Come sarà Big Navi di AMD? La rivale della RTX 2080 Ti punta in alto

Un recente leak ha mostrato una scheda video di AMD dalle specifiche mostruose, che comprendono anche 24 GB di memoria video.

speciale Come sarà Big Navi di AMD? La rivale della RTX 2080 Ti punta in alto
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Il 2020 sarà un anno importante per il mercato delle GPU. NVIDIA lancerà le nuove schede video della serie 3000, che sembrano puntare su un sostanzioso aumento prestazionale, grazie al passaggio al processo produttivo a 7 nm e a un rinnovamento di RT e Tensor Core. AMD invece, dopo un 2019 in cui l'architettura Navi si è espansa nella fascia media e bassa del mercato, è pronta a puntare diretta alla fascia alta.
Alcuni rumor sembravano indicare marzo come mese scelto per il lancio di "Big Navi", data che però non trova ancora conferme. Nel frattempo, un leak ha mostrato una GPU di AMD di fascia alta che potrebbe competere con la RTX 2080 Ti, la più potente scheda video consumer oggi disponibile, e che potrebbe essere proprio la tanto vociferata "Big Navi".

Una scheda mostruosa

Le informazioni trapelate descrivono una GPU molto diversa da quelle uscite fino ad ora con architettura Navi e microarchitettura RDNA. Particolare importante, che manca all'appello, è proprio il tipo di microarchitettura impiegato. L'attuale RDNA ha già raggiunto il suo apice con la Radeon RX 5700 XT, che ha al suo interno 40 Compute Unit e 2560 Stream Processor. Per ottenere di più serve una nuova tipologia di GPU che per ora non è ancora stata annunciata. Il leak uscito di recente su Big Navi mostra una scheda con ben 5120 Stream Processor, esattamente il doppio di quelli disponibili sulla RX 5700 XT, per un totale di 80 Compute Unit.
Ci sono poi 24 GB di memoria HBM2, davvero molti per una scheda video consumer, con un bus a 4096 bit che permette un bandwidth di 2 TB al secondo. Le HBM2 costano più delle GDDR6, particolare da non sottovalutare, perché potrebbe portare i costi di questa scheda a livelli anche superiori a quelli della RTX 2080 Ti, prezzata a oltre 1000€.

L'ultima scheda di AMD ad utilizzare queste memorie è stata la Radeon VII, che non ha avuto fortuna sul mercato, complice proprio un prezzo troppo elevato per le prestazioni offerte nel gaming. Ci sono poi anche 12 MB di cache L2, il doppio di quelli presenti sulla Titan RTX e il triplo rispetto alla RX 5700 XT. Specifiche di alto livello che sembrano appartenere più al mondo delle GPU dedicate ai professionisti piuttosto che a un prodotto per il gaming.

Il leak poi non svela il tipo di architettura che sarà utilizzata in questa GPU. Sarà RDNA o RDNA 2? RDNA 2 integrera il supporto hardware al Ray Tracing, una mancanza che si è fatta sentire quest'anno, più a livello di immagine che nella pratica, visti i pochi titoli arrivati sul mercato, ma AMD non può lasciare ulteriore campo libero a NVIDIA.
Insomma, nonostante queste informazioni sulla nuova GPU siano state riportate in tutto il mondo, non c'è certezza se vedremo mai questa scheda, e soprattutto non c'è certezza sul tipo di mercato a cui è indirizzata: è una scheda da gaming o per i professionisti? La risposta purtroppo arriverà solo nelle prossime settimane.

AGGIORNAMENTO: SK Hynix ha dichiarato che il rumor circolato in questi giorni e oggetto di questo articolo è un fake, confermando i forti dubbi che abbiamo già espresso in precedenza.