Asus ROG GL702ZC: il laptop gaming con CPU Ryzen e GPU Polaris arriva in Italia

Asus ha portato in Italia uno dei primi portatili basati su architettura Ryzen-Polaris, un modello di fascia alta tutto da scoprire.

speciale Asus ROG GL702ZC: il laptop gaming con CPU Ryzen e GPU Polaris arriva in Italia
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di
Alessio Ferraiuolo Alessio Ferraiuolo è cresciuto a pane, cinema e videogame. Scopre in giovane età la sua passione per la tecnologia, che lo porta a divorare tutto quello che il mercato ha da offrire, dall’hardware per PC agli smartphone, senza mai sentirsi sazio. Nel tempo libero adora suonare la chitarra, andare in palestra e guardare tonnellate di film e serie TV. Lo trovate su Google+ e su Facebook.

Il 2017 è stato decisamente l'anno del ritorno di AMD. I processori Ryzen hanno convinto e stanno rosicchiando quote di mercato a Intel, mentre le GPU Polaris-Vega hanno, almeno in parte, colmato il gap prestazionale con i concorrenti di NVIDIA. In tutto questo, l'annuncio delle versioni mobile di queste architetture è passato quasi inosservato, non tanto perché esse non siano valide, quanto più perché, finora, la disponibilità di notebook con CPU e GPU targati AMD è stata molto bassa in tutto il mondo, ancor peggio in Italia. Ora però, grazie ad Asus, Ryzen e Polaris arrivano in versione mobile anche da noi, con il notebook ROG GL702ZC, già disponibile alla vendita sullo store di Asus a 1999€.

Un desktop replacement in piena regola

Leggendo le specifiche di questo ROG GL702ZC si rimane stupiti nel vedere che per la sua realizzazione, e per le due componenti principali, non sono state usate componenti espressamente dedicate al mondo mobile. Abbiamo infatti un processore AMD Ryzen 1700 di classe desktop, con una frequenza fino a 3.7 GHz, 8 Core e 16 Thread, grazie al simultaneous multithreading. Già anche solo questo, almeno in alcuni ambiti professionali, vale il costo del biglietto, visto che la presenza di così tanti Core, in un notebook consumer, non si era mai vista prima. In ambito gaming non trovano ancora la giusta considerazione, ma se si pensa ai software che traggono vantaggio dall'alta parallelizzazione consentita da questo processore, otteniamo una caratteristica a dir poco unica nel panorama notebook, dove le soluzioni di fascia alta utilizzano al massimo un i7 7700HQ con 4 Core e 8 Thread.
Per quando riguarda la parte video, Asus ha scelto una potente AMD RX 580 con 4 GB di memoria GDDR5. Non abbiamo dati riguardo un possibile downgrade delle frequenze, come avviene ad esempio per le GPU NVIDIA su notebook, per cui le prestazioni finali sono difficili da prevedere. Questa, in coppia con il display da 17.3" con risoluzione Full HD a 120 Hz e tecnologia FreeSync, dovrebbe comunque garantire ottime prestazioni in-game, da confermare però attraverso ulteriori test reali. Riteniamo tuttavia che, anche in caso di abbassamento delle frequenze, una GPU come la RX580 sia comunque in grado di garantire un gaming fluido in 1080p con ogni titolo oggi su piazza. Per raffreddare CPU e GPU Asus ha utilizzato il sistema di dissipazione Hyper Coll Duo-Copper, con ventole indipendenti per le due componenti. La variante attualmente disponibile nel negozio online di Asus monta di serie 16 GB di RAM e una sezione dischi composta da un SSD da 256 GB e da un disco meccanico da 1 TB.

Per quanto riguarda il design, siamo di fronte a un notebook che utilizza i tratti stilistici visti in altri notebook recenti della gamma ROG, con l'utilizzo del metallo satinato sul coperchio e intorno alla tastiera, per una linea non dissimile dalle varianti con CPU Intel e GPU NVIDIA. Le dimensioni sono di 415x280 mm, con uno spessore di 34 mm e un peso di circa 3 Kg, in linea con altri desktop replacement. Aspetto a parte, è l'hardware a incuriosire in questo caso, di fatto si tratta di uno dei pochi notebook dotato dei due componenti principali, CPU e GPU, basati sulle ultime architetture di AMD. Vederli insieme, in un laptop relativamente piccolo, fa una certa impressione, non resta altro che attendere i primi test per capire la bontà dell'offerta Asus e della coppia Ryzen 1700/RX 580.