Huawei P20 Pro: il notch accontenta tutti e diventa invisibile

Il nuovo top di gamma di Huawei offre una soluzione semplice al dibattito sul notch, accontentando tutti, favorevoli alla sua presenza e contrari.

Articolo a cura di

Il notch sta dividendo gli appassionati di telefonia. La piccola barra nella parte alta dello schermo, utilizzata per la prima volta su iPhone X, è arrivata negli ultimi mesi in tanti smartphone Android e sono molti i modelli in uscita nel corso dell'anno, ma non ha convinto certo tutti. Nel caso di Apple, è stata introdotta per contenere i tanti sensori di cui è dotato il sistema di riconoscimento facciale Face ID, ma fin da subito si è trasformato in un elemento di design importante per il telefono della mela, che lo rende riconoscibile al primo sguardo. Anche Huawei ha pensato di sfruttare il questo trend per rendere più appetibile il suo nuovo P20 Pro, ma con una differenza rispetto ad iPhone: il notch può essere infatti nascosto via software, grazie alla nuova interfaccia EMUI 8.1.

Merito del pannello OLED

Quando iPhone X arrivò sul mercato, il notch era visto con una certa diffidenza. Non tutti erano convinti della sua implementazione, non tanto a livello funzionale quanto di design. Quello che è avvenuto dopo, con l'arrivo del notch su Android, dimostra però che la casa della mela ci aveva visto giusto, trasformando un'esigenza tecnica in una vera e propria moda. Anche con iPhone X tuttavia in molti non hanno apprezzato la barra della discordia, tanche che, fin da subito, sono apparsi sfondi e app per eliminarla dalla vista. Apple però non ha previsto un'opzione per nascondere il notch direttamente in iOS, cercando coerenza anche nel design delle applicazioni, cosa che invece ha fatto Huawei nel suo P20 Pro. Una scelta, quella della casa cinese, che ci sentiamo di approvare in pieno, vuoi perché perfettamente funzionale, vuoi perché offre una possibilità di scelta anche a chi non apprezza lo stile di iPhone X sul proprio smartphone Android.
Utilizzare la funzione è semplicissimo: basta andare nelle impostazioni dello schermo, sotto la voce "Tacca", e scegliere se attivarla o meno. Sia il P20 che il P20 Pro hanno questa possibilità, ma è sulla variante Pro che funziona meglio, grazie allo schermo OLED.

Contrasto e nero assoluto del pannello consentono di celare completamente alla vista la barra, che diventa invisibile una volta attivata la funzione. Certo in questo modo si perde una piccola parte della superficie di visualizzazione, ma il risultato finale è uno smartphone che appare in tutto e per tutto normale, come se il notch non fosse presente, per la gioia degli utenti che non vogliono proprio vederlo sul proprio smartphone.