Huawei Mate 40 in arrivo, è ufficiale: cosa sappiamo sul top gamma

Huawei ha confermato che la gamma di smartphone Mate 40 è in arrivo a breve: facciamo un riassunto di quanto emerso online negli ultimi mesi.

speciale Huawei Mate 40 in arrivo, è ufficiale: cosa sappiamo sul top gamma
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Huawei sta passando un periodo alquanto atipico. Se avete seguito un po' le vicende accadute nell'ultimo anno, sapete infatti che l'azienda cinese è finita al centro di un ban negli Stati Uniti d'America. Questo non le consente di utilizzare i servizi di Google, Play Store compreso, nei dispositivi con hardware rinnovato e sta inoltre facendo venire a galla varie altre questioni con il passare del tempo, ad esempio quella relativa alla produzione di processori, dato che a quanto pare la gamma Kirin high-end non potrà più andare avanti in seguito al lancio della serie Mate 40, salvo cambi di rotta improvvisi. Nonostante questo, tramite un tweet pubblicato dall'account ufficiale Huawei Mobile UK, la società cinese ha confermato che la prossima generazione di dispositivi Mate è in arrivo a breve. Insomma, probabilmente l'annuncio ufficiale è questione di settimane, ma ora c'è la conferma ed è, dunque, bene fare un riassunto in merito a quanto emerso online su Huawei Mate 40 nel corso degli ultimi mesi.

Huawei Mate 40: processore a 5nm e 5G?

Tra i rumor più interessanti relativi alla prossima generazione di top di gamma di Huawei c'è quello che descrive la possibile presenza di un processore Kirin 9000 (o Kirin 1000) con processo produttivo a 5nm e modem 5G integrato. Si tratterebbe di una novità interessante, in quanto la concorrenza sta iniziando a puntare proprio su SoC con processo produttivo a 5nm, come abbiamo visto durante l'evento "Time Flies" di Apple e con le voci di corridoio relative a Qualcomm Snapdragon 875. Per quanto riguarda la questione dello "stop" ai processori, sembra che Huawei sia riuscita a fare scorta di questo processore da TSMC, prima che quest'ultima azienda interrompesse le forniture il 15 settembre 2020.

Recentemente i rumor si sono concentrati anche sul design del dispositivo, che dovrebbe presentare anteriormente un doppio foro per la fotocamera, mentre sul retro farebbe capolino un modulo fotocamere composto da quattro sensori. Il flash Dual LED dovrebbe invece essere spostato sulla sinistra delle lenti fotografiche. In ogni caso, la gamma Mate 40 potrebbe essere composta da due modelli: una variante "base" e una Plus/Pro.

Quest'ultima divergerebbe dalla prima, a livello di comparto fotografico, per via della presenza di cinque sensori al posto dei quattro di Mate 40 "standard". Per il resto, la presenza di una doppia fotocamera anteriore lascia presupporre la possibilità di effettuare selfie grandangolari, anche se per il momento non ci sono molte informazioni in merito. Tornando, invece, sul retro, il sensore principale dovrebbe essere da 108MP e non dovrebbe mancare una lente periscopica con zoom ottico 5x e zoom digitale 55x.

In merito ai restanti componenti della scheda tecnica, si vocifera di un display OLED da 6,5 pollici, che potrebbe indicare delle dimensioni inferiori rispetto al modello Plus/Pro, che dovrebbe invece disporre di un pannello con diagonale pari a 6,78 pollici. Le dimensioni di Huawei Mate 40 dovrebbero essere pari a 158,6 x 72,5 x 8,9 mm, mentre quelle del modello più costoso arriverebbero a 162,8 x 75,5 x 9 mm. I succitati pannelli potrebbero avere un refresh rate di 90 Hz, ma i rumor sembrano essere ancora un po' "confusi" in merito. Sembrano esserci invece pochi dubbi sulla presenza di un sensore di impronte digitali integrato nel display. Non dovrebbero inoltre mancare 8/12GB di RAM e 128/256/512GB di memoria interna.

La batteria di Huawei Mate 40 dovrebbe ammontare a 4500 mAh, mentre quella di Huawei Mate 40 Plus/Pro dovrebbe essere da 5000 mAh. La variante più costosa potrebbe disporre anche della certificazione IP68. A livello software, molto probabilmente si tratterà di smartphone HMS (Huawei Mobile Services). Arrivando, infine, a prezzo e disponibilità, sono in molti a parlare di un costo di partenza compreso tra 860 dollari e 1065 dollari. La presentazione potrebbe avvenire a ottobre 2020, ma dovremo attendere informazioni ufficiali. In ogni caso, Huawei Mate 40 è in arrivo e sicuramente gli appassionati non vedono l'ora di scoprire cosa si inventerà l'azienda cinese, specialmente in un periodo così complesso.