I migliori smartphone Android tra i 200 e i 300 euro, Febbraio 2020

Febbraio 2020 ha portato con sé diverse novità nella fascia di prezzo tra i 200 e i 300 euro, tra annunci e cali di prezzo.

speciale I migliori smartphone Android tra i 200 e i 300 euro, Febbraio 2020
Articolo a cura di

Siamo ormai arrivati a metà febbraio e, come di consueto, è giunta l'ora di eleggere i migliori smartphone Android della fascia tra i 200 e i 300 euro. Le ultime settimane hanno portato diverse novità in tal senso, tra l'arrivo sul mercato di Galaxy A51, l'annuncio di dispositivi del calibro di POCO X2 e Moto G8 Power e dei cali di prezzo piuttosto interessanti. Insomma, il 2020 sta iniziando a "ingranare" anche a livello di fascia media. Andiamo, dunque, a vedere insieme quali sono le soluzioni più valide tra i 200 e i 300 euro, ricordandovi che i prezzi presi in considerazione sono unicamente quelli presenti su Amazon Italia o sui siti dei produttori.

Realme X2

Arrivato nel nostro Paese da pochi mesi, Realme X2 è sicuramente uno degli smartphone più convincenti di questa fascia. Non è un caso se molti lo descrivono come una sorta di anti-Xiaomi Mi 9T, soprattutto per via dell'ottimo rapporto qualità/prezzo.
Stiamo parlando di un dispositivo solido in pressoché tutte le sue componenti, dall'ottimo schermo alla buona solidità costruttiva, passando per le prestazioni superiori alla media, per il comparto fotografico in grado di mantenere le promesse, per il completo comparto connettività (NFC, jack audio, Bluetooth 5.0, USB Type-C inclusi), per la ricarica rapida a 30W e per la buona autonomia. Per tutti i dettagli del caso relativi allo smartphone, vi invitiamo a consultare la nostra recensione di Realme X2.

Certo non mancano ovviamente dei punti dolenti: sono infatti in molti a criticare il software, ovvero la solita ColorOS, che è ancora un po' acerba sotto diversi punti di vista. Non manca inoltre qualche altra piccola pecca, come la velocità di sblocco offerta dal sensore di impronte in-display, che non è esattamente delle più veloci. Realme X2 viene attualmente venduto a un prezzo di 299 euro su Amazon Italia (modello 8/128GB). Al momento in cui scriviamo, Amazon Italia propone anche il 10% di sconto sull'acquisto del dispositivo utilizzando il codice promozionale VHXS6W3F. In questo modo, potete portarvi a casa Realme X2 a 269 euro al posto di 299 euro.

Redmi Note 8 Pro

Un altro smartphone valido arrivato a fine 2019 è Redmi Note 8 Pro. Stiamo parlando di un dispositivo che dà il meglio di sé nell'autonomia granitica (batteria da 4500 mAh), nel completo comparto connettività e nella buona solidità costruttiva. Non sia però dinanzi a uno smartphone perfetto, visto che il comparto fotografico è solamente nella media, le prestazioni non sono esattamente al top (SoC MediaTek Helio G90T) e il display non è dei migliori, ma il dispositivo rimane un buon esponente della gamma Redmi Note. Per ulteriori informazioni sulle caratterisitche tecniche, vi rimandiamo alla nostra notizia dedicata a Redmi Note 8 Pro.
Per il resto, tutto è al suo posto a livello di connettività, dall'NFC al jack audio da 3,5 mm per le cuffie, passando per la porta USB Type-C, per il Wi-Fi ac dual-band e per il Bluetooth 5.0. Redmi Note 8 Pro viene attualmente venduto a un prezzo di circa 210 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (variante 6/64GB).

Xiaomi Mi 9T

In una classifica legata ai migliori smartphone tra i 200 e i 300 euro, non può chiaramente mancare Xiaomi Mi 9T. Stiamo parlando di un dispositivo particolarmente osannato sia dalla critica che dal pubblico, grazie anche al suo design all-screen con fotocamera pop-up. Attualmente lo smartphone viene venduto a un prezzo di circa 295 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (modello 6/128GB).
Per chi non lo sapesse, si tratta di un dispositivo che è riuscito a fare breccia sin da subito nel cuore degli italiani, facendo segnare un sold out nel nostro Paese già nella notte di debutto, un evento che non si verificava da parecchio tempo.

D'altronde, siamo dinanzi a uno smartphone solido che trova i suoi punti di forza nel buon schermo, nell'autonomia granitica, nelle prestazioni superiori alla media e nell'ottima solidità costruttiva. Per tutti i dettagli del caso in merito al dispositivo, vi consigliamo di dare un'occhiata alla nostra recensione di Xiaomi Mi 9T.
A livello di connettività, troviamo tutto dove deve essere: non mancano NFC, porta USB Type-C e jack audio da 3,5 mm per le cuffie. Gli unici aspetti di Mi 9T che non ci hanno convinto del tutto sono il peso non esattamente "piuma" e la memoria non espandibile.

Samsung Galaxy A51

Nonostante il prezzo di listino sia fissato a 379 euro, Samsung Galaxy A51, smartphone arrivato sul mercato solamente da qualche settimana, si può già acquistare a 299 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (modello 4/128GB). Ecco allora che il dispositivo, criticato principalmente per il suo elevato costo di listino, inizia a farsi decisamente più interessante.
Stiamo infatti parlando del successore di quel Galaxy A50 che per lungo tempo è stato tra gli smartphone più acquistati in Europa. I principali punti di forza dello smartphone sono l'ottimo display, il software ricco di funzionalità e il completo comparto connettività (che include anche NFC, jack audio per le cuffie e triplo slot, ovvero Dual nanoSIM + microSD). Galaxy A51 ha però diviso critica e pubblico. Le sue pecche principali sono le prestazioni sotto alla media e il comparto fotografico non esattamente dei migliori. L'autonomia invece è buona, ma nulla di eclatante.

Insomma, stiamo parlando di un dispositivo che non riesce a convincere come aveva fatto Galaxy A50 in passato e sicuramente l'acquisto va effettuato tenendo bene a mente i punti deboli dello smartphone. Tuttavia il recente calo di prezzo potrebbe convincere una certa tipologia d'utenza.

Menzione speciale: TCL Plex

Approdato in Italia negli ultimi mesi del 2019, TCL Plex è uno smartphone passato un po' in sordina, soprattutto per via del suo prezzo iniziale di 299,99 euro, che lo posizionava in una fascia particolarmente affollata di ottimi dispositivi. Tuttavia, recentemente questo TCL Plex ha subito un ottimo calo di prezzo e si può quindi trovare a circa 220 euro su Amazon Italia (variante 6/128GB). Per maggiori dettagli in merito alla scheda tecnica, vi consigliamo di dare un'occhiata alla nostra notizia dedicata a TCL Plex.

Lo smartphone dà il meglio di sé nel buon display, nell'autonomia, nell'ottima solidità costruttiva e nel completo comparto connettività (troviamo NFC, jack audio per le cuffie e Bluetooth 5.0). Il comparto fotografico è nella media della fascia di prezzo. Peccato solamente per delle prestazioni non esattamente al top, per qualche pecca lato software e per una backcover che risulta a tratti fin troppo scivolosa. In definitiva, si tratta di un dispositivo che non avremmo consigliato al suo costo originale, ma visto l'importante calo di prezzo, TCL Plex si configura sicuramente come uno smartphone interessante soprattutto per chi vuole puntare sulla solidità costruttiva.

Scelta del mercato: Huawei P30 Lite

Un po' a sorpresa, visto che stiamo parlando di un modello uscito ad aprile 2019, gli italiani nelle ultime settimane stanno acquistando molto Huawei P30 Lite su Amazon Italia, come potete vedere nella classifica dei dispositivi Bestseller.
Stiamo parlando di un dispositivo che non ha ricevuto valutazioni particolarmente positive dalla critica, ma che comunque si difende bene per l'utilizzo che deve farne l'utente medio. In particolare, i principali punti di forza dello smartphone sono da ricercarsi nella buona solidità costruttiva, nel completo comparto connettività (con tanto di NFC e jack audio per le cuffie), nel piacevole design e nel buon display. Per maggiori informazioni, vi rimandiamo alla notizia dedicata a P30 Lite.
Per il resto, siamo dinanzi a uno smartphone senza infamia né lode, che dispone del classico comparto hardware con l'accoppiata Kirin 710 e 4GB di RAM. I punti dolenti sono principalmente le prestazioni sotto alla media della fascia di prezzo, il comparto fotografico non dei migliori e l'autonomia che non riesce a raggiungere quella di altri smartphone Huawei.

Insomma, probabilmente il buon nome del brand e il prezzo di appena 205 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (modello 4/128GB) hanno avuto il loro peso nella scelta degli utenti. Va inoltre considerato il fatto che recentemente è stato lanciato anche P30 Lite New Edition, versione leggermente migliorata del dispositivo che però non riesce comunque a convincere particolarmente. Per maggiori dettagli, vi consigliamo di consultare la nostra recensione di Huawei P30 Lite New Edition.

Prossimo arrivo: Motorola Moto G8 Power, POCO X2 Samsung Galaxy M31

Annunciato lo scorso 7 febbraio 2020, Motorola Moto G8 Power è già disponibile in Italia a un prezzo consigliato di 249,99 euro. Tuttavia, possiamo tranquillamente considerarlo come un "prossimo arrivo", visto che la critica non ha ancora avuto modo di testarlo come si deve. Stiamo parlando di uno smartphone che, come si evince dal nome, punta molto sull'autonomia. Infatti, la caratteristica peculiare del dispositivo è la presenza di una batteria da ben 5000 mAh. Per il resto, stiamo parlando di un medio gamma che monta un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 665, affiancato da una GPU Adreno 610, 4GB di RAM e 64GB di memoria interna (espandibile tramite microSD fino a 512GB). Il comparto fotografico include invece quattro sensori posteriori da 16MP (f/1.7) + 8MP (f/2.2, grandangolare, 118 gradi) + 8MP (f/2.2, teleobiettivo) + 2MP (f/2.2, per le macro), una fotocamera anteriore da 16MP (f/2.0). Per maggiori dettagli su Moto G8 Power, vi consigliamo di consultare il sito ufficiale di Motorola.

Un altro smartphone molto interessante che potrebbe arrivare in futuro anche in Europa a un prezzo di partenza inferiore ai 300 euro è POCO X2, dispositivo annunciato in India a inizio febbraio. Si tratta di uno smartphone molto interessante, visto che dispone di uno schermo con refresh rate di 120 Hz e di un processore Qualcomm Snapdragon 730G, affiancato da 6/8GB di RAM e 128/256GB di memoria interna. La batteria è invece da 4500 mAh con supporto alla ricarica da 27W. Per tutti i dettagli del caso, vi rimandiamo al nostro approfondimento su POCO X2.

Entrando invece nel campo dei rumor, il 25 febbraio 2020 dovrebbe essere annunciato Samsung Galaxy M31, altro smartphone che dovrebbe puntare molto sull'autonomia. In particolare, in questo caso si vocifera della possibile presenza di una batteria da ben 6000 mAh. Sotto la scocca dovremmo invece trovare un processore Exynos 9611, affiancato da 6/8GB di RAM e 64/128GB di memoria interna. Non dovrebbe mancare anche una quadrupla fotocamera posteriore, ma chiaramente al momento non ci sono dettagli precisi in merito a questo smartphone. Secondo molti il dispositivo potrebbe avere un prezzo inferiore ai 250 euro: staremo a vedere. Per maggiori dettagli, vi consigliamo di consultare la nostra notizia dedicata a Galaxy M31.