Guida al Calcio in TV 2022/23: finalmente DAZN e Sky, ma non solo

Come da tradizione, facciamo il punto sugli abbonamenti necessari per vedere tutto il calcio in TV nella stagione 2022/2023.

Articolo a cura di

Manca davvero poco al calcio d'inizio della nuova stagione calcistica per l'anno 2022/23, dopo una pausa più breve degli altri anni dettata da esigenze molto specifiche, dal momento che i campionati nazionali e le coppe europee saranno fermati dai Mondiali di Qatar 2022 che prenderanno il via in pieno inverno.
Tutto ciò si tradurrà in una maggiore concentrazione di eventi sportivi nei mesi precedenti e dall'inizio del campionato italiano già nella prima metà di agosto, ma cosa ci aspetta e quali abbonamenti sono necessari?

Serie A tra DAZN e Sky

Nonostante la riconciliazione tra le due emittenti, in buona sostanza non è cambiato nulla sulla fonte delle trasmissioni. La Serie A continua ad essere divisa tra DAZN e Sky.

La piattaforma di OTT ha mantenuto i diritti per l'esclusiva di 7 partite su 10 a turno di campionato, con le altre tre che saranno trasmesse in coesclusiva anche da Sky. Le novità sono a livello di costi perché, come abbiamo avuto modo di raccontare a più riprese su queste pagine, DAZN ha rimodulato i prezzi e introdotto un nuovo sistema di abbonamenti che fondamentalmente si basa sulle visioni contemporanee. Analogamente a quanto si sta apprestando a fare anche Netflix, infatti, con il piano da 29,99 Euro al mese sarà possibile vedere DAZN su due dispositivi contemporaneamente, a patto che siano connessi alla stessa rete, mentre se volete condividere la sottoscrizione con un amico o familiare che vive in un'altra casa sarà necessario pagare 39,99 Euro.

Per quanto concerne Sky, invece, gli abbonati al pacchetto Sky Calcio potranno vedere su satellite la partita del sabato alle ore 20.45, quella della domenica alle 12:30 e il posticipo del lunedì alle 20:45. Occorre sottolineare che i match in questione saranno visibili anche su DAZN in streaming.
Per coloro che invece non posseggono una connessione ad internet abbastanza potente, è disponibile la nuova offerta di Sky e DAZN che permette di accedere al canale lineare "ZONA DAZN" a 5 Euro in più al mese, da aggiungere al costo dell'abbonamento. Questa opzione accenderà cinque nuovi canali lineari dal 214 al 218 di Sky Q, con il primo a trasmissione continua con una selezione di eventi DAZN, tra cui i 7 match esclusivi della Serie A. Gli altri saranno utilizzati in caso di sovrapposizioni, il tutto via satellite e non in streaming.

Coppa Italia: si continua su Mediaset

Conferme anche per la coppa nazionale. Dallo scorso anno, infatti, la Coppa Italia viene trasmessa da Mediaset ed anche la stagione 2022/23 non farà eccezione.
Il Biscione trasmetterà tutti i match per cui è prevista la diretta tv sulle proprie reti, a partire dai trentaduesimi al via il 5 Agosto 2022. Fino ai sedicesimi le partite saranno trasmesse su Italia 1 HD e Canale 20 HD. Dalla seconda fase, invece, i canali che trasmetteranno i match saranno Italia 1 HD e Canale 5 HD. La finalissima potrà essere vista solo su Canale 5 HD.

Il calendario è molto ampio e si articolerà in questo modo:
- Trentaduesimi: 5/6/7/8 agosto 2022
- Sedicesimi: 19 ottobre 2022
- Ottavi di finale: 11/18 gennaio 2023
- Quarti di finale: 1° febbraio 2023
- Semifinali: 5 aprile 2023 (l'andata), 26 aprile 2023 (il ritorno)
- Finale: 24 maggio 2023

La visione sarà garantita anche sulla piattaforma satellitare Tivùsat, chiaramente per coloro che sono provvisti di un decoder e della smart card ad hoc.

Champions League, Europa League e Conference League

Le competizioni più amate dai tifosi restano però quelle internazionali. Partendo dalla Champions League, verrà confermato l'approccio dello scorso anno, con Sky che trasmetterà tutte le partite, ad eccezione di quelle a disposizione su Prime Video.

Nella fattispecie, il colosso di Seattle garantirà in streaming la trasmissione della migliore partita del mercoledì sera, in maniera completamente gratuita per coloro che posseggono l'abbonamento Prime. Amazon darà ovviamente priorità alle squadre italiane e per le partite in casa garantirà il 4K HDR.
A ciò si aggiunge anche Mediaset, che su Canale 5 trasmetterà una partita a turno, il martedì sera.
La seconda competizione internazionale, l'Europa League, sarà trasmessa integralmente su Sky e anche su DAZN, nello stesso abbonamento che permette di seguire la Serie A. La piattaforma OTT, infatti, ha acquistato lo scorso anno a sorpresa i diritti televisivi per la competizione che vede protagoniste anche le nostre Lazio e Roma.

Infine, assume ancora più importanza la Conference League dopo la vittoria della squadra di Mourinho dello scorso anno. Tutte le partite saranno trasmesse su Sky Sport e sulle relative app Now e Sky Go, mentre DAZN trasmetterà solo le due migliori partite a giornata.

Calcio estero

Molto ricco anche il piatto del calcio internazionale, con la Premier League che si preannuncia ancora più competitiva rispetto allo scorso anno grazie ai colpi messi a segno da Manchester City, Liverpool, Tottenham, Chelsea, Manchester United ed Arsenal.

Sky ha rinnovato i diritti della Premier League e trasmetterà in esclusiva tutto il campionato 2022/23, 23/24 e 24/25. Gli appassionati potranno accedere alle partite su Sky e anche su Now. È prevista la trasmissione di fino a sette match in esclusiva per ogni turno, inclusi i Friday Night ed i Monday Night oltre che il Boxing Day di Santo Stefano, che ormai è diventato un appuntamento fisso con cui hanno preso familiarità anche gli italiani.
I colpi messi a segno dal Bayern Monaco hanno però riacceso anche le attenzioni sulla Bundesliga, che sarà trasmessa su Sky e Now fino al 2025. La pay tv permetterà di seguire le partite di Bayern Monaco, Borussia Dortmund, Lipsia, Bayern Leverkusen e di tutte le altre squadre del campionato tedesco, con relativi approfondimenti.

La Ligue 1 continua ad attirare le attenzioni degli spettatori, sebbene il calciomercato del PSG sia stato sottotono rispetto a quello dello scorso anno. Il campionato francese sarà trasmesso su Sky Sport e su Now, fino al 2024: se volete godervi le giocate di Lionel Messi e co, quindi, sarà necessario disporre di un abbonamento alla pay tv.

Infine, ma non per importanza, tocca alla Liga Spagnola. Il Barcellona quest'anno ha messo a segno una serie di colpi per soddisfare le esigenze di Xavi, ma se la dovrà vedere con il Real Madrid di Carlo Ancelotti e con l'Atletico Madrid di Simeone. Per vedere le partite bisognerà sottoscrivere l'abbonamento a DAZN e quindi la sottoscrizione per la Serie A permetterà di seguire anche la Liga.

Serie B

Torna anche la Serie B, che ogni anno tiene compagnia a milioni di italiani pronti a seguire la loro squadra del cuore. Rispetto alla Serie A, l'approccio è differente e il campionato cadetto sarà trasmesso su tre piattaforme differenti a seconda della data e dell'orario.

Gli utenti potranno scegliere tra Sky, DAZN ed Helbiz Live, che ha debuttato lo scorso anno registrando ottimi riscontri. Helbiz Live può essere installato anche su Prime Video attraverso i Prime Channels e quindi può essere utilizzato su tablet, smartphone, console e smart tv, oltre che sul PC, senza dover scaricare un'app dedicata.