Speciale Gogoro: il primo Smart scooter elettrico

Dagli ex designer ed ex ingegneri HTC ecco il primo vero smart scooter elettrico, che in quattro anni ha raccolto finanziamenti per oltre 150 milioni di dollari, diventando realtà a Taipei.

speciale Gogoro: il primo Smart scooter elettrico
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Negli ultimi anni il numero delle aziende produttrici di veicoli dotati di propulsione elettrica è in continuo aumento. Sul mercato esistono ormai moltissimi modelli, sia automobili ma anche mezzi a 2 ruote. Le moto e gli scooter elettrici rappresentano ancora una piccola fetta del mercato mondiale ma negli ultimi tempi sono arrivati sul mercato soluzioni sempre più sofisticate. Citiamo ad esempio il maxi scooter BMW C evolution, con un velocità massima di 120 km/h, un'autonomia di circa 100 km e che richiede solo 3 / 4 ore di ricarica. Sono giunte sul nostro mercato anche moto elettriche ad alte prestazioni come la Zero SR, capace di prestazioni eccezionali, da 0-100 km/h in soli 3.3 secondi e 144 Nm di coppia. Oggi vi presentiamo Gogoro, un nuovo scooter elettrico con soluzioni tecniche all'avanguardia, sviluppato da designer ed ingegneri provenienti da HTC.

Design e caratteristiche tecniche

Svelato all'ultimo CES di Las Vegas questo mezzo a 2 ruote ha riscosso immediatamente l'attenzione di tutti i media internazionali. E' un progetto veramente innovativo, il suo sviluppo è durato quattro anni ed ha già raccolto finanziamenti per 150 milioni di dollari.
Il Gogoro si presenta con un look decisamente moderno ed elegante con linee molto pulite. Il frontale dalla forma tondeggiante ed aerodinamica non è molto appariscente, con le luci a Led posizionate in basso.
Ogni utente può personalizzare il proprio Gogoro acquistando vari modelli di pannello frontale, disponibili in vari colori e con moltissimi disegni diversi. Ottimo anche il design e la progettazione della strumentazione di bordo con al centro un grande e ben visibile tachimetro digitale, affiancato a sinistra dagli indicatori relativi all'autonomia residua e a destra dall'orologio e da tutte le altre spie. Per partire basta semplicemente premere il vistoso pulsante centrale con l'inequivocabile scritta "Go" .
Altro elemento che colpisce al primo sguardo è la presenza di sospensioni a singolo braccio, inspirate al carrello di atterraggio degli aerei. Le particolari soluzioni tecniche adottate, citiamo ad esempio la sospensione posteriore Multi-link in alluminio, garantiscono un ottimo controllo ed una grande stabilità consentendo agili manovre nel traffico cittadino. Il telaio "Aeroframe" è realizzato in alluminio ed è il 30% più leggero e due volte più resistente rispetto a quelli utilizzati su altri scooter. Prodotto in un unico stampo, è anche totalmente riciclabile. Tutte le varie componenti, sia meccaniche che elettroniche, sono state progettate per essere facilmente sostituite. In pochi istanti è possibile cambiare uno pneumatico o accedere alle varie componenti elettroniche, al motore e alla trasmissione.
Ma passiamo all'analisi delle performance di questo scooter. Il Gogoro è in grado di percorrere fino a 100 chilometri con una sola ricarica grazie alle batterie al litio realizzate da Panasonic. Può raggiungere una velocità massima di 95 km/h ed è in grado di accelerare da 0 a 50 km/h in soli 4,2 secondi. Tutto questo grazie all'elevata coppia (25 Nm) offerta dal motore elettrico raffreddato a liquido, capace di erogare un potenza di 6,4 KW. Questo garantisce prestazioni di tutto rispetto con un'accelerazione migliore del 16% rispetto ad un tradizionale scooter a benzina con cilindrata di 125cc. Ancora più sbalorditivi i dati delle coppia, maggiore del 212,5% rispetto ad un tradizionale motociclo.
Il peso complessivo di questo scooter è di 112 chili con dimensioni di 1730 x 690 x 1215 mm. Per garantire la massima sicurezza, Gogoro monta un ottimo sistema frenante con un freno a disco da 205 mm all'anteriore, con pinza a doppio pistoncino, e uno da 162 mm al posteriore e singolo pistoncino. Concludiamo la nostra analisi parlando delle gomme, realizzate da MAXXIS in 2 mescole differenti. La parte centrale più dura riduce l'attrito e migliora i consumi mentre la spalla del pneumatico è più morbida per garantire una migliore aderenza nelle curve. Grazie a tutte queste caratteristiche il Gogoro offre un'ottima maneggevolezza con angoli di piega fino a 48,5 gradi.
Da segnalare la completa impermeabilità degli organi di trasmissione con la certificazione IPX7 e la possibilità di funzionare durante acquazzoni, con strade allegate anche con 30 cm di acqua.

App e funzionalità smart

Uno degli elementi più innovativi nel Gogoro è il supporto ad innovative funzionalità digitali che sfruttano la sofisticata elettronica di bordo, 80 diversi sensori (tra cui sistemi di rilevamento della caduta, sensori ambientali e termici) e il collegamento allo smartphone, con il trasferimento dei dati raccolti anche sul cloud dell'azienda.
Gogoro ha realizzato una sorta di sistema operativo di bordo denominato iQ System. Questo scooter intelligente analizza in tempo reale il nostro stile di guida ottimizzando i consumi energetici. E' in grado di regolare automaticamente la potenza, la coppia e perfino l'intensità delle luci, per aumentare l'autonomia dello scooter fino al 12,5 % in più rispetto ad un utilizzo tradizionale, semplicemente premendo l'apposito pulsante sul manubrio. Inoltre è possibile monitorare tutti i parametri di funzionamento del Gogoro attraverso lo smartphone, utilizzando l'apposita App sviluppata dall'azienda, disponibile per iOS e Android.
Tramite questo software potremo anche personalizzare lo stile e il sound del Gogoro. Sarà possibile scegliere il colore dell'ampia strumentazione digitale tra 129.600 colori diversi, selezionare vari stili luminosi per le luci anteriori e posteriori e decidere quali tipi di suoni accompagneranno il funzionamento dei vari accessori, come il movimento del cavalletto. Molto interessante è anche la possibilità di gestire la potenza del motore secondo le nostre esigenze. Con qualche tocco sullo schermo del nostro smartphone potremo decidere se dare più o meno potenza al motore, ottimizzando i consumi. Infine è anche possibile regolare la frenata rigenerativa per un recupero ottimale dell'energia.
L'App fornisce informazioni sullo stato di salute dello scooter, analizzando il funzionamento di tutti i sistemi di bordo e addirittura, se sarà necessario, fisserà un appuntamento con il servizio di assistenza tecnica.
Tramite il cellulare avremo anche accesso alle statistiche riguardanti l'utilizzo dello scooter, come velocità massima raggiunta, chilometri percorsi ed energia utilizzata. Inoltre, potremo condividere le nostre informazioni e i nostri traguardi con la community ed i nostri amici. Per garantire la massima sicurezza, Gogoro utilizza una piccola chiave intelligente in grado di comunicare con lo scooter in modo criptato (con cifratura a 256 bit), sfruttando la connessione Bluetooth. Basta allontanarsi di qualche metro e lo scooter provvederà automaticamente a bloccarsi e a mettersi in sicurezza anche senza l'intervento del proprietario.

Batterie e GoStation

Gogoro utilizza un'innovativa piattaforma di ricarica delle 2 batterie situate sotto la sella, che possono essere facilmente sostituite dall'utente. Obiettivo dell'azienda è eliminare i tradizionali sistemi di ricarica tramite cavo di alimentazione, che richiedono spesso molte ore. Nei mercati dove questo scooter verrà venduto, saranno realizzati una serie di punti di stoccaggio/ricarica delle batterie, denominati GoStation, dove gli utenti troveranno sempre degli accumulatori pronti all'uso e facilmente sostituibili in solo 6 secondi. Tramite l'app di Gogoro sarà molto facile trovare queste stazioni e prenotare nuove batterie.
Grazie al chip NFC presente sulla chiave, la GoStation è in grado di riconoscere ogni singolo proprietario di Gogoro senza richiedere ulteriori passaggi e perdite di tempo.

Prezzo e versioni

Gogoro è per ora venduto solo a Taipei dove sono attive più di 70 GoStation, che diventeranno più di 150 entro la fine dell'anno. In questo mercato viene offerto a 4100 dollari circa. Acquistando lo scooter si avrà, inoltre, la possibilità per i primi 2 anni di sostituire gratuitamente le batterie nelle varie GoStation. Non sono ancora noti i costi di abbonamento al servizio di ricarica una volta scaduta l'offerta iniziale ed il prezzo dello scooter sugli altri mercati. Gogoro viene offerto con 2 anni di garanzia a chilometraggio illimitato ed un servizio di assistenza disponibile 24 ore su 24.
Di recente è stata annunciata anche una nuova versione più accessoriata, denominata "Plus". Questa offre nuovi colori e una migliore aerodinamica della parte frontale del manubrio, che garantisce anche una perfetta visione della strumentazione di bordo. In questa versione sarà più facile controllare il livello del liquido dei freni, sono stati introdotti aggiornamenti all'illuminazione del veicolo ed un opzione per incrementare le sue prestazioni.

Gogoro Il Gogoro è sicuramente uno dei più innovativi mezzi di trasporto elettrici presenti sul mercato, adottando soluzioni ingegneristiche all’avanguardia sia dal punto di vista meccanico sia dal punto di vista dell’elettronica di bordo. Per ora questo scooter, visto l'inusuale sistema di carica delle batterie, potrà essere acquistato solo a Taipei. In questa città, grazie ad esso, gli utenti non avranno nessun problema nell’affrontare anche lunghi spostamenti, potendo utilizzare le varie GoStation dove trovare sempre nuovi accumulatori carichi e sostituibili in pochi istanti. Ci auguriamo che Gogoro arrivi presto, con tutta la sua piattaforma, anche in altri paesi. Grazie alle sue caratteristiche potrebbe essere un mezzo di trasporto molto interessante da utilizzare, anche nei sempre più diffusi servizi di “scooter sharing”.