose e hanno una buona memoria; possono riconoscere fino a 30 parenti odorando la loro urina, informazione essenziale per tenersi sempre in contatto.

In natura gli elefanti sono noti per utilizzare strumenti, per pulirsi il cibo qualora dovesse essere troppo sporco e in cattività possono seguire facilmente gli ordini impartiti dagli umani. Queste creature sono anche estremamente premurose ed empatiche con gli altri membri del loro gruppo e con altre specie, caratteristiche note per essere sintomo di grande intelligenza.

Orangotanghi

L'orangotango è considerato l'animale più intelligente della Terra, dopo l'essere umano (si contende il titolo con lo scimpanzé). Gli oranghi sono particolarmente intelligenti: possono capire e "bilanciare" i costi e i benefici durante uno scambio di merci, hanno una forte cultura, un sistema di comunicazione tutto loro e utilizzano molti strumenti.

In uno studio, inoltre, gli oranghi adulti si sono comportati meglio dei bambini nella creazione e nell'uso di strumenti. Queste grandi scimmie vivono in comunità e formano forti legami sociali, molto probabilmente la chiave della loro intelligenza, e le femmine badano ai piccoli per molti anni insegnando loro tutto ciò di cui hanno bisogno per sopravvivere nella foresta. Brutte notizie: sono in via di estinzione.

Delfini

Il delfino è un animale talmente intelligente che si è guadagnato una serie TV tutta sua (chi si ricorda di Flipper?). Stiamo parlando di una delle creature più intelligenti del pianeta e gli esseri umani scoprono ancora, giorno dopo giorno, nuove informazioni sul mammifero marino per eccellenza. I delfini sono grandi giocherelloni: amano fare surf, gareggiano tra loro, saltano e sono stati osservati anche mentre si "drogavano" in gruppo con l'aria di un pesce palla.

Comunicano tra loro, inoltre, attraverso un complicatissimo linguaggio che gli umani hanno imparato appena a conoscere. Così come gli oranghi, le femmine della specie rimangono con i loro piccoli per diversi anni, insegnando loro tutti i trucchi per sopravvivere nell'oceano (e le madri possono anche adottare gli orfani di altre specie).
Per ultimo, ma non meno importante, stiamo parlando di creature capaci di imparare complicatissime istruzioni da parte degli umani; la marina degli Stati Uniti, infatti, ha addestrato dei delfini tursiopi a trovare mine esplosive sott'acqua. Le loro grandi capacità non sono finite qui e se dovessimo elencare tutte le loro abilità finiremmo per scrivere un articolo a parte (come tutte le creature qui elencate).

Scimpanzé

Lo scimpanzé si trova tranquillamente in cima alla lista degli animali più intelligenti del mondo. Stiamo parlando di creature che sono in grado di imparare il linguaggio dei segni per comunicare con gli umani e possono ricordare il nome di individui che non vedono da diversi anni.

Riescono a riconoscersi negli specchi (come delfini, elefanti e oranghi) e mostrano segni di lutto quando un loro compagno muore. In natura, queste grandi scimmie sono in grado di utilizzare utensili per catturare gli insetti, oppure pietre da tirare addosso ad un predatore.

É in cattività, tuttavia, che raggiungono il loro massimo apice di intelligenza: oltre a poter imparare la lingua dei segni, riescono a utilizzare smartphone e PC, eseguire calcoli matematici e, alcuni di loro, possono perfino guardare la TV per divertimento, bere bibite e sviluppare il terribile vizio del fumo.

Menzione speciale: il pappagallo cenerino

I pappagalli cenerini sono dei volativi davvero molto intelligenti e noti per le loro abilità cognitive paragonabili a quelle di un bambino di 4-6 anni. In particolare, oggi vogliamo raccontarvi della storia del pappagallo Alex, il primo animale a fare una domanda esistenziale.

Alex prese parte a un esperimento trentennale (durato dal 1977-2007) e dimostrò capacità incredibili. Il volatile - che sapeva parlare - correggeva i suoi addestratori, si esercitava con le parole da solo e veniva utilizzato per addestrare altri pappagalli. Alex riconosceva diverse varietà di colori, oggetti, materiali, azioni diverse, possedeva un vocabolario di oltre 100 parole... e molto altro. Il momento più impressionante della creatura fu senza dubbio la domanda esistenziale posta alla dottoressa Irene Pepperberg.

Il volatile, dopo essersi osservato allo specchio, domandò alla sua addestratrice la seguente domanda: "di che colore?" - chiedendo, molto probabilmente, del colore del suo piumaggio. Le ultime parole di Alex, morto prematuramente a causa di una malattia, furono dette alla dottoressa Pepperberg: "fai la brava, ci vediamo domani. Ti amo".