Apple potrebbe annunciare un iPad e un MacBook low-cost il 27 marzo?

Apple potrebbe annunciare nei prossimi giorni un nuovo iPad low-cost pensato per gli studenti. Si parla anche di MacBook...

speciale Apple potrebbe annunciare un iPad e un MacBook low-cost il 27 marzo?
Articolo a cura di

Nel suo primo importante evento di presentazione dell'anno, Apple potrebbe tornare a puntare diretta al settore dell'istruzione. L'evento del 27 marzo al Lane Technical College Prep High School di Chicago potrebbe essere la prima volta in cui la società di Cupertino presenta prodotti dedicati all'istruzione dal lontano 2012. Stando a Mark Gurman di Bloomberg, infatti, la prossima settimana Apple presenterà un nuovo modello low-cost di iPad dedicato a docenti e studenti. Si vocifera, inoltre, che la società di Cupertino stia lavorando anche su un "modello educativo" del suo MacBook.

Apple torna nel mercato dell'istruzione

Ancora non si sa praticamente nulla su questi nuovi dispositivi, ma varie fonti parlano di un prezzo ridotto. Infatti, Apple sta tentando di entrare in un mercato attualmente dominato da Chromebook e PC a basso costo. In questo caso, dunque, la società di Cupertino parte in svantaggio rispetto alla concorrenza e deve mettere in atto una politica aggressiva. Per farvi capire, l'iPad più economico attualmente disponibile sul mercato è il Mini 2 venduto a circa 300 euro, mentre molti Chromebook e PC possono essere acquistati a meno di 200 euro. Parlando di numeri, il 60% del mercato dell'istruzione è ora detenuto da Chromebook e tablet Android, il 22% da PC e "solamente" il 20% da Mac e dispositivi Apple. Il mercato ha un valore globale di 17,7 miliardi di dollari.

Se le indiscrezioni sono veritiere avremo maggiori dettagli sui nuovi dispositivi e sui piani educativi di Apple durante l'evento del prossimo 27 marzo, che si terrà a Chicago. Nell'invito all'evento, Apple parla di "nuove idee creative per insegnanti e studenti". Il tutto dopo che la società ha collaborato con il sistema scolastico pubblico e con il City Colleges di Chicago per un programma istruttivo che ha coinvolto migliaia di studenti locali. Tuttavia, Apple aveva provato nel 2013 a garantire un iPad ad ogni singolo studente di Los Angeles, con il Distretto scolastico che aveva stanziato circa 30 milioni di dollari per l'operazione, che però si è rivelata un fallimento, a causa dell'hack dei dispositivi che permetteva agli studenti un utilizzo extra-scolastico degli stessi.