CES 2015

Speciale CES 2015: il keynote LG

Il G Flex 2 e le nuove TV OLED sono i protagonisti dell'evento organizzato da LG a Las Vegas.

speciale CES 2015: il keynote LG
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Il keynote LG era uno di quelli più attesi dalle parti di Las Vegas. La stampa era curiosa di vedere dal vivo G Flex 2, che era stato avvistato in un poster lanciato poche ore prima dell'evento. Lo smartphone curvo ha destato molto interesse, come anche le numerose TV 4k mostrate nel corso della manifestazione, che vanno ad ampliare la gamma OLED dell'azienda coreana. Ma il CES non è semplicemente un evento dedicato a TV e smartphone, difatti nel corso della presentazione LG ha parlato anche di elettrodomestici e di domotica, confermando la propria duttilità produttiva.

INNOVATION FOR A BETTER LIFE

LG annuncia immediatamente che il suo obiettivo è l’innovazione volta a migliorare la vita delle persone, come semplificato dal claim “Innovation for a better life”; la società si impegnerà nel campo dei sistemi di assistenza alla guida, grazie anche agli accordi stipulati con Mercedes Benz, e introdurrà nei suoi smartwatch la piattaforma HomeChat, nata lo scorso anno ma arrivata solo ora a una migliore maturazione. Grazie a questa funzionalità l’utente potrà utilizzare il G Watch R e gli altri dispositivi compatibili per regolare il termostato Nest oppure per comunicare con il navigatore presente sull’automobile (ad esempio per impostare un determinato percorso).
Il brand ha sviluppato anche una nuova versione di WebOS, il sistema operativo installato sulle TV LG, dotandola di un’interfaccia grafica più snella ed intuitiva, maggiormente reattiva della precedente, garantendo inoltre il supporto per lo streaming dei video in 4K.

VIDEO E AUDIO

La gamma TV è stata arricchita di sette nuovi elementi, tutti Ultra HD. A presentarli è stato Tim Alessi, Director of New Product Development for Home Entertainment Products. Si tratta di varianti da 55, 65 e 77 pollici, sia con panelli piatti che con pannelli curvi. In particolare il modello Flexible 77EG9900 sarà capace di passare da piatto a curvo e viceversa a seconda delle preferenze dell'utente, grazie a motori che modificano l’assetto del pannello. L'occasione è servita anche per mostrare la nuova linea di televisori Art Slim, caratterizzati da soluzioni tecnologiche meno spinte ma dotati di un design più accattivante, con uno spessore ridotto all'osso.
Anche il miglior televisore del mondo però non sarebbe abbastanza coinvolgente senza un buon audio, visto che l’esperienza resta incompleta senza questo elemento. Per questo motivo LG propone Music Flow, un sistema componibile di speaker e soundbar. L'azienda descrive questi prodotti come in grado di dare all’utente un’esperienza audio “da cinema”, con suoni pieni e coinvolgenti, anche se il tutto deve essere rapportato al prezzo con cui saranno commercializzati; Music Flow si accende automaticamente se lo smartphone è vicino al sistema e supporta lo streaming da Chromecast, Spotify e altri servizi di questo tipo.

ELETTRODOMESTICI

Anche se non è il nostro campo, a un certo punto il keynote LG ha spostato la sua attenzione sugli elettrodomestici. Sul palco fa la sua comparsa Davide VanderWaal, Head of Marketing di LG Elctronics USA, che presenta gli elettrodomestici proposti da LG per il CES 2015.
Per prima viene annunciata una lavatrice, caratterizzata dalla presenza di un ulteriore piccolo cestello posizionato alla base, in modo da riuscire ad effettuare due bucati in contemporanea. La micro lavatrice, chiamata Slim DD, sarà acquistabile separatamente e abbinabile alle altre lavatrici dello stesso brand, anche se degli scorsi anni.
L’ultimo elettrodomestico mostrato è stato un grande frigorifero provvisto di una doppia porta che permette di prelevare il cibo senza doverlo aprire per intero, il tutto realizzato con dei pannelli in acciaio nero, progettati per evitare gli antiestetici aloni lasciati dalle impronte digitali.

G FLEX 2

Alla fine, è arrivato il turno del prodotto più atteso, il G Flex 2, presentato da Frank Lee, Head of Marketing di LG Communications USA. Il brand assicura che se nel 2014 sono stati lanciati smartphone di qualità come il G3, quest’anno vi saranno altri miglioramenti.
Il nuovo device è stato progettato su quattro diversi archi con curvature di raggio da 400 a 700 millimetri, con un display P-Oled da 5.5 pollici. Come processore è stato adottato un Qualcomm Snapdragon 810, grazie alla quale il G Flex 2 può essere considerato il primo smartphone ad utilizzare questo SoC. La fotocamera posteriore sfrutta l’autofocus laser e lo stabilizzatore ottico d’immagine. LG promette che la batteria da 3000 mAh installata su G Flex 2 sarà ricaricabile molto velocemente, da 0% a 50% in trenta minuti. Sul lato software, il dispositivo è basato su Android 5.0 Lollipop con un’interfaccia che integra la funzione Glance View, che permette di vedere l’orario e le notifiche in standby senza dover accendere il display, inoltre è presente Gesture Shot, che dà all’utente la possibilità di effettuare autoscatti ad una distanza massima di 1.5 metri con un solo gesto della mano.
Il nuovo smartphone LG sarà disponibile nei colori argento e rosso, mentre su prezzo e data d'uscita ancora non si sa nulla, anche se con ogni probabilità non si potrà averlo per la mani prima del Mobile World Congress di Barcellona, che si terrà a marzo.

CES 2015: il keynote LG Il keynote LG è filato liscio come l'olio, senza troppe sorprese, visto che LG G Flex e buona parte della gamma TV 2015 erano stati ampiamente previsti. I coreani confermano il loro buon momento, presentare il primo smartphone dotato di SoC Snapdragon 810 non è cosa da poco, soprattutto su un dispositivo curvo. Con la speranza che i prezzi non ricalchino quelli del precedente modello, LG G Flex si candida ad essere uno dei migliori smartphone di questo 2015. Per quanto riguarda le TV, davvero impressionante è il modello 77EG9900, un televisore sicuramente innovativo ma che sarà al di fuori dalla portata della maggior parte degli acquirenti.