BQ Aquaris X2 e X2 Pro ufficiali in Italia: caratteristiche tecniche e prezzo

Il produttore spagnolo BQ porta anche sul suolo nostrano i suoi nuovi smartphone di punta Aquaris X2 e X2 Pro.

speciale BQ Aquaris X2 e X2 Pro ufficiali in Italia: caratteristiche tecniche e prezzo
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di
Andrea Zanettin Andrea Zanettin segue da sempre con passione tutto ciò che riguarda la tecnologia: qualsiasi cosa abbia un chip stuzzica la sua curiosità. Sviluppa anche applicazioni per vari sistemi operativi (sia su ambiente desktop che mobile). Potete seguirlo su Instagram, Facebook e Google+.

Nell'immaginario comune, gli smartphone vengono progettati e prodotti in territori extraeuropei, con il Vecchio Continente che in effetti stenta a decollare in tal senso. Tuttavia, ci sono ancora alcune società che operano in questo settore all'interno dell'UE, come BQ, che ha il suo quartier generale a Madrid, in Spagna. Ebbene, proprio BQ, terza per quota di mercato nel Paese di provenienza, ha recentemente annunciato, con un evento a Milano a cui eravamo presenti, l'arrivo sul suolo nostrano dei suoi dispositivi di fascia media Aquaris X2 e X2 Pro. Le caratteristiche tecniche sembrano quantomeno interessanti, andiamo a scoprirle assieme.

Caratteristiche tecniche e prezzi

I due modelli condividono un Infinity Display 2.5D da 5,65 pollici con risoluzione Full HD+ (2160 x 1080 pixel) e supporto alla tecnologia Quantum Color+, in grado di garantire una luminosità fino a 650 nit. Sotto la scocca, invece, fa capolino un processore Qualcomm Snapdragon 660 operante alla frequenza massima di 2,2 GHz (X2 Pro) oppure un Snapdragon 636 operante a 1,8 GHz (X2). Il primo è affiancato da una GPU Adreno 512, mentre il secondo da una Adreno 509. Per quanto riguarda la memoria, esistono due varianti di entrambi i modelli. Aquaris X2 Pro dispone di una versione con 4GB di RAM e 64GB di memoria interna e di un modello con 6GB di RAM e 128GB di ROM, mentre X2 presenta una variante base con 3GB di RAM e 32GB di memoria interna e una più prestante con 4GB di RAM e 64GB di ROM.
Tutti i modelli includono una dual camera posteriore con sviluppo in verticale da 12MP + 5MP (f/1.8, modalità ritratto), in grado di registrare video fino alla risoluzione 4K, con supporto alla stabilizzazione Vidhance. La fotocamera anteriore è da 8MP, con la nuova tecnologia Soft Neuro che le consente di effettuare il bokeh. La batteria è, per entrambi i modelli, una 3100 mAh con supporto alla ricarica Quick Charge 4+, che dovrebbe permette di passare dallo 0% al 50% in circa mezz'ora. Il sistema operativo è Android 8.1 Oreo, con entrambi gli smartphone che sono inclusi nell'interessante programma Android One. I due terminali garantiscono aggiornamenti software per due anni, compresi quelli Qualcomm, molto importanti, soprattutto per la sicurezza, ma spesso snobbati.

Interessante il comparto audio, con la presenza delle tecnologie Qualcomm Aqstic e aptX (Bluetooth) che, unite ai due altoparlanti intelligenti fino a 9V, dovrebbero garantire una qualità sonora superiore alla media. Non mancano ovviamente anche tutte le connettività del caso, dal 4G LTE al Dual SIM passando per NFC e USB Type-C. Parlando di materiali, troviamo delle cornici in alluminio anodizzato e una backcover in vetro per X2 Pro, mentre la variante standard è realizzata in policarbonato al posteriore.
Le colorazioni disponibili sono Carbon Black e Sand Gold per X2 e Midnight Black, Glaze White e Deep Silver per X2 Pro. La variante da 4/64GB di X2 Pro costa 389,90 euro, mentre quella da 6/128GB arriva a 509,90 euro. Parlando di X2, invece, il modello da 3/32GB ha un prezzo di 309,90 euro, mentre la versione da 4/64GB è venduta a 339,90 euro. Per ulteriori informazioni sui dispositivi in questione, vi rimandiamo al sito ufficiale dell'azienda spagnola.