Honor 7X specifiche ufficiali: display 18:9, Kirin 659 e 4GB di RAM

Honor 7X è il nuovo smartphone di fascia media della società cinese con display 18:9, Kirin 659, dual camera e 4GB di RAM.

speciale Honor 7X specifiche ufficiali: display 18:9, Kirin 659 e 4GB di RAM
Articolo a cura di
Andrea Zanettin Andrea Zanettin segue da sempre con passione tutto ciò che riguarda la tecnologia: qualsiasi cosa abbia un chip stuzzica la sua curiosità. Sviluppa anche applicazioni per vari sistemi operativi (sia su ambiente desktop che mobile). Potete seguirlo su Twitter, Instagram, Facebook e Google+.

Dopo aver lanciato Honor 6C Pro in Italia appena venti giorni fa, la società cinese si sta preparando ora alla commercializzazione di un altro smartphone: Honor 7X. Se con 6C Pro stavamo parlando di fascia bassa, ora con questo dispositivo passiamo a quella media, con le aspettative degli utenti che iniziano ad alzarsi sempre più, anche in vista di quel V10 di fascia alta annunciato poche ore fa. Insomma, Honor ha pensato a tutti i possibili target d'utenza con i suoi nuovi smartphone. 6C Pro si è già rivelato un ottimo smartphone nella nostra recensione, mentre V10 e 7X hanno ancora tutto da dimostrare. Per quest'ultimo, in particolare, è previsto un evento di presentazione il prossimo 5 dicembre. Nonostante questo, però, le caratteristiche tecniche ufficiali e un primo trailer di presentazione sono già emersi online e noi abbiamo già in mano in questo momento un sample da testare (restate sintonizzati qui sulle pagine di Everyeye.it: presto arriverà il pezzo con le nostre prime impressioni seguito a ruota dalla recensione). Abbiamo, dunque, pensato di riassumervi tutto quello che sappiamo sul nuovo dispositivo di casa Honor. Iniziamo!

Caratteristiche tecniche

La vera novità qui è il display 18:9 da 5.93 pollici con risoluzione Full HD+ (2160x1080pixel), che approda finalmente anche nella fascia media ed offre una qualità visiva che difficilmente si vede nei dispositivi della concorrenza. Passando al processore, troviamo un octa-core Kirin 659 (4 x Cortex-A53 2.36 GHz + 4 x Cortex-A53 1.7 GHz) assieme a una GPU Mali-T830 MP2 e 4GB di RAM. Honor ha sempre dimostrato di saper ottimizzare egregiamente le prestazioni con configurazioni contenenti il suo SoC proprietario ed ha deciso di mantenerlo nella fascia media anche dopo le polemiche ricevute con 6C Pro. Infatti, gli utenti non avevano visto di buon occhio la scelta della società cinese di montare una CPU MediaTek sul suddetto smartphone, cosa che però poi non è risultata così rilevante grazie alla buona ottimizzazione messa in atto da Honor. D'altronde, si parlava pur sempre di uno smartphone di fascia bassa ed è scontato che la società stia cercando metodi per ridurre i costi in quel tipo di dispositivi. Passiamo poi alla memoria interna, con tre tagli disponibili (32/64/128GB, espandibili fino a 256GB tramite microSD) che sono più che sufficienti per l'utente medio.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, troviamo una dual camera posteriore con un sensore principale da 16MP e uno secondario da 2MP con flash LED., con quest'ultimo che servirà solamente per applicare la sfocatura in "Modalità Ritratto". La fotocamera anteriore è invece da 8MP, mentre la batteria è da 3340 mAh. Il sistema operativo è Android 7.0 Nougat con EMUI 5.1, con tutte le personalizzazioni che abbiamo già potuto apprezzare su 6C Pro. Lo smartphone ha dimensioni pari a 156,5 x 75,3 x 7,6 mm, per un peso di 165 grammi. Non mancano ovviamente tutte le connettività richieste dal mercato odierno dello smartphone, a partire dal 4G LTE fino ad arrivare al Bluetooth 4.1. Rimane, però, il Wi-Fi a singola banda. Lo slot per la SIM consentirà di inserire due nanoSIM, oppure una sola nanoSIM affiancata da una microSD. C'è ancora la porta microUSB standard, niente Type-C quindi. Non manca anche il solito sensore di impronte digitali posto sul retro, a cui Honor ci ha abituati.

Prezzo, promozione e data di lancio

Honor 7X arriverà in Italia il prossimo 5 dicembre ad un prezzo ancora sconosciuto, ma che gli ultimi rumor quantificano in circa 300 euro. La società cinese ha già avviato una interessante promozione che consente di risparmiare 50 euro sull'acquisto dello smartphone. In particolare, chi si pre-registrerà tramite questo link ed acquisterà al day one lo smartphone otterrà uno sconto sul prezzo finale, mentre chi lo farà entro il 24 dicembre dovrà prima pagare lo smartphone a prezzo pieno e riceverà solamente più avanti un cashback pari a 50 euro.