Asus FX95DD, notebook gaming con Ryzen 7 e GTX 1050 a un prezzo contenuto

Il nuovo Asus TUF FX95DD offre caratteristiche interessanti a un prezzo ridotto, molto probabile il suo arrivo in Italia.

speciale Asus FX95DD, notebook gaming con Ryzen 7 e GTX 1050 a un prezzo contenuto
Articolo a cura di

La carenza di processori Intel ha avuto un impatto su diversi settori del mondo tecnologico. I prezzi delle CPU dell'azienda americana non sono ancora tornati alla normalità e questo ha avuto ripercussioni sull'intero mercato PC, con i dati di Gartner e di IDC che mostrano un calo nelle vendite considerevole nell'ultima parte del 2018. Le conseguenze si vedono anche nel mercato dei portatili, in cui proprio Intel è il principale fornitore di processori, soprattutto se si guarda ai notebook da gaming.
Non è un caso che quest'anno molti produttori abbiano annunciato l'arrivo di laptop dotati di procesori Ryzen, come nel caso di Asus, che con il TUF FX95DD ha realizzato una gaming machine di fascia bassa dalle specifiche e dal prezzo molto interessanti.

Un entry level a basso costo

Asus TUF FX95DD è un notebook da gaming dall'aspetto curato, con un display dalle cornici ridotte e una tastiera retroilluminata, con un peso è di 2.2 Kg. Impossibile invece fare considerazioni sui materiali impiegati per la sua realizzazione, visto che per ora sono disponibili solo i render, dai quali non si capisce se è stato utilizzato il metallo o la plastica per scocca, ma crediamo sia più probabile il policarbonato, visto il prezzo di vendita di 5798 yuan, poco più di 750€ in Cina. I prezzi nella Repubblica Popolare Cinese sono ovviamente più bassi che da noi ma nemmeno di tanto quando si tratta di portatili, per cui un eventuale arrivo in Europa a una cifra intorno agli 850€ renderebbe questo FX95DD un laptop davvero interessante, viste le sue specifiche.

Il display è da 15.6 pollici con pannello IPS Full HD da 120 Hz, mentre all'interno troviamo un processore Ryzen 3750H con con 4 Core e 8 Thread, capace di spingere fino a 4 GHz le frequenze di clock. Questa CPU integra anche una GPU Vega 10 con 10 Compute Unit, che viene affiancata da una seconda scheda video dedicata, una GTX 1050 con 3 GB di memoria . Non mancano 8 GB di RAM e SSD M.2 fino a 512 GB. Non si tratta certo di una configurazione spinta ma è comunque appetibile per chi è in cerca di un computer potente e che permette anche di giocare, soprattutto se il prezzo non cambierà molto da quello cinese.
L'arrivo in Europa non è ancora stato confermato ma sembra molto probabile. Ne sapremo di più dopo il Computex di Taipei di fine maggio.