Battery Health: la risposta di Apple alle critiche sulla gestione della batteria

Apple ha sviluppato una nuova nuova funzionalità per iPhone che promette maggiore trasparenza in merito alla gestione della batteria.

speciale Battery Health: la risposta di Apple alle critiche sulla gestione della batteria
Articolo a cura di
Andrea Zanettin Andrea Zanettin segue da sempre con passione tutto ciò che riguarda la tecnologia: qualsiasi cosa abbia un chip stuzzica la sua curiosità. Sviluppa anche applicazioni per vari sistemi operativi (sia su ambiente desktop che mobile). Potete seguirlo su Instagram, Facebook e Google+.

Apple ha promesso di implementare una nuova funzionalità denominata Battery Health su iOS, che offrirà maggiore trasparenza sullo stato di salute della batteria di un iPhone e sull'impatto che essa potrebbe avere sulle prestazioni dello smartphone. Il tutto dovrebbe porre fine alle critiche che Apple ha dovuto affrontare in merito alla riduzione delle prestazioni su alcuni iPhone. Infatti, in alcuni casi lo smartphone avrebbe potuto richiedere un picco di potenza che la batteria dopo un certo periodo di utilizzo non è più in grado di fornire. Questa funzione è finalmente arrivata con la seconda beta di iOS 11.3. Andiamo a vedere, dunque, come Apple intende risolvere la problematica.

Battery Health: la nuova funzionalità per la gestione della batteria

Le critiche hanno spinto Apple ad annunciare una nuova funzione che rivelerà la salute della batteria del vostro iPhone e le relative prestazioni. Denominata semplicemente Battery Health, essa consente agli utenti di visualizzare l'integrità della batteria dell'iPhone tramite una percentuale che mostra la capacità residua della batteria rispetto a quando era nuova di zecca. Infatti, quando la batteria è nuova, essa è in grado di supportare i normali livelli di prestazioni massime. Tuttavia, col tempo, le prestazioni di picco diminuiscono, causando possibili arresti improvvisi del device. Di norma, questo comporta l'abbassamento delle prestazioni per permettere alla batteria di gestire i picchi di energia, ma ora con la nuova versione di iOS questo passaggio diventa opzionale, dando la possibilità agli utenti di riportare le performance al pari di quelle originali. In questo caso, gli utenti potranno visionare un apposito messaggio presente nel menu Peak Performance Capacity nella sezione Battery Health. Lo riportiamo di seguito: "Questo iPhone ha riscontrato un arresto imprevisto perché la batteria non è stata in grado di fornire la potenza di picco necessaria. È stata applicata la gestione delle prestazioni per evitare che ciò accada di nuovo. Disattivare...".

Ovviamente questa procedura non riporta in salute la batteria, che potrebbe quindi generare altri crash senza preavviso. Quando ciò accade, l'utente sarà nuovamente in grado di disabilitare manualmente la funzione di gestione della batteria, se lo desidera, ma probabilmente sarà solo una questione di tempo prima che si verifichi un altro arresto. I possessori di iPhone potrebbero vedere altri messaggi visualizzati nella sezione Stato della batteria, come un avviso che il sistema non è in grado di determinare lo stato di carica della batteria, che la funzione di gestione è stata disattivata manualmente, etc.. La funzione in questione sarà disponibile per tutti coloro che dispongono di un iPhone 6 o superiore con l'arrivo di iOS 11.3.