Speciale Huawei annuncia Honor 7 e Honor Zero

Huawei presenta ufficialmente l'Honor 7, un dispositivo dotato di un display da 5.2" Full HD, SoC Kirin 935 e 3 GB di RAM. Annunciato anche l'Honor Zero, uno smartwatch con cassa in acciaio e display circolare.

speciale Huawei annuncia Honor 7 e Honor Zero
Articolo a cura di
Alessio Ferraiuolo Alessio Ferraiuolo è cresciuto a pane, cinema e videogame. Scopre in giovane età la sua passione per la tecnologia, che lo porta a divorare tutto quello che il mercato ha da offrire, dall’hardware per PC agli smartphone, senza mai sentirsi sazio. Nel tempo libero adora suonare la chitarra, andare in palestra e guardare tonnellate di film e serie TV. Lo trovate su Google+ e su Facebook.

Dopo i rumors delle scorse settimane, Huawei Honor 7 è stato finalmente svelato. Molte delle caratteristiche venute fuori fino a ieri si sono rivelate azzeccate, altre meno, descrivendo un dispositivo che sembra possedere degli ottimi assi nella manica. Dal processore alle fotocamere, passando per il design e per il prezzo, Honor 7 sembra incarnare in pieno lo spirito di questo brand, nato da una costola di Huawei ma sempre più indipendente, come evidenziato dai prodotti, che entrano sempre più spesso in competizione con i grossi calibri della casa cinese, P8 in testa. Si tratta di una situazione piuttosto strana e difficilmente riscontrabile in altre realtà tecnologiche, ma resta il fatto che le due anime di Huawei stanno dimostrando di saper convivere, con dati di vendita di alto livello. A ulteriore testimonianza della competizione interna, sicuramente stimolante, del brand Huawei, la giornata di oggi ha visto la presentazione anche di uno smartwatch, di cui si sa ancora poco, dotato di display circolare, esattamente come Huawei Watch, l'Honor Zero, di cui sentiremo sicuramente parlare. Tornando all'Honor 7, una piccola sorpresa è rappresentata dallo schermo, che veniva dato per sicuro con una diagonale da 5.5", mentre invece è stata adottata una misura più classica, da 5.2" con risoluzione Full HD, a tutto vantaggio della portabilità.

Caratteristiche tecniche

Come anticipato, gran parte delle specifiche tecniche circolavano già sul web. Anche se sul processore erano venuti fuori dei dubbi in merito al modello utilizzato, alla fine Honor ha confermato quelle che erano le anticipazioni della vigilia. Niente Kirin 940, che vedremo probabilmente in una futura versione Plus, come avvenuto con l'Honor 6. A disposizione troviamo invece il Kirin 935, lo stesso utilizzato dal P8 Max, caratterizzato da un clock di 2.2 Ghz e da prestazioni potenzialmente di ottimo livello. Il terminale sarà disponibile sia nella versione con 16 GB di memoria interna sia in quella con 64 GB, entrambe dotate di slot di espansione Micro SD, anche se non è chiaro quali versioni arriveranno qui da noi. Ad ogni modo, tutte e due possono contare su ben 3 GB di RAM, alla pari con i top di gamma del momento. Interessante il comparto fotografico, che vede la presenza di un sensore principale da 20 Megapixel Sony IMX230 con doppio flash LED e uno da 8 Megapixel secondario, con ottica grandangolare. La batteria è un modello da 3100 mAh, un amperaggio che sembra adeguato a sostenere i consumi energetici di questo Honor 7, mentre il software installato è Android Lollipop 5.0, con interfaccia EMUI 3.1.
Sul fronte del design, caratterizzato dalla scocca metallica, ci troviamo di fronte a linee che hanno un che di già visto, e in effetti alcune soluzioni ricordano un po' il Mate 7, sicuramente una buona fonte d'ispirazione. Ispirazione che ha portato ad inserire un sensore di impronte digitali, posizionato appena sotto alla fotocamera principale, proprio come sul cugino più grande.

Passando ai prezzi, la versione da 16 GB di memoria interna è proposta a circa 290€, con la variante Dual SIM 4G il prezzo sale a 290€. Quella da 64 GB arriva invece a 360€.
A margine dell'evento di presentazione, ha fatto la sua comparsa anche l'Honor Zero, il primo smartwatch del brand. Il design circolare e minimale lo rende particolarmente elegante, adatto sia a un pubblico maschile che femminile. La cassa è in acciaio e, cosa molto importante, è certificata IP68, che permette di immergere l'orologio nell'acqua senza problemi. Poco si sa sul sistema operativo, anche se le funzioni inserite ricalcano quelle presenti in altri device simili, come il monitoraggio del sonno e delle calorie bruciate, senza dimenticare la possibilità di visualizzare le notifiche dello smartphone. L'arrivo è previsto per agosto, mentre non sono state rilasciate informazioni sul prezzo.

Huawei Honor 7 Smartphone dopo smartphone, la linea Honor è sempre più ricca di alternative. Questo Honor 7 incarna alla perfezione la strategia del brand, che cerca sempre di proporre device dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, riuscendo spesso a sorprendere gli utenti. Dimensioni, prestazioni e prezzo sembrano formare un connubio niente male, anche se, alla fine, sarà il mercato a decretarne il successo o il fallimento. Interessante anche lo smartwatch Zero, il primo prodotto di questa categoria a nome Honor. Ancora si sa poco, per cui meglio non sbilanciarsi, ma se il prezzo di vendita sarà adeguato, allora potremmo essere di fronte a un dispositivo decisamente interessante, visto anche il look, che dopo questa prima occhiata promette molto bene.